L' analfabeta che sapeva contare - Jonas Jonasson - copertina

L' analfabeta che sapeva contare

Jonas Jonasson

Scrivi una recensione
Traduttore: M. Podestà Heir
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2019
Formato: Tascabile
Pagine: 482 p., Brossura
  • EAN: 9788830100152
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 11,05

€ 13,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«La possibilità che un'analfabeta si trovi rinchiusa in un furgone per il trasporto delle patate in compagnia del re svedese e del primo ministro è pari a una su quarantacinque miliardi seicentosessantasei milioni duecentododicimilaottocentodieci. Questo sulla base dei calcoli effettuati dall'analfabeta in questione.»

Il 10 giugno 2007 il re e il primo ministro di Svezia scompaiono durante un ricevimento ufficiale al castello reale. Si diffonde la voce che entrambi non si siano sentiti bene, ma la verità è diversa e la storia molto più complicata. Tutto ha inizio a Soweto, dove vive Nombeko, una ragazzina particolare che non sa né leggere né scrivere ma che è molto curiosa e non sta mai ferma. E soprattutto ha una confidenza sorprendente e un'innata abilità con i numeri e le equazioni più complesse. Un piccolo genio che, grazie all'algebra, si trova catapultata dai sobborghi di Johannesburg nel cuore di un intrigo mondiale, a stretto e pericolosissimo contatto con il re di Svezia e il suo primo ministro. Eccentrici personaggi accompagnano questa piccola analfabeta che sa contare: un disertore americano leggermente matto, due fratelli gemelli che per l'anagrafe sono una sola persona, tre ragazzine cinesi negligenti, una baronessa coltivatrice di patate e, appunto, il re svedese e il suo primo ministro.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    Anna

    07/03/2019 12:50:52

    Libro interessante che abbraccia un ampio arco di storia e che dimostra come il saper mettere a frutto i talenti personali, che ognuno di noi possiede, possa farci raggiungere traguardi inaspettati. La storia di Nombeko, che non sa nè leggere nè scrivere ma sa usare i numeri in maniera strabiliante, è avvincente e affascinante. Il riscatto per questa ragazzina, che diventa donna, e la sua capacità di non perdere mai la sua identità e la sua storia personale rende la lettura intrigante e appassionante

  • User Icon

    Andrea S

    12/07/2017 20:52:20

    A me piace soprattutto il modo di scrivere dell'autore, molto originale, quasi matematico; in ogni caso la trama è molto interessante.

  • Jonas Jonasson Cover

    Jonas Jonasson vive a Ponte Tresa, nel Canton Ticino.Giornalista e consulente media, ha pubblicato a quasi cinquant'anni il suo primo romanzo, Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve (Bompiani 2011), ai primi posti delle classifiche di vendita in Svezia per oltre un anno, e tradotto in oltre trenta paesi.È stato “Miglior libro dell’anno 2009” in Svezia; premiato dai librai svedesi con lo Swedish Book Seller Award 2009 (lo stesso che fu di Stieg Larsson) e vincitore dello Swedish Audio Prize 2009.Dal romanzo è nato un film con un cast internazionale. Approfondisci
Note legali