Achille piè veloce

Stefano Benni

Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788807883187
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,08

€ 9,50

Risparmi € 1,42 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 5,13

€ 9,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Simone

    12/07/2015 15:27:32

    Mi ci è voluto un po' per accettare la scrittura irriverente e delle volte fuori dagli schemi di Benni ma alla fine devo dire che ho scoperto un ottimo scrittore; mi aspettavo qualcosa di più dalla storia e per questo ne sono rimasto un pochino deluso... ma comunque leggerò altri suoi libri! Il prossimo sarà "Saltatempo".

  • User Icon

    Gondrano

    29/04/2015 14:00:34

    Quanto mi piace come scrive quest'uomo. Il libro è meraviglioso, di un'intensità avvolgente, e i personaggi rimangono dentro. Sul Pocoporno mi sono ribaltato!

  • User Icon

    Nicky

    25/07/2011 23:04:35

    Leggo commenti totalmente entusiasti oppure totalmente distruttivi...secondo me la verità sta nel mezzo. Benni ha scritto decisamente di meglio, ma non butterei solo fango su questo libro. L'idea di partenza non era male ma i protagonisti non sono approfonditi ed il risultato è mediocre. Si sorride in alcuni punti, ma i pezzi erotici/sessuali sono di troppo, irritano quasi. Rimane impressa la figura di Achille e le riflessioni su una malattia persistente e invadente, che toglie la speranza di una vita normale e di poterne assaporare i piccoli e grandi piaceri. p.s. ho letto tutte le recensioni e non capisco proprio la necessità di insultare...

  • User Icon

    Paolo

    20/09/2010 21:28:31

    Non ho letto tutti i libri di Benni, ma tra quelli che ho letto "Achille Piè Veloce" è quello che mi è piaciuto di più. Non voglio scrivere di più, finirei per dilungarmi troppo in commenti prolissi e inutili; leggete il libro e vedete cosa ne pensate. E' ironico e amaro, regala un personaggio eroico, benchè disabile.

  • User Icon

    TINA

    19/07/2010 19:58:14

    Primo romanzo di Benni letto in meno di 24 ore... tra la spiaggia e il divano durante una domenica di solleone... l'ho trovato bello, ironico e a tratti comico. " Mitici" Ulisse e Achille... da leggere per capire chi vi piace di più!!!

  • User Icon

    valerio

    04/12/2009 23:26:18

    Io vorrei solo chiedere se Benni si è ispirato alla storia dell' uomo elefante per quanto riguarda la malattia di Achille e per il resto non ci sono parole per descrivere la bravura di questo scrittore nel trasmettere emozioni al lettore penso che sia il migliore scittore moderno...

  • User Icon

    claudia

    21/06/2009 17:35:44

    Questo libro è stato molto emozionante,a mio parere stefano è uno scrittore che sa coinvolgere il lettore a tal punto di immedesimarsi nel protagonista e viene da pensare la propria reazione nella situazione di ulisse vi dico solo una cosa se non avete ancora letto questo libro leggetelo vi fa vedere la vita anche da altri punti di vista.

  • User Icon

    Alessandro

    03/12/2007 16:06:58

    Bellissimo libro, molto profondo. Trattando il personaggio di Achille sarebbe stato molto facile cadere nel buonismo, cosa che invece Benni evita con stile creando un personaggio accattivante e molto umano.

  • User Icon

    senna

    02/11/2007 11:49:44

    Solito grande Benni, non il sui libro che mi è piaciuto di piu, ma ottima lettura

  • User Icon

    giovanni

    14/05/2007 12:51:40

    uno dei libri migliori di benni, ke nn è il mio scrittore preferito, ke spesso scrive banalità, ma ke a volte azzecca dei piccoli capolavori. Questo nn è un piccolo capolavoro, ma è cmq un bel libro... Benni propone personaggi meno stereotipati del solito, e crea un personaggio (achille) molto intrigante, diverso dai soliti personaggi disabili ke troviamo nei libri, ke sono buonisti e noiosi. Tuttavia il personaggio Pilar è uno stereotipo (mi kiedo quando riusciremo ad avere un libro di benni con tutti i personaggi ke siano persone vere e nn stereotipi, ideali o caricature).

  • User Icon

    lavina91

    15/04/2007 15:41:52

    ho letto questo librto diciamo per caso...mi ha "obbligata" la mia professoressa di italiano a leggerlo.sinceramente non sapevo neance che esistesse...inizialmente non mi sembrava gran che infatti i primi 2 capitoli non è che li abbia capiti poi molto...poi però sono entrata nell'ottica del libro e l'ho capito a fondo.è coinvolgent ed è scritto in maniera molto semplice e consiglio a chi ancora non lo abbia fatto di leggerlo perchè tratta anche temi molto importanti e seri come ad esempio l'amicizia, la fedeltà, l'eutanasia e il coraggio...la nota negativa è che alcuni passi sono un pò volgari come lessico...in alcune descizioni poteva anche trattenersi un pò il nostro Benni!il mio voto?!4/5 LAVINIA

  • User Icon

    Dario

    15/01/2007 16:49:04

    Come molti,sono un appassionato di Benni. Il libro va preso per quel che è.Non va paragonato ai grandi classici e non va deriso Benni perchè pubblica un libro all'anno.Achille è Achille - lo si odia o si ama, non ci sono mezze misure.Intriga e disgusta.Il talento di Benni è quello di non essere uno scrittore di comodo o "di moda", Benni non mette d'accordo.Forse è per questo che molti lo stimano.

  • User Icon

    Sarinha

    21/07/2006 16:11:57

    Terrò nel cuore a lungo il personaggio di Achille e del suo poligamo e politropo amico Ulisse. Achille è una creatura appassionata, irriverente, cosí dolorosamente bella nella sua deformità... Il libro secondo me trova la sua massima espressione poetica alla fine, che mi ha fatto scoppiare improvvisa, nel cuore, un'emozione tenerissima. Grazie Benni!

  • User Icon

    antonio

    23/05/2006 23:05:46

    é il primo libro che leggo di benni, è esilarante, comico, sopra le righe e malinconico, che volete di più?

  • User Icon

    CHiara

    10/04/2006 21:48:34

    Credo sia un ottimo libro e Benni mi fa morire dal ridere. Ho preferito la compagnia dei celestini, forse perchè più strabiliante.. Baricco e Benni sono di moda??Forse dovreste parlare con un pò di gente qui intorno..

  • User Icon

    Dra

    02/03/2006 11:23:57

    Libro molto deludente e Benni non è certo un Dio, ma nemmeno uno sciocco. Piuttosto credo che le persone che parlano con tanta leggerezza di "conformismo"...ma voi non siete conformisti?? Siete tutti uguali!! Cosa cambia in voi? Crescete voi piuttosto, la cultura non è stata fatta solo da paranoici pessimisti (anke bravi, ma pur sempre umani)... Siamo tutti conformisti travestiti da ribelli?! Per favore spendete il vostro tempo sulla Divina Commedia, senz'altro vi eleverà ad un livello superiore a persone che capiscono più di voi e aprono gli occhi su tutto, perfino su queste opere di geniale pochezza. Lettori di Benni? O lettori per amore e basta???

  • User Icon

    maria

    12/09/2005 17:42:46

    bravo stefano

  • User Icon

    Milla

    02/09/2005 14:55:41

    é la prima volta che leggo un libro di Benni: Achille piè veloce è di una multiforme ingegnosità.

  • User Icon

    blitiri

    15/07/2005 19:14:39

    una delle ultime fatiche di mister io-sono-un-intellettuale-di-sinistra-che-ha-letto-joyce.dietro a questo...giornaletto porno c'è la povertà intellettuale dei nostri...letterati,che,forse ispirandosi a lawrence o a qualche altro porco,si divertono a scrivere romanzetti degni di pippo franco.

  • User Icon

    Aco

    11/07/2005 11:34:01

    Da anni, appassionato lettore di Benni (e non solo) trovo questa tragironica storia molto bella ed intensa .

Vedi tutte le 96 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione