Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' amore sgarbato - Elena Venditti - ebook

L' amore sgarbato

Elena Venditti

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 519,32 KB
Pagine della versione a stampa: 180 p.
  • EAN: 9788893231664

€ 9,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nina, la paurosa. Nicola, la creativa. Rita, la concreta. Tre amiche sorelle, tre anelli della stessa catena. Nina e Nicola si conoscono da sempre come da sempre si conoscono i loro genitori. Poi arriva Rita, bambina schiva e triste con un senso della realtà inusuale per la sua giovane età. Le tre diventano inseparabili fi n dal primo giorno di scuola. Quando Nina si imbatte nell’uomo sbagliato, le altre due combattono per difenderla. Fino alle estreme conseguenze. L’amore sgarbato è un romanzo sulla violenza scambiata per amore. Quella violenza, sconvolgente, che riempie ogni giorno le pagine delle nostre cronache. Quella violenza che “è sempre la stessa”, come scrive Federica Sciarelli nella prefazione a questo romanzo. “Uno schiaffo, un pugno, un fare all'amore senza dolcezza. L’imbecille di turno che siccome è più forte ti deve far sentire dolore, e tu lo senti, e poi, per di più, ricacci dentro le lacrime che ti stanno per uscire fuori”. Questa non è una storia solo “al femminile”, come si usa dire. Riguarda entrambi i sessi. Gli uomini, leggendola, avranno molto da riflettere: dovranno chiedersi quanto il codice comportamentale maschile sia ancora influenzato, consapevolmente o meno, dalla sottocultura del “sesso forte”, da un’eredità antropologica dura a morire. Le donne, inevitabilmente, la leggeranno come una storia paradigmatica, identitaria. Una storia non solo di vittime, ma anche di solidarietà al femminile. E di speranza: perché la libertà è sempre possibile, e le soluzioni sono lì, a portata di mano. Bastano solo occhi nuovi per vederle.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali