Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' amore è sempre in ritardo - Anna Premoli - ebook

L' amore è sempre in ritardo

Anna Premoli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 736,78 KB
Pagine della versione a stampa: 320 p.
  • EAN: 9788822724816
Salvato in 25 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Numero 1 nelle classifiche italiane

I primi amori sono di solito un dolce ricordo, capace di far sorridere. Non per Alexandra Tyler: Norman Morrison, il migliore amico di suo fratello Aidan, l’ha rifiutata senza tante cerimonie dopo che lei ha trascorso l’adolescenza a corteggiarlo e a comporre per lui terribili lettere d’amore in rima. Ogni volta che lo vede – anche ora che è una donna adulta e sta finendo un dottorato in Geologia alla Columbia – non riesce proprio a controllare il malumore. Le sue storie sentimentali sono state tutte un fallimento. E la colpa, secondo Alex, è proprio di Norman. Quando, stanca di incontri poco entusiasmanti, decide di prendersi una sacrosanta pausa dal complicato mondo degli appuntamenti, Norman, altrettanto stufo di pranzi tesi in casa Tyler, le propone una tregua: lasciarsi il passato alle spalle e provare a comportarsi in modo almeno amichevole. Alex non può tirarsi indietro di fronte a quella che per lei suona quasi come una sfida: trattarlo in modo cordiale in fondo non dovrebbe essere così difficile. O almeno, questo è quello che crede.

Un’autrice da mezzo milione di copie sempre in vetta alle classifiche
Vincitrice del Premio Bancarella

È proprio vero che il primo amore non si scorda mai.


«Anna Premoli è capace di tuffare il genere del rosa nazionale in suggestioni internazionali e ben piantate nello spirito del nostro tempo.»
La Repubblica

«La nuova eroina della chick lit.»
Vanity Fair

«Anna Premoli è la numero 1 del romanzo rosa in Italia.»
Elle


Anna Premoli

È nata nel 1980 in Croazia e vive a Milano, dove si è laureata alla Bocconi. Ha lavorato per un lungo periodo per una banca privata, prima di accettare una nuova sfida nel campo degli investimenti finanziari. La scrittura è arrivata come “metodo antistress” durante la gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato il libro fenomeno del 2013: per mesi ai primi posti nelle classifiche, ha vinto il Premio Bancarella e ne sono stati opzionati i diritti cinematografici. I suoi successivi romanzi sono tutti bestseller, tradotti in diversi Paesi.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,66
di 5
Totale 61
5
18
4
19
3
14
2
5
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Angela

    22/01/2021 19:16:39

    Premoli ormai una garanzia. Libro carino e si legge velocemente. Aspettavo l'uscita da quando aveva anticipato qualcosa nel libro precedente.

  • User Icon

    PAMELA

    06/08/2020 14:18:51

    Molto carino, Norman e Alex (Alexandra) una coppia lenta a partire!!! ma comunque l'amore vince sempre

  • User Icon

    Sara

    03/08/2020 09:51:39

    Storia carina e scorrevole, ironica e romantica. Adatto per chi vuole un libro leggero da leggere senza troppo impegno.

  • User Icon

    Debora

    01/07/2020 19:02:44

    I libri di Anna Premoli mi piacciono sempre molto. Ogni volta amore e ironia si mischiano in maniera perfetta e scorrevole. Anche questo romanzo non è stato da meno. Lo consiglio

  • User Icon

    Noemi

    21/06/2020 15:46:00

    Ho una passione per questa scrittrice e come tutti i suoi libri, li trovo divertenti e romantici! Storia coinvolgente che si legge velocemente per quanto è coinvolgente

  • User Icon

    Lau

    02/06/2020 20:52:13

    La storia è carina ma senza regalare emozioni molto intense, ho preferito altri romanzi della stessa autrice. Comunque letto in mezza giornata, quindi comunque positivo

  • User Icon

    cn

    14/05/2020 20:06:03

    Ho aspettato la stoia di Alex e Norman da quando li ho intravisti la prima volta negli altri libri. Volevo conoscerli e capire la loro storia. I personaggi sono più maturi e anche la loro storia, sono calmi, più pacati, meno impulsivi degli altri. Il libro è piacevole, tuttavia l’ho trovato un po’ diverso come stile dagli altri, meno divertente.

  • User Icon

    katia

    13/05/2020 21:00:40

    L’autrice è sempre una garanzia!!! Libro bellissimo, dolcissimo e con un protagonista maschile insicuro, tenero e dolcissimo di cui non puoi fare a meno di innamorarti! Storia mai banale e unica! Assolutamente consigliato a tutti i romantici! Bella la storia, facile la lettura e ricca di colpi di scena. Un libro che ti prende fino alla fine. Adoro l'autrice, non sbaglia un colpo

  • User Icon

    jess

    13/05/2020 20:57:47

    Ho letto tutti i libri di Anna Premoli... E nessuno mi ha deluso. La storia di Alex e Normy non fa eccezione...quello che fa la differenza per me nei young adult è lo stile nello scrivere, e il suo non mi annoia mai, ho adorato gli scambi di battute tra i protagonisti che sono sempre ben descritti e mi hanno fatto ridere, emozionare, commuovere e sognare... Grazie di cuore Anna e aspetterò con ansia tutti i tuoi prossimi libri!

  • User Icon

    jack

    13/05/2020 20:52:06

    Una bellissima storia divertente e coinvolgente. Adoro i libri di questa scrittrice, il suo stile. Norman e Alex sono adorabili, ironici e innamorati. La loro storia coinvolge e si incrocia con i personaggi di altri libri della scrittrice. Complimenti all'autrice un altro suo libro che mi è piaciuto tanto. Consigliato !

  • User Icon

    ila

    13/05/2020 20:49:29

    Non ho parole per descrivere il romanzo. Ho letto altre storie della autrice, ma sarà che ormai io sono quasi di mezza età, sarà che di carattere sono molto simile a Norman, ma questo libro mi ha toccato nel profondo. Non posso dirvi che è il più bello che abbia scritto, ma sicuramente è quello che ultimamente mi ha commosso di più. Io lo consiglio.

  • User Icon

    iaia

    13/05/2020 20:46:34

    Anna Premoli non delude mai, lettura leggera, divertente scritta in modo molto piacevole e che scorre velocemente. La storia di Alex e Norman è la protagonista di questo racconto. I personaggi per chi aveva già letto "E' solo una storia d'amore" erano in parte conosciuti e qui vengono raccontati nelle loro più intime e psichiche sfumature in una bella, complicata ma anche avventurosa storia d'amore.

  • User Icon

    maffa

    13/05/2020 20:41:18

    Di questo romanzo ho apprezzato soprattutto la capacità dell'autrice di scavare nella psicologia dei protagonisti, nei meccanismi mentali che hanno portato Alexandra ad amare Norman per diciott'anni e lui a continuare a tenerla a distanza nonostante l'evidente interesse nei suoi confronti. Confesso che mi è venuta voglia di dare un'altra possibilità a "È solo una storia d'amore", in cui il protagonista maschile è Aidan, fratello di Alexandra nonché amico di Norman, che avevo abbandonato dopo poche pagine, a conferma del fatto che le opinioni riguardo ai libri sono sempre soggettive e a volte possono variare in base al momento che il lettore sta vivendo...

  • User Icon

    jul

    13/05/2020 20:38:14

    Forse il migliore libro dell'autrice. Il racconto riprende due personaggi comprimari della storia precedente che, con l'ironia tipica dell'autrice, ci portano nel loro mondo. La protagonista femminile, donna forte e decisa, rappresenta l'ideale che molte donne vorrebbero essere ed il protagonista maschile, pur nella complessitá di un personaggio tormentato, l'uomo ideale (dolce e pronto a supportarla nel raggiungimento delle sue mete). Forse poco realistici ma, ogni tanto, é bello sognare.

  • User Icon

    giulia

    13/05/2020 20:34:19

    Confesso di essermi accostata alla lettura di questo libro un po' titubante dopo aver letto una serie di recensioni altalenanti... A me la storia di Alex e Norman è piaciuta molto, l'ho trovata delicata ed introspettiva ed ho apprezzato un personaggio maschile per una volta fragile e combattuto, anziché spaccone e sicuro di sé. Ovviamente il tutto raccontato con il solito stile brioso della Premoli! Anche questa volta: "brava Anna!"

  • User Icon

    reina

    13/05/2020 20:28:17

    Ormai scalpito per ogni romanzo di Anna Premoli in arrivo, perchè non mi delude mai. Ha la capacità di coinvolgere il lettore con personaggi credibili, storie mai scontate, dialoghi interessanti e periodi descrittivi mai pesanti. Insomma si tratta di un'altra bella lettura. Inoltre pur trattandosi di una lettura autoconclusiva, chiude (per ora) le vicende delle 4 amiche scrittrici, narrate nei libri che lo precedono e che mi sono anch'essi piaciuti. Amore, romanticismo, perseveranza, ironia e incomprensioni sono gli ingredienti che lo compongono. Non può mancare nella libreria di chi apprezza questa scrittrice.

  • User Icon

    gem

    13/05/2020 20:26:05

    Ero innamorata di Norman già dalle sue comparsate nei libri precedenti, aspettavo l'uscita di questo libro e l'approfondimento del personaggio è stata una meravigliosa conferma... il libro scorre lento, come l'evoluzione e la decisione di vivere i propri sentimenti da parte del protagonista, ma nonostante questo anzi malgrado questo il mio interesse non è mai calato. Strano perchè io di solito sono piuttosto critica con la lentezza ma l'autrice è talmente brava che ti godi il panorama invece di fremere per la meta. Non posso concludere la recensione senza un commento su Alexandra: meravigliosa nella sua fedeltà. Consigliatissimo.

  • User Icon

    gigi

    13/05/2020 19:12:10

    La lettura è molto divertente e ironica, non ci si annoia mai. Ammetto che se la lettura non fosse stata così spassosa la storia in sé non avrebbe avuto nulla di particolare. Mi ha colpito come il sentimento di Alex nei confronti di Norman non sia mai scemato davvero negli anni e di come si sia innamorata dei difetti di Norman, e credetemi ne è piano. E' davvero difficile per me dare questa volta un giudizio perché da una parte mi ha divertito e i personaggi mi sono piaciuti, dall'altra la trama l'ho trovata un pò spoglia. che dirvi sicuramente merita, dopo una giornata difficile e forse anche un pò nervosa, leggere qualcosa che ti rallegra fa bene e questo romanzo lo fa in maniera ottima.

  • User Icon

    giada

    13/05/2020 19:09:16

    Questa storia la sento pericolosamente mia e mi ha scavato dentro, toccando punti che non scopro mai con nessuno, nemmeno con me stessa. Ho anche pianto e non mi succede spesso di arrivare a questo genere di coinvolgimento "triste". Questo è per farvi capire che, per quanto possa sembrare un romanzo rosa, questo libro racconta un amore maturo. Un amore che si capisce quando si soffre tanto e quando le motivazioni che ci spingono a viverlo sono viscerali e pericolosamente dolorose. Ho letto le recensioni negative su questo romanzo, ma posso dire che non fermezza che certi sentimenti non tutti riescono ad afferrarli facilmente. Non è questione di intelligenza, assolutamente. E' questione di anni d'età, di esperienze di vita e di relazioni amorose turbolente che ti scompigliano dentro, tutto. Bravissima Anna. Sempre più brava, direi.

  • User Icon

    Grazy73

    12/05/2020 09:01:41

    Ho letto molti libri di questa autrice, mi piace tantissimo, anche questa volta non si è smentita. Alex è Norma sono due personaggi strepitosi. Non ci si annoia a leggerlo. Vi consiglio caldamente di leggerlo.

  • User Icon

    sarakay

    30/03/2020 07:34:50

    Pensavo meglio ....la premoli mi piace molto ma questo romanzo è discreto...ha scritto di meglio.Il personaggio maschile è poco coinvolgente e il femminile è troppo esuberante.

  • User Icon

    sarakay

    23/03/2020 16:16:58

    della premoli li ho quasi tutti...questo non è stato granchè...ha scritto di meglio!!!

  • User Icon

    Lisa C.

    22/03/2020 11:04:42

    Un romanzetto senza grandi pretese, ma divertente e scorrevole.

  • User Icon

    Giulia

    12/03/2020 13:45:13

    È piaciuto molto, lettura piacevole e scorrevole

  • User Icon

    Giusy

    29/01/2020 15:59:58

    Libro divertente e carino. I protagonisti hanno tratti caratteriali differenti rispetto agli altri libri dell'autrice. Norman mi ha fatto morire dal ridere con il suo essere quasi "Austen gentleman".

  • User Icon

    simonaeffe

    27/01/2020 17:57:47

    Bello. Due protagonisti originali, un po' diversi: Normy soprattutto!! Dove trovi una "in fissa" con lo stesso per diciotto anni di questi tempi? La Premoli è sempre ironica, dialoghi ben costruiti, fuori dai soliti romanzi dove le scene infinite di sesso arrivano alla nausea. Quando mi viene voglia di riprenderlo nelle mani per me è sempre CONSIGLIATO!

  • User Icon

    Giusy

    14/01/2020 09:53:19

    Ho letto altri libri della Premoli, e anche questo come gli altri non viene meno allo stile della scrittrice. Un libro molto carino e leggero da leggere.

  • User Icon

    romi

    30/12/2019 18:16:09

    Come tutti i libri di questa autrice trama piacevole ben scritto

  • User Icon

    graziana

    30/09/2019 18:41:53

    Carino

  • User Icon

    gemma

    25/09/2019 14:48:30

    Ho appena finito di leggere il libro, mio primo (e spero ultimo libro della Premoli) che come penso abbiate capito non ha suscitato in me nulla, se non totale apatia, noia e a volte rabbia per come venivano trattate certe tematiche. La storia mi è sembrata banale e scontata, già vista e rivista, con il solito lieto fine che si intuisce già alla seconda pagina. Protagonista simpatica come un calcio negli stinchi, con totale assenza di dignità, un po' inquietante all'inizio, quando in un suo flashback narra di come una notte si sia fiondata nel letto di questo suo "ragazzo dei sogni" di cui era follemente innamorata, il quale giustamente, la caccia via esterrefatto. Dialoghi banali e frasi ripetute fino alla nausea (quante volte ci racconta di ste cavolo di lettere?). Non mi è piaciuto questo insistente e repentino cambio di scrittura (a capitoli alterni i 2 protagonisti parlavano in prima persona), qui la scrittrice ha azzardato e non è stata molto in grado di gestire la cosa e dare un individualità a ciascun personaggio, un proprio "stile" ; anzi se non fosse per il titolo che ci indica chi parla, faremmo molta fatica a seguire.

Vedi tutte le 61 recensioni cliente
  • Anna Premoli Cover

    Nata nel 1980 in Croazia, nel 1987 si è trasferita a Milano, dove si è laureata in Economia dei mercati finanziari, presso la Bocconi. Ha lavorato alla J.P.Morgan e, dal 2004, al Private Banking di una banca privata, dove si occupa di consulenza finanziaria e ottimizzazione fiscale. La matematica è sempre stata il suo forte, la scrittura invece è arrivata per caso, come “metodo antistress” durante la prima gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato il libro fenomeno del 2013: ha vinto il Premio Bancarella e ne sono stati opzionati i diritti cinematografici. Con la Newton Compton ha pubblicato tra gli altri: Come inciampare nel principe azzurro, Finché amore non ci separi, Tutti i difetti che amo di te, Un giorno perfetto per innamorarsi,... Approfondisci
Note legali
Chiudi