L' albergo sulla baia di Mulberry

Melissa Hill

Traduttore: Adria Tissoni
Editore: Rizzoli
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 588,71 KB
  • Pagine della versione a stampa: 383 p.
    • EAN: 9788858688779
    Disponibile anche in altri formati:

    € 9,99

    Venduto e spedito da IBS

    10 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Ombretta

      28/08/2017 13:32:45

      Un libro rosa deve per forza essere così noioso e scontato? Non credevo fosse possibile annoiarsi tanto leggendo una storia d'amore. Passi che si debba capire subito dove si andrà a parare come in tutti i libri rosa, ma un pò di svolgimento no? Mai incontrato un uomo in un romanzo rosa così tanto cerebrale e così poco passionale.

    • User Icon

      Ely

      28/06/2017 16:33:05

      Ho letto questo libro dopo avere attinto alla libreria di mia mamma, ma comunque conoscevo già l'autrice ed ho sempre apprezzato i suoi romanzi. La storia è molto carina, dove il protagonista indiscusso è un grande albergo che sorge sulla baia di Mulberry. L'albergo è li da generazioni e generazioni, e da sempre tutti i cittadini del paese hanno ricordi piacevoli legati a lui, come feste di matrimonio, battesimi, anniversari ed anche semplici ricorrenze felici, ma dopo tanti anni l'albergo ha perso il suo splendore. Qui incontriamo Elle e Penny, che sono nate ed hanno sempre vissute nell'albergo che ora è di proprietà dei genitori, e del posto hanno solo ricordi felici. Le due sorelle sono diverse tra di loro, e mentre Elle decide di intraprendere la carriera di architetto a Londra Penny rimane in paese ad aiutare i genitori nella conduzione dell'attività. Tutto sembra andare per la sua strada, ma Elle riceve una chiamata, la madre Anna è morta e deve tornare a Mulberry. Qui si scopre che negli ultimi anni l'albergo non era un'attività ma un vero e proprio debito, ma anche se cade letteralmente a pezzi è sempre stata la vita di Anna e contro ogni possibilità si potrebbe pensare di farlo tornare al suo antico splendore, ma la cosa chiede soldi ed il nuovo titolare della banca sembra essere un osso duro. Certo non ha fatto i conti con i cittadini di Mulberry. Elle ci prova con tutte le sue forze a farsi venire delle idee, aiutata dalla sorella Penny, la sognatrice delle due, che però non ha mai spiccato il volo ed è sempre stata nella sicura cittadina, ed il padre Ned, taciturno e chiuso in se stesso, che si è sempre espresso con i testi delle canzoni dei suoi amati Beatles, e dopo la scomparsa della moglie si chiude ancora di più. Le ragazze trovano dei validi alleati in Colin, uno scrittore inglese unico cliente dell'albergo, e Rob, che fortunatamente ha una ditta edile e gran parte dei lavori se li sobbarca lui, ma Rob è una presenza particolare...

    • User Icon

      Enza

      13/03/2017 13:55:57

      Bello, intenso, trascinante. Sono storie che ti lasciano dentro qualcosa, che si ricordano. Anche l'ambientazione è molto bella. E la colonna sonora dei Beatles vi risuonerà nella testa per tutto il tempo della lettura!

    Scrivi una recensione