Above (Deluxe Edition)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Mad Season
Supporto: CD Audio + DVD
Numero supporti: 3
Etichetta: Columbia
Data di pubblicazione: 9 aprile 2013
  • EAN: 0887254733928

€ 62,97

Punti Premium: 63

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Wake Up
2
X-Ray Mind
3
River Of Deceit
4
I'm Above
5
Artificial Red
6
Lifeless Dead
7
I Don't Know Anything
8
Long Gone Day
9
November Hotel
10
All Alone
11
Interlude
12
Locomotive
13
Black Book Of Fear
14
Slip Away
15
I Don't Wanna Be A Soldier
Disco 2
1
Wake Up
2
Lifeless Dead
3
Artificial Red
4
River Of Deceit
5
I Don't Wanna Be A Soldier
6
Long Gone Day
7
I'm Above
8
I Don't Know Anything
9
X-Ray Mind
10
All Alone
11
November Hotel
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ilaria Abruscia

    19/09/2018 12:54:45

    Nel 2013 è stato ripubblicato l'album Above (1995) con l'aggiunta di nuove canzoni e materiale live in una deluxe edition comprendente 2 CD e 1 DVD. Innanzitutto vi è l'aggiunta di cinque tracce al disco “Above”. Fra tutte spicca Slip away che porta la firma di Lanegan e dove la chitarra di McCready raggiunge picchi di bellezza senza pari. Le sfumature di tormento che si colgono nella voce di Layne rendono l'apertura Wake Up degna di nota. Lo stesso vale per River of Deceit, dalle atmosfere cupe e sofferte. La precedente X-Ray Mind scalda i motori. Il decollo ha inizio con I'm Above dove Layne e Lanegan duettano in uno dei pezzi più riusciti del disco, dal sapore rock e con un ritornello accattivante. Artificial Red sposta l'album su sonorità blues. Lifeless Dead riporta il disco sul sound Seattle anni '90. Chitarre distorte, colpi di batteria un po' a freno, parole graffianti e irruente via via più scarne, a favore dell'immediatezza. I Don't Know Anything è il succo di un'era alla sua fine. Riff volutamente ripetitivi, interrogativi sul male del mondo, domande che, a forza di non trovare mai risposta ma solo le stesse domande in eco, portano a chiedersi se si è impazziti o meno. Tutto ciò ha fatto di Layne il simbolo e il portavoce di un'intera generazione di inascoltati e fragili – lo stesso fu di Cobain. Con Long Gone Day si torna al duetto Staley-Lanegan, con un sound più morbido e disteso. Chiudono l'album due tracce strumentali, November Hotel e All Alone. Il secondo disco della deluxe edition comprende il live della band al Moore Theatre il 29 Aprile 1995. Il terzo disco è un DVD comprendente il filmato dello stesso concerto, in aggiunta a del materiale inedito. C'è pure un libricino con i testi delle canzoni e una splendida lettera del batterista che ci parla della musica, dei suoi amici persi lungo la strada ma in qualche modo ancora vivi grazie alla musica e della magia creatasi anni prima a Seattle.

Note legali