-15%
Alta fedeltà - Nick Hornby - copertina

Alta fedeltà

Nick Hornby

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Laura Noulian
Editore: Guanda
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 16 gennaio 2014
Pagine: 399 p., Rilegato
  • EAN: 9788823507623
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 148 persone

€ 8,50

€ 10,00
(-15%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Alta fedeltà

Nick Hornby

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Alta fedeltà

Nick Hornby

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Alta fedeltà

Nick Hornby

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In una Londra irrequieta e vibrante, le avventure, gli amori, la passione per la musica, i sogni e le disillusioni di una generazione di trentenni ancora pieni di voglia di vivere. Romanzo che ha inaugurato il nuovo filone della letteratura "confessionale" maschile.
4,16
di 5
Totale 30
5
16
4
7
3
4
2
3
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • Va bene, ammetto di essere una grande fan di Hornby, ma questo libro è una perla. La sindrome di Peter Pan raccontata attraverso gli occhi di un venditore di dischi e di sogni. E come nella vita riusciamo ad essere eternamente adolescenti, nonostante gli anni che passano e le responsabilità che incombono, Alta fedeltà riproduce il ritratto di chi ancora con le unghie si aggrappa alla voglia di non voler crescere, ma che allo stesso tempo, trascinati dalla vita e dagli avvenimenti alla fine lo fa. Il tutto raccontato in modo divertente e con personaggi che ti fanno sorridere in continuazione. L'ho adorato.

  • User Icon

    Lorenzo

    19/04/2019 16:10:56

    Se avessi potuto mettere 6 stelle....

  • User Icon

    gianluca.93perri@outlook.it

    08/03/2019 18:37:33

    Avere 30 anni non è semplicemente un dato anagrafico ma una condizione dell'animo che pervade i nostri sentimenti. Tutti noi siamo stati o siamo Robert Fleming, il protagonista del libro, patito di musica e proprietario di un negozio di dischi, che per superare una crisi si appella al proprio passato per superare il dolore. Ironico, sarcastico e generazionale sono i tre aggettivi più appropriati per descrivere questo romanzo, che non esula dal proporre al lettore spunti di riflessione sulla nostra esistenza. Libro particolarmente adatto per i nostalgici di un certo modo di immaginare e di vivere la musica. Nella nostra classifica dei romanzi si colloca sicuramente al primo posto, consigliato!

  • User Icon

    valemarbel

    26/12/2018 21:33:23

    Letto in un secondo... veramente consigliato!

  • User Icon

    Ross

    16/10/2018 12:51:08

    Sono d'accordo con tutti coloro che hanno dato come giudizio, dalle 4 stellette in su, quindi non aggiungo altro se non che "Alta fedeltà" è un intrigante, delizioso, profondo e ironico romanzo da leggere e "ascoltare". Consigliatissimo

  • User Icon

    Maria

    23/09/2018 16:34:22

    La top five di questo libro: 3,5* 1) La passione di Hornby per la musica e l'impegno profuso per essa (con annesse tutte le canzoni) 2) L'immaturità di Rob e gli alambicchi (seghe non rende) mentali che sistematicamente crea e smonta nella sua testa 3) I discorsi tra Rob e i suoi due dipendenti/amici che ti proiettano in un mondo di fanatici religiosi del vinile 4) I sorrisi che strappa al lettore 5) L'incongruenza delle azioni umane (in realtà non mi piace tanto questo punto, ma mettere solo 4 punti sarebbe stato da sfigati, citando Rob)

  • User Icon

    Michela

    20/09/2018 19:11:31

    Alta fedeltà, come il suo protagonista Rob (chiaro alter ego dello scrittore), si presenta come un libro/tipo simpatico, con un carattere particolare ma divertente, per poi rivelarsi piuttosto snervante. La prima metà del libro scorre molto velocemente e si legge con piacere, la seconda invece diventa più lenta e a tratti ripetitiva. Pregio dell’opera i precisi riferimenti musicali, per cui se siete troppo suscettibili in quanto a musica, statene alla larga. Ottima l’atmosfera della Londra anni ‘90. Sempre pregevole la scrittura di Hornby, che non fallisce di far sorridere.

  • User Icon

    Sandra

    18/09/2018 20:52:28

    Scorrevole, ma non banale. Piacevole alla lettura anche quando il racconto si fa più teso. Il quotidiano è il suo universo. Dolce, sconsolato, ma comunque lieve anche nella tragicità. Tutti così i suoi libri... almeno quelli che ho letto finora.

  • User Icon

    davide

    18/09/2018 10:15:12

    Un bel libro, ben scritto e a tratti esilarante. Unica pecca (mia), troppi riferimenti alla musica che mi hanno fatto perdere qualche sfumatura. Nel complesso una bellissima lettura.

  • User Icon

    Laura

    21/05/2014 08:27:46

    Cercavo un libro in queste edizioni tascabili Guanda ( che con la sua copertina rigida risulta essere pratico da tenere in borsa ed allo stesso tempo ben rifinito) e non mi e' sembrato vero di trovare N. Hornby in Alta Fedeltà ,che mi promettevo di leggere da tempo. Non posso dire di essere rimasta sorpresa perche' gia' conoscevo l'autore ma questa lettura mi ha ulteriormente confermato che Hornby possiede un meraviglioso dono di ironia, cultura musicale( mi ha permesso di conoscere nomi e generi a me sconosciuti), stimolando il divertimento ed allo stesso tempo la riflessione durante tutta la sua narrazione. Non riesci a fare a meno di riaprirlo e rileggerlo appena terminato. Spero di riuscire a fermarmi!

  • User Icon

    vanessa

    07/04/2014 08:26:53

    Una sorpresa continua per tutte 399 pagine. Una scrittura fluida , incisiva, familiare, ironica e introspettiva. Grande autore , grande libro. Da conservare e rileggere !!

  • User Icon

    Maunakea

    31/10/2006 07:43:03

    Che dire ? High Fidelity del 1995 oramai è un cult, sicuramente piu' il libro del film (2000 di Stephen Frears con John Cusack, pur non essendo una malvagia trasposizione). E' difficle approcciarsi ad un cult dicendo carino, mi è piaciuto, oppure mah insomma... eppure viene ugualmente di dire la propria opinione su un successo meritato o meno. Intanto credo che avendolo letto in italiano bisogna "prendere con le pize" certe espressioni che possono sembrare cadute di tono ma che magari sono dovute solo alla traduzione, il libro è molto coinvolgente, ammenoche' di musica non si mastichi meno di zero non puo' risultare noioso. Io lo consiglio, ma comunque appartiene già alla categoria die libri che "vanno letti" o regalati se se ne conosce la mancanza.

  • User Icon

    rino

    23/06/2006 11:44:50

    scritto bene, si prova una grande simpatia per i personaggi ma..non mi dice niente di nuovo,forse pechè mentre leggevo respiravo l'atmosfera di "clerks"(il film)...non mi ha fatto sognare, non mi ha fatto ridere, non mi ha fatto piangere, mi ha divertito si, ma senza trascinarmi. non so, non mi sembra un capolavoro, godibile, leggibile, ma non un grande romanzo

  • User Icon

    Sergio Ditrani

    03/03/2006 16:17:09

    Hornby coglie con precisione stati d’animo , pensieri e disillusioni di una generazione e di un’età (intorno ai trent’anni) che determina necessariamente maggiori responsabilità nelle scelte e nella valutazione di chi si è di cosa si vuol fare. Rob, il protagonista , lasciato dalla ragazza(Laura) si trova a fare i conti con se stesso, tormentato da pensieri sulla sua vita, sul dover affrontare questa perdita e tutto ciò che ne è contestualmente connesso. Così la gelosia, le nuove conoscenze, la sua Londra lo portano inevitabilmente ad affrontare pensieri che coinvolgono anche il lettore. Rob rivede il passato per capire il presente e tra le tante riflessioni si iniziano a vedere crepe nelle sue solide vecchie certezze. Le vicende si susseguono …..Hornby coglie nel segno…..l’ansia del protagonista si somma così a quella del lettore.Il finale? Sorprendente. Laura non ha la forza di affrontare tutto ciò che comporta la separazione da Rob e ripartire senza di lui(…è troppo faticoso); Rob che le chiede di sposarla per avere finalmente, col matrimonio, la libertà di non dover fuggire ………motivi dagli evidenti aspetti patologici , assolutamente non “sani” ma necessari espedienti per rincontrarsi e costruire una relazione non sulle stesse basi della precedente. I meccanismi sono diversi e da un’atmosfera che fa presagire al peggio, rendendo il lettore evidentemente sfiduciato, si rimane sorpresi nel vedere come in un attimo, quando meno te l’aspetti tutto può cambiare. Rob, i suoi amici e colleghi di lavoro, Laura sono figure fortemente caratterizzate e che non danno l’idea di poter essere scalfite da nessuna contaminazone o possibilità di cambiamento. Il lettore chiude il libro dopo che nelle ultime pagine, vorticosamente e con un espressione di incredulo entusiasmo osserva che tutti si riscoprono diversi da quello che sono stati fino ad allora e vivono il cambiamento come evento naturale …….. come tutti i reali cambiamenti, ce ne si accorge quando sono già avvenuti. Leggete questo libro e……..fatelo vostro.

