Categorie

Giuseppe Gubitosi

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 1998
Pagine: 152 p.
  • EAN: 9788815067142

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    S.A.

    24/10/2011 21.32.08

    Ottimo libro che ripercorre interamente la carriera di uno dei più grandi divi degll'anteguerra. Nazzari è stato sicuramente uno degli artisti più interessanti perchè ha aiutato a fornire agli italiani stessi un'immagine in cui identificarsi, l'immagine dell'"italiano", con il suo senso morale, i suoi valori, la sua generosità, la bontà d'animo, l'attaccamento ai figli e alla patria e via dicendo. Questo libro ha il pregio dunque di inserire la carriera di Amedeo Nazzari nel contesto storico percorrendo tutto l'arco della sua carriera, dagli inizi nel cinema nella metà degli anni 30 fin quasi agli anni 80; vengono analizzati i film più importanti e vengono rilevate le interessanti caratteristiche del personaggio "Nazzari". Infine, davvero un ottimo volume.

  • User Icon

    Massimiliano Scio'

    05/11/2000 21.09.33

    Nel 1939 una nota rivista di cinema chiese ai suoi lettori di votare l'attore piu' bravo. Risulto al primo posto AMEDEO NAZZARI seguito da FOSCO GIACHETTI e VITTORIO DE SICA. Negli anni a venire GIACHETTI divenne un apprezzato attore teatrale e televisivo,DE SICA famossimo attore e regista. Il primo divenne in assoluto l'attore piu' amato. 112 films dal 1935 al 1978 piu' di 90 come attore protagonista,Nazzari s'impose per la sua fierezza ed il suo stile recitativo. Negli anni trenta fu "LUCIANO SERRA PILOTA" a dargli il successo,negli anni 40 "LA CENA DELLE BEFFE" e negli anni 50 i film del filone matarazziano(dal nome del regista che li diresse). Ma come giustamente ricorda la figlia Evelina Amedeo Nazzari e' famoso non solo per i film strappalacrime ma anche per quelli come "Processo alla citta" per citarne uno. Gentiluomo nei suoi films e nella vita privata,di cui l'attore era giustamente geloso. Quando la sua stella comincio' ad appannarsi verso la fine degli anni 60 qualcuno gli propose film volgari,ma lui fiero e dignitoso li rifiuto'. L'autore ci guida alla scoperta di un attore a tutto campo e di un uomo di sani principi.

Scrivi una recensione