Salvato in 1249 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Abbiamo sempre vissuto nel castello
17,10 € 18,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Abbiamo sempre vissuto nel castello 170 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
MAURONLINE
17,10 € + 3,85 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Anarres
18,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
MAURONLINE
17,10 € + 3,85 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Anarres
18,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Abbiamo sempre vissuto nel castello - Shirley Jackson - copertina
Abbiamo sempre vissuto nel castello - Shirley Jackson - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Abbiamo sempre vissuto nel castello Shirley Jackson
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

"A Shirley Jackson, che non ha mai avuto bisogno di alzare la voce"; con questa dedica si apre "L'incendiaria" di Stephen King. È infatti con toni sommessi e deliziosamente sardonici che la diciottenne Mary Katherine ci racconta della grande casa avita dove vive reclusa, in uno stato di idilliaca felicità, con la bellissima sorella Constance e uno zio invalido. Non ci sarebbe nulla di strano nella loro passione per i minuti riti quotidiani, la buona cucina e il giardinaggio, se non fosse che tutti gli altri membri della famiglia Blackwood sono morti avvelenati sei anni prima, seduti a tavola, proprio lì in sala da pranzo. E quando in tanta armonia irrompe l'Estraneo (nella persona del cugino Charles), si snoda sotto i nostri occhi, con piccoli tocchi stregoneschi, una storia sottilmente perturbante che ha le ingannevoli caratteristiche formali di una commedia. Ma il malessere che ci invade via via, disorientandoci, ricorda molto da vicino i "brividi silenziosi e cumulativi" che - per usare le parole di un'ammiratrice, Dorothy Parker abbiamo provato leggendo "La lotteria". Perché anche in queste pagine Shirley Jackson si dimostra somma maestra del Male - un Male tanto più allarmante in quanto non circoscritto ai 'cattivi', ma come sotteso alla vita stessa, e riscattato solo da piccoli miracoli di follia.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
1 aprile 2009
182 p., Brossura
9788845923661

Valutazioni e recensioni

4,23/5
Recensioni: 4/5
(114)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(58)
4
(35)
3
(14)
2
(3)
1
(4)
bolton
Recensioni: 5/5

Libro capolavoro! Scrittrice di culto. Non adatto ai fruitori odierni del cosiddetto "horror". Niente vampiri. Niente licantropi dal cuore d'oro. Niente zombies scontati e stucchevoli. Solo una profonda assoluta angoscia anticipante il vero orrore di questi giorni.

Leggi di più Leggi di meno
Bea
Recensioni: 4/5

Che bomba Shirley Jackson! Romanzo iniziato e finito in un pomeriggio senza mai staccare gli occhi dalle pagine. Un thriller a cui non manca nulla: due sorelle additate come “strane” dalla società, una villa misteriosa ed un vecchio caso di cronaca nera risolto con un po’ troppa semplicità. Basta aggiungere un cugino venuto da lontano e ansioso di sposare una delle due sorelle per accaparrarsi una enorme eredità per avere tutti gli ingredienti di un giallo da gustare fino all’ultima riga.

Leggi di più Leggi di meno
L'ornitorinco
Recensioni: 4/5

Io Shirley Jackson l’ho sentita nominare per la prima volta qualche mese fa, lo confesso. Da quella prima volta, però, è diventata una costante, come quando impari una parola nuova e improvvisamente la senti ovunque. Ecco, Shirley Jackson è stata la mia parola nuova. Data la sua presenza così invadente, ho deciso di conoscerla meglio, per farla diventare qualcosa di più sostanzioso di un semplice nome di cui tutti tessono le lodi. Ho cominciato dal suo ultimo libro, “Abbiamo sempre vissuto nel castello”. Siamo ancora nella sfera del gotico, ma ho dovuto fare uno sforzo enorme per frenare la mia immaginazione, che ne stava realizzando un adattamento cinematografico agghiacciante. Forse, una mente vergine dai tipici scenari dell’orrore che si sono affermati negli ultimi decenni potrebbe anche uscire indenne da questa lettura. Ma se non lo è, e la lasciate libera di vagare, la penna della Jackson le darà materiale per ricreare episodi angoscianti: renderà ogni silenzio molto più lungo e rumoroso di quanto non sia realmente scritto, sentirete musica d’organo anche quando non c’è, i vestiti saranno scuri anche se non l’ha detto nessuno o è addirittura scritto il contrario, una mattina di sole e un prato in fiore saranno avvolti da un presagio sinistro, ogni sguardo sarà più morboso e inquietante di quanto descritto. Non è nero su bianco, eppure sembra che qualcosa si insinui tra i nostri pensieri e aggiunga parole e dettagli che tra le pagine non si trovano. È questa la magia, il talento, forse la ragione per cui Stephen King la venerava, e nel dedicarle un suo romanzo scrisse semplicemente: “A Shirley Jackson, che non ha mai avuto bisogno di alzare la voce”. Credo di capire perfettamente cosa intendesse.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,23/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(58)
4
(35)
3
(14)
2
(3)
1
(4)

Conosci l'autore

Shirley Jackson

1913, San Francisco

Shirley Jackson è stata una scrittrice e giornalista statunitense, nota soprattutto per L'incubo di Hill House del 1959 e La lotteria. Ha esordito scrivendo per il prestigioso «The New Yorker» nel 1948. Nella sua carriera ha scritto anche opere per bambini, come Nine Magic Wishes, e persino un adattamento teatrale di Hansel e Gretel, The Bad Children. Muore per infarto nel 1965, forse a causa della terapia a base di psicoformaci che stava seguendo.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore