Gli anni più belli (DVD) di Gabriele Muccino - DVD

Gli anni più belli (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2020
Supporto: DVD

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Sentimentale

Salvato in 96 liste dei desideri

€ 14,99

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gli anni più belli è la storia di quattro amici Giulio, Gemma, Paolo, Riccardo, raccontata nell’arco di quarant’anni, dal 1980 ad oggi, dall’adolescenza all’età adulta.

«Il commovente ritratto di una generazione che Muccino sa mettere a fuoco con una compiutezza senza uguali» - My Movies

Gli anni più belli è la storia di quattro amici Giulio, Gemma, Paolo, Riccardo, raccontata nell’arco di quarant’anni, dal 1980 ad oggi, dall’adolescenza all’età adulta. Le loro speranze, le loro delusioni, i loro successi e fallimenti sono l’intreccio di una grande storia di amicizia e amore attraverso cui si raccontano anche l’Italia e gli italiani. Un grande affresco che racconta chi siamo, da dove veniamo e anche dove andranno e chi saranno i nostri figli. È il grande cerchio della vita che si ripete con le stesse dinamiche nonostante sullo sfondo scorrano anni e anche epoche differenti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,92
di 5
Totale 12
5
4
4
5
3
2
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Paola

    17/05/2020 21:18:05

    Film nostalgico, bellissimo e coinvolgente

  • User Icon

    iosonotu

    17/05/2020 10:28:31

    Il miglior film di Muccino? Piano sequenze perfette, movimenti di telecamera ineccepibili, sguardi giusti al momento giusto. Mentre trascorre il tempo, c'è un altro film che scorre sotto lo strato principale: è quello delle emozioni che provano i protagonisti

  • User Icon

    roby

    16/05/2020 19:21:37

    stupendo da avere nella propria videoteca

  • User Icon

    huber

    16/05/2020 11:44:08

    Bellissimo film targato Gabriele Muccino con bravi attori che valorizzano il film stesso. Consiglio la visione

  • User Icon

    Giovanni

    15/05/2020 07:54:35

    Non mi ha entusiasmato troppo, preferisco altri film di Muccino. Onestamente non lo rivedrei.

  • User Icon

    Doctor Cinema

    14/05/2020 22:35:08

    Qualcuno fermi Muccino, per pietà. I suoi film italiani (per differenziarli da quelli della parentesi estera) sono perlopiù caotici, urlati, senza alcun rigore logico-narrativo, con dei personaggi di una banalità disarmante. Questo film dovrebbe salvarsi per la presenza di tre grandi attori, ma in realtà prevale il rimpianto di aver visto tre ottimi artisti impegnati in una pellicola che non li esalta per niente. Tutt'altro.

  • User Icon

    elsaeli

    14/05/2020 08:25:28

    film molto bello colonna sonora bellissima cast formidabile da favino e con la mia Emma Marrone la mia cantate preferita complimenti al regista Gabriele Muccino

  • User Icon

    raffy

    13/05/2020 21:48:57

    Questo film mi è entrato dentro. La consegna è perfetta come sempre.

  • User Icon

    luca

    13/05/2020 11:50:10

    Mi è piaciuto molto, soprattutto per l'interpretazione di Pier Francesco Favino, secondo me il miglior attore italiano del momento

  • User Icon

    bonus

    13/05/2020 09:53:18

    la storia di 4 amici dai tempi della scuola ai giorni nostri, fa rivivere i vari periodi storici dell'italia dal 1980. Nostalgico

  • User Icon

    carmenesther

    13/05/2020 07:41:49

    Proprio un bel film "alla Muccino". Nessuno come lui sa cogliere le debolezze dell'animo umano e imbastirle con i valori dell'amicizia, del perdono. Non esistono i buoni e non esistono i cattivi, tutti nella vita scivoliamo da questa o da quell'altra parte. Mi sono commossa. Il cast è di alto livello e si commenta da sè.

  • User Icon

    anna85

    12/05/2020 08:25:44

    grandissimi attori e grandissimo film. non mi ha deluso

Vedi tutte le 12 recensioni cliente

Il commovente ritratto di una generazione che Muccino sa mettere a fuoco con una compiutezza senza uguali

Trama

Roma, primi anni Ottanta. Giulio, Paolo e Riccardo hanno 16 anni e tutta la vita davanti. Giulio e Paolo sono già amici, Riccardo lo diventa dopo una turbolenta manifestazione studentesca, guadagnandosi il soprannome di Sopravvissuto. Al loro trio si unisce Gemma, la ragazza di cui Paolo è perdutamente innamorato. In realtà tutti e quattro dovranno sopravvivere a parecchi eventi, sia personali che storici: fra i secondi ci sono la caduta del muro di Berlino, Mani Pulite, la "discesa in campo" di Berlusconi e il crollo delle Torri Gemelle, per citarne solo qualcuno. E dovranno imparare che ciò che conta veramente sono "le cose che ci fanno stare bene" e che certi amori - così come certe amicizie - "fanno giri immensi e poi ritornano".

  • Produzione: RAI Cinema, 2020
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 129 min
  • Area2
  • Pierfrancesco Favino Cover

    Attore italiano. Diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, si dedica da subito alla professione teatrale lavorando in molti spettacoli di L. Ronconi. Noto a molti per alcune interpretazioni in varie fiction italiane (Amico mio, Padre Pio, Gli insoliti ignoti), approda presto al grande schermo: colleziona una doppia nomination (David, Ciak d’Oro) vestendo i panni del sergente Rizzo in El Alamein (2002) di E. Monteleone. Acquista notorietà tra il grande pubblico con Da zero a dieci (2002) di L. Ligabue, a cui segue una serie di apparizioni in film di discreto successo, quali Passato prossimo (2003) di M.S. Tognazzi, Mariti in affitto (2004) di I. Borrelli, Le chiavi di casa (2004) di G. Amelio, Nessun messaggio in segreteria (2005) di P. Genovese e L. Miniero, Amatemi... Approfondisci
  • Micaela Ramazzotti Cover

    Attrice italiana. Dopo le prime esperienze nei fotoromanzi e le fugaci apparizioni in La via degli angeli (1999) di P. Avati e Vacanze di Natale 2000 (1999) di C. Vanzina, nel suo vero esordio sul grande schermo è associata all’immagine della ragazza di borgata, sradicata e problematica: è così protagonista del segmento Norma nel film a episodi La prima volta (1999) di M. Martella, ma anche del fumettistico-parodico Zora la vampira (2000) dei Manetti Brothers. La Giulia di Commedia sexy (2001) di C. Bigagli, coinvolta in scambi di coppia da pochade, è l’ultimo ruolo prima di una pausa che coincide con un’intensa attività televisiva. La consacrazione cinematografica arriva con Non prendere impegni stasera (2006) di G.M. Tavarelli, per il quale – nei panni della giovane amante Veronica – ottiene... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali