Anni fuggenti. Il romanzo del cinema italiano - Silvio Danese - copertina

Anni fuggenti. Il romanzo del cinema italiano

Silvio Danese

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili
Edizione: 2
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 settembre 2003
Pagine: 499 p., Brossura
  • EAN: 9788845255465
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,13

€ 9,50
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il cinema muto e la Belle Epoque, il fascismo e il cinema dei "telefoni bianchi", i primi divi, i colossal di Cinecittà, la guerra e la Resistenza, il neorealismo e le maggiorate, gli intellettuali e la commedia all'italiana, il '68 e le Mostre di Venezia, la televisione e il cinema, l'arte e il mercato. Dalla biografia alla storia, dala vita al film, l'avventura della cultura e del cinema italiani è raccontata dai protagonisti, dai registi, dagli sceneggiatori e dai produttori, chiamati all'appello da Silvio Danese, giornalista e critico cinematografico de "Il Giorno", "La Nazione", "Il Resto del Carlino". Già orchestrale, attore, insegnante, cameraman, Danese è stato consigliere d'amministrazione di teatro pubblico e consulente della Biennale.
| Vedi di più >
Note legali