  • User Icon

    Nicco

    03/11/2005 18:25:10

    Ho portato con me' questo libro nel mio recente viaggio "on the road" in Florida, e insieme all'immancabile Ipod l'ho letteralmente divorato nel giro di 6 giorni.. Qual'e' la colonna sonora della nostra vita? cosa significano le canzoni? stati d'animo, parole non dette, ricordi, paure... Tutto sacrosantamente VERO.. Uno di quei libri in cui vivi i personaggi come amici e sai gia' come agiranno, perche' e' come se li conoscessi da sempre. Finita l'ultima riga avrei voluto ricominciare da capo...e continuo a farlo adesso il finale e' un po' scarno, ma non privo di significato.. A questo punto mi chiedo(dopo aver letto anche "un ragazzo"): Ma l'impersonificarsi al 99% in ogni libro di Hornby e' un chiaro sintomo della sindrome di Peter Pan?? Ma Marie?? poteva durare un po' di piu'??

  • User Icon

    isa

    10/10/2005 17:51:58

    ho appena chiuso il libro.. quindi devo ancora ruminare e masticare i significati e i significanti che lo contraddistinguono... In generale mi è piaciuto ma vorrei dare le mie sensazioni a caldo... trama molto appetibile ma il finale mi ha lasciata un po' perplessa. Rob alla fine cambia per Laura ma tutto quello in cui crede dove va a finire? mi sembra un finale accomodante...anche se segno di una crescita e di una maturazione.. ci devo pensare... qualcuno di voi ha mai letto per curiosità o per qualche altro motivo uno dei due libri di Fabio Volo? non trovate che abbia preso parecchi spunti da questo libro?

  • User Icon

    millio

    30/07/2005 18:42:28

    La prima volta che mi è capitato di leggere la mia autobiografia ideale. Un libro per me fondamentale.

  • User Icon

    roberta

    19/07/2005 17:35:10

    uno dei libri più belli che abbia mai letto!!

  • User Icon

    mabus

    25/11/2004 23:33:15

    fantastico. leggere alta fedeltà è stato come leggere la 'mia' autobiografia ideale. dentro i miei sogni dall'inizio alla fine. l'ho letto 5 volte e per 5 volte ho riso,ho pianto ,ma ho sopratutto sognato sognato sognato.per me un libro imperdibile,un 'must' per tutti i trentenni o giù di lì.

  • User Icon

    MATTEO

    22/11/2004 18:41:44

    PENSO CHE QUESTO LIBRO SIA SEMPLICEMENTE FANTASTICO,SARò MANIACALE MA L'HO LETTO GIà SETTE VOLTE,ED OGNI VOLTA TROVO UNO SPUNTO DIVERSO SU CUI RIFLETTERE.GRANDE

Vedi tutte le 30 recensioni cliente
  • Nick Hornby Cover

    Nato nell'Inghilterra della fine degli anni Cinquanta, Nick Hornby è considerato una delle voci più originali tra gli autori contemporanei, con i suoi romanzi in cui descrive brillantemente vizi e virtù della sua generazione. Esordisce in letteratura nel 1992 con Febbre a 90°, che racconta la passione dell’autore per il calcio, in particolare per la squadra dell’Arsenal, diventato poi film nel 1997 con Colin Firth. Seguono Alta fedeltà (1995), in cui la passione per il calcio è sostituita da quella per la musica (film nel 2000 con John Cusack); Un ragazzo (1998; la trasposizione cinematografica ha come protagonista Hugh Grant); Come diventare buoni (2001), un ritratto di vita familiare contemporanea. L’amore (che rasenta l’ossessione)... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali