L' accademia dei sogni

William Gibson

Traduttore: D. Brolli
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 357 p., Brossura
  • EAN: 9788804544319

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Barbara

    29/10/2017 10:07:01

    Uno dei libri più belli di fantascienza che io abbia letto. Sicuramente il miglior libro di Gibson. Oggi sembra datato, ma proviamo a ricordarci come eravamo nel 2003

  • User Icon

    titty

    30/12/2013 13:23:39

    Mi è piaciuta molto la trama del libro, però lo stile della narrazione in alcuni punti lascia molto a desiderare. A volte l'autore si ingarbuglia un pò, rendendo la narrazione poco scorrevole. Per capire appieno la storia bisogna avere delle competenze sulle nuove tecnologie. Non lo consiglierei più di tanto, soprattutto se non si è appassionati del genere cyberpunk.

  • User Icon

    Bracardirum

    25/07/2009 12:31:20

    Noia m'era già successo molte volte nella mia lunghissima carriera di lettore, ma un così avvilente senso di frustrazione non ricordo di averlo mai provato di fronte ad un romanzo di fantascienza. Il fatto è che qui si tratta di fantacibernetica scritta da un provetto hacker pazzoide ad uso e consumo di geni efferati come lui. E altra condizione necessaria a carpirne qualche barlume recondito, ma insufficiente per i non affiliati, è anche quella di essere in perenne crisi di sbroccamento da jetlag (sullo zingarelli c'è), il che comporta che bisogna essere ricchi di persona o avere sempre a disposizione qualche ricco scemo che ti finanzia i deliri vaticinanti da fuso orario. Taglio corto, come ho fatto col libro. Come avrete ormai capito, io non ci ho capito niente, e secondo me la colpa, ovviamente, è solo dell'autore. Il quale però si è sempre venduto alla grande, e sempre sullo stesso argomento. E adesso ditemi davvero chi è il deficiente. Io comunque più di un bel 2 non gli do, così impara a sfottermi.

  • User Icon

    Carlo Vaccari

    09/12/2008 22:25:02

    Il libro racconta le avventure di cacey, una ragazza che soffre di ipersensibilità ai marchi delle ditte e che usa questa caratteristica che le consente di prevedere il successo dei marchi stessi; cacey è una fan delle sequenze, scene monche di un film rilasciato quasi clandestinamente in rete in scene distinte, una sorta di misterioso esperimento di marketing virale. La scrittura di wg mi piace molto, è come sempre essenziale e tagliente, così come mi piace la capacità di spiazzare continuamente il lettore e di evitare che si adagi nell’ovvio. Forse la trama è meno riuscita di altri libri e in certi punti si perde in una catena di invenzioni, non tutte necessarie. Comunque un libro riuscito che si imprime nella memoria per alcuni personaggi e per l’idea folgorante delle sequenze.

  • User Icon

    amalia

    15/04/2007 08:44:53

    Abbastanza avvincente, ma non rientra nei miei gusti; adatto agli appassionati del genere.

  • User Icon

    federica

    01/03/2006 13:03:04

    Ammetto di non essere una "cultrice" del genere, comunque ho trovato questo libro un pò troppo macchinoso e a volte noioso.

  • User Icon

    Flavio

    09/02/2006 13:00:31

    Il mio primo libro di Gibson. Niente male, anche se probabilmente lo rileggerò per apprezzarlo meglio. Da notare solamente alcuni momenti di stanca presenti nel libro, e il linguaggi usato che ai non avvezzi del Cyberpunk ecc. ecc. talvolta risulta incomprensibile. saluti a tutti...

  • User Icon

    Pusher

    18/04/2005 09:53:38

    Romanzo niente male, adatto agli appassionati di nuove tecnologie, in fondo non è una novità per gli amanti di Gibson. Non è da 4 stelle perché in alcuni passaggi si perde un po' troppo. Rimane però di piacevole lettura.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione