Un amore più forte di me - María Dueñas - copertina

Un amore più forte di me

María Dueñas

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Federica Niola
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 18 giugno 2013
Pagine: 389 p., Rilegato
  • EAN: 9788804629801
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 10,53

€ 19,50

Punti Premium: 20

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dall’autrice di La notte ha cambiato rumore, un nuovo romanzo ambientato tra la Spagna e la California, tra gli anni Cinquanta e oggi. Colpi di scena, storie d’amore e personaggi carichi di passione e umanità.

Blanca Perea è una donna all’apparenza invulnerabile, stimata docente universitaria e pilastro di una famiglia felice. Improvvisamente, vede crollare tutte le sue certezze quando scopre che il marito sta per avere un figlio da un’altra donna. Fuggire da Madrid sembra essere l’unico modo per salvarsi e, senza pensarci, accetta una borsa di studio di tre mesi in California, all’Università di Santa Cecilia. Deve catalogare e archiviare tutte le carte di Andrés Fontana, importante letterato spagnolo trasferitosi negli Stati Uniti e morto già da trent’anni, un lavoro apparentemente noioso ma che si rivela invece decisamente intrigante. Ad aiutarla c’è l’ex allievo prediletto di Fontana, Daniel Carter, che si precipita a Santa Cecilia appena viene a sapere che qualcuno sta finalmente mettendo mano al lascito del suo maestro. Insieme esplorano una parte di documenti fino ad allora sconosciuta, gli studi che il professore aveva dedicato al Camino Real, la catena di missioni che i frati francescani fondarono in tutta la California. Ma l’interesse di Daniel per l’impresa e le ricerche sul nuovo materiale non fanno che scatenare in Blanca una serie di interrogativi via via più urgenti. Perché nessuno – soprattutto Daniel – ha finora recuperato l’eredità di Fontana? E perché farlo proprio ora? Per ottenere le risposte che sta cercando, Blanca dovrà scavare nel passato, indagare il legame che univa Daniel e Fontana, affrontare retroscena impensati e svelare interessi politici nascosti. Ma dovrà soprattutto tornare a credere in se stessa e riscoprire la voglia di aprirsi all’amore, per trovare finalmente la chiave per cambiare il suo futuro. Dopo il grande successo di La notte ha cambiato rumore, María Dueñas torna a parlare ai suoi lettori attraverso la voce di una donna capace di affrontare le sconfitte con il coraggio di mettersi in discussione. Un amore più forte di me è una storia luminosa che si sviluppa tra la Spagna e la California, tra gli anni Cinquanta e oggi, dove si intrecciano le vicende di personaggi carichi di passione e umanità, convinti che l’avventura più emozionante della propria vita è sempre quella che si sta per vivere.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,71
di 5
Totale 7
5
2
4
2
3
2
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giona

    02/12/2019 20:08:29

    Ho comprato questo libro dopo aver letto "La notte ha cambiato rumore" della stessa autrice. Sinceramente devo dire che mi ha un pò deluso, paragonato al precedente romanzo. Due vicende apparentemente slegate tra loro, che solo nel finale trovano dei punti di contatto. Bello l'inizio e carino il finale. A volte il ritmo è un pò lento, per cui ho impiegato parecchio tempo per finire il libro.

  • User Icon

    Un romanzo appassionante

    19/09/2019 10:54:25

    Questo è il secondo libro di Maria Dueñas che ho letto e mi è piaciuto molto. La protagonista vive un momento di incertezza esistenziale: il suo mondo si è sgretolato e lei, per fuggire al dolore, accetta una borsa di studio in California. Attraverso la ricostruzione della vita di un'altra persona, un professore spagnolo emigrato negli Stati Uniti ai tempi della dittatura franchista, riscopre sé stessa e inizia a guarire dalle ferite che la vita le ha lasciato. Un libro che parla di vita, di amore, di ingiustizia, di dolore. Lo consiglio a tutti, specie a chi sta cambiando pelle.

  • User Icon

    Mario

    13/10/2015 12:52:28

    Anch'io ho acquistato questo libro trascinato dal precedente esordio della scrittrice nella convinzione di ritrovarmi in analogo contesto o ritmo di narrazione. Sbagliato! Questo libro appartiene ad una dimensione completamente diversa e mi meraviglia non poco questo ecletticità della Buenas, visto anche il tratto delicatissimo e sensibilissimo di penna con cui dipana i sentimenti, l'amicizia, la salvaguardia della dignità personale, la ricerca universitaria come fattore di chiarificazione di vite penalizzate da esperienze personali distruttive. L'amore è sempre presente in ogni personaggio i ogni momento, ma è un collante che attecchisce faticosamente in quanto sviluppo di maturazioni interiori ognuna delle quali fa il conto con il proprio passato.. Nessuno va a letto con nessuno, nessuno tradisce nessuno, nessuna situazione scabrosa o pruriginosa, i colpi di scena finalizzati alla suspense sono calibrati magistralmente e l'innamoramento di Daniel per Aurora è una esplosione di fuochi artificiali che è un inno alla vita. Allora ha ragione chi dice che è un libro piatto direte. Non lo è affatto. Dolciastro? Men che meno E' un libro ricchissimo di interiorità, introspettivo, che si fa leggere con estrema scorrevolezza, che si muove su una trama consistente dentro alla quale ognuno cerca il suo riscatto personale. Io non sono un amante di questo tipo di libri. Ma adesso che l'ho letto sono contento di averlo fatto. Brava Maria. A leggerti brillano gli occhi.

  • User Icon

    Tiziana

    07/09/2013 16:16:13

    Niente a che vedere col precedente romanzo della Duenas, così ricco e poliedrico. Qui la storia scorre in modo lento e abbastanza spento, non decolla mai né avvince. Anzi, più che scorrere direi che va a passo di lumaca: pochi gli eventi degni di tale nome, non particolarmente vivi i personaggi. Mi ha deluso.

  • User Icon

    Rossella

    07/09/2013 08:59:09

    Sono quasi al termine della lettura di questo libro: mi ha delusa ed è la prima volta in vita mia che la protagonista di un libro mi sta antipatica , non la sopporto proprio!!! Tanto ho amato il libro precedente della Duenas, quanto ho trovato questo pesante.

  • User Icon

    Roby74

    20/08/2013 20:45:13

    Appena terminato: "Un amore più forte di me", di María Dueñas: scrittrice già nota per il precedente romanzo, "La notte ha cambiato rumore". Non fatevi ingannare dal titolo, il libro non è scorrevolissimo come erroneamente si possa pensare: la lettura richiede concentraziome ed attenzione, è un intersecarsi di storie, con intrecci e personaggi complessi che evolvono nel corso della lettura. La protagonista, Blanca Perea, è un'affermata docente universitaria con una vita apparentemente perfetta, ma che si sgretola quando apprende del tradimento del marito, che sta per avere un figlio da una giovane donna. Per sfuggire al destino lascia Madrid, accettando una borsa di studio all'Università di Santa Cecilia in California. L'incarico propostole consiste nell'archiviazione e catalogazione degli scritti di un noto letterato spagnolo trasferito negli Stati Uniti e scomparso da 30 anni, Andrés Fontana. Ad aiutarla in questa avventura giunge anche un ex allievo di Fontana, Daniel Carter. La ricerca diventa intrigante e porta Blanca ad una serie di interrogativi, anche circa a cosa si celava dietro il rapporto tra l'allievo ed il suo maestro. Ambientato tra Spagna e California dagli anni cinquanta ed oggi, il libro tratta una storia ricca di passione e solidarietà, con una trama fitta di emozioni e di fascino, che parla di riconciliazioni, nuove partenze e delle seconde occasioni che il destino ci offre......

  • User Icon

    Luigi

    07/07/2013 16:18:01

    Un ottimo feuilleton nel senso più nobile del termine, peccato che una parte scada di tono ma nel complesso conquista e fa riflettere.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • María Dueñas Cover

    Laureata in Filologia inglese è titolare della cattedra di Filologia e Letteratura inglese all'Università di Murcia. Ha insegnato anche in alcune università nordamericane e ha scritto numerosi saggi accademici e partecipato a diversi progetti educativi, culturali ed editoriali.La sua famiglia materna ha vissuto a Tetuán negli anni del Protectorado Español in Marocco e, partendo dai ricordi e dalle narrazioni di quell'epoca, è nato il suo romanzo d'esordio, El tiempo entre costuras (La notte ha cambiato rumore, Mondadori 2010). Nel 2013 è uscito, sempre per Mondadori, Missione oblio, mentre nel 2019 Le figlie del capitano.Articoli e recensioni su Wuz.Lo studio di María DueñasLa scrittrice nel suo studio, dove ha scritto il... Approfondisci
Note legali