Alì (DVD con calendario 2021)

Alì

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Alì
Regia: Michael Mann
Paese: Stati Uniti
Anno: 2001
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 9,99 €)

Il personaggio più famoso della storia dello sport Muhammad Ali, nato Cassius Marcellus Clay Jr., soprannominato Il più grande, per il suo talento, le sue provocazioni, la sua stravaganza. 10 anni della sua vita, dal 1964 al 1974: dalla clamorosa e inaspettata conquista del titolo di campione del mondo dei pesi massimi all’amicizia con Malcolm X, dall’adesione all’Islam al rifiuto di arruolarsi nell’esercito statunitense. Il pugile dice la famosa frase che gli costerà cinque anni di inattività: "I Vietcong non mi hanno fatto niente". Non può più combattere. Rimane senza un dollaro. Il gran capo religioso lo espelle. Lo riprende quando Alì tornerà a combattere con borse miliardarie. A Kinshasa, nello Zaire, viene organizzato l'incontro del secolo contro George Foreman. La città africana, preferita a New York e Las Vegas, assume un altissimo valore simbolico. È il 1974, Alì ha 32 anni ed esulta sul ring.
  • Produzione: Eagle Pictures, 2020
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 157 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Will Smith Cover

    "Propr. Willard Christopher S. jr., cantante e attore statunitense. Esordisce nel 1989 nella sit-com Willy il principe di Bel Air che interpreta per sei anni. Il primo ruolo cinematografico di rilievo è nel film Sei gradi di separazione (1993) di F. Schepisi, di cui è il protagonista nei panni di un giovane imbroglione che convince una ricca famiglia newyorkese d'essere il figlio di S. Poitier. Negli anni successivi, apprezzato dalla critica e da Hollywood, ottiene ruoli da protagonista in film di grande successo come Independence Day (1996) di R. Emmerich e Men in Black (1997) di B. Sonnenfeld, e in pellicole di successo inferiore, come Wild Wild West (1999) di B. Sonnenfeld e La leggenda di Bagger Vance (2000) di R. Redford, fino alla prova drammatica in Alì (2001) di M. Mann, film dedicato... Approfondisci
  • Jamie Foxx Cover

    Nome d'arte di Eric Marlon Bishop, attore statunitense. Dopo aver proseguito al college gli studi musicali intrapresi fin dall'infanzia, inizia a recitare in film e serie per il piccolo schermo. Al cinema alterna ruoli che sfruttano il suo successo televisivo (il delinquente nero che si lascia impiantare una ricetrasmittente nella mandibola per aiutare un agente dell'fbi ad acciuffare un criminale in Bait - L'esca, 2000, di A. Fuqua) a collaborazioni con registi quali O. Stone (in Ogni maledetta domenica, 1999, è l'inesperto quarterback lanciato da A. Pacino) e M. Mann, per il quale lavora nella biografia del pugile Cassius Clay Alì (2001) e in Collateral (2004), nei panni del taxista di Los Angeles che accompagna un killer nel suo folle viaggio notturno. Nel 2005 vince l'Oscar come miglior... Approfondisci
  • Jon Voight Cover

    "Propr. Jonathan Vincent. Attore statunitense. All'indomani del western L'ora delle pistole (1967) di J. Sturges, riceve una nomination, che lo consacra improvvisamente star, per Un uomo da marciapiede (1969) di J. Schlesinger: intensa elegia metropolitana di un'amicizia impossibile e autentica. Studente (Il rivoluzionario, 1970, di P. Williams) o insegnante (Conrack, 1974, di M. Ritt) idealista, è più efficace quando il suo sguardo dalla limpidezza glaciale, trasparente o luciferina, è scosso dal violento mutare degli eventi (Un tranquillo week-end di paura, 1972, di J. Boorman), complice una natura ostile e primigenia. Un H. Ashby furbesco (Tornando a casa, 1978) gli procura l'Oscar, ma V. ha già allargato il proprio registro al genere spionistico (Dossier Odessa, 1974, di R. Neame) cui... Approfondisci
Note legali