Categorie

Marc Bloch

Traduttore: G. Gouthier
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2009
Pagine: LXVIII-254 p. , Brossura

2 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Storia e archeologia - Storia - Storia: teoria e metodi - Storiografia

  • EAN: 9788806200664

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristiano Cant

    29/08/2014 12.30.20

    Opera smezzata e informe, comunque non interamente completata e rivista dall'autore, ma testo che resta ugualmente un pezzo di bravura non comune nel lascito tragico di un autore simile. Libro di insegnamento e di metodo, di impostazione attenta sulle fonti, di riordino e di rispetto attorno a fasi storiche impossibili da descrivere in prima persona, ma lo stesso rese con perizia e sollecitazione scientifica da un discorso saggistico che Bloch traccia a perfezione. Stupenda la citazione a pag.XXXVII, nella Premessa: "L'incompiuto, se di continuo tende a superarsi, ha per ogni spirito ardente una seduzione che equivale a quella della perfezione raggiunta". C'è tutta la cifra umana e l'onestà più alta del mestiere di storico in questa riflessione, l'invito a non mollare la presa, la rincorsa, a incedere nella ricerca e nella meraviglia di un passato mai passato e a significati eterni di lotte, prospettive, errori, fortune, duelli, circostanze, cadute. Testo magnifico.

  • User Icon

    Francesco

    06/01/2013 11.38.58

    L'impressione ricavata dalla lettura di questo libro non è stata del tutto piacevole. Opera incompiuta e postuma di uno dei più rinomati medievisti del XX secolo, l'Apologia della storia è qui pubblicata da Einaudi nella versione "integrale" ricostruita dal figlio di Marc Bloch, mentre le prime edizioni erano dovute all'opera di sistemazione di Lucien Febvre. Opera di sistemazione che posso solo immaginare necessaria, data l'andatura spesso ondivaga e la sintassi non sempre cristallina di questa versione "originale". Salvo che si sia davvero interessati all'argomento o alla figura di Marc Bloch, lettura interamente sostituibile a quest'Apologia è La conoscenza storica di Henri-Irénée Marrou, che copre praticamente quasi tutte le questioni affrontate da Bloch, e molte altre, con maggiore chiarezza, completezza e sistematicità. Dopo la lettura di Marrou, l'unica originalità di quest'Apologia risiede forse in alcuni passi del capitolo quarto, su questioni di critica testuale e, più in generale, di filosofia del linguaggio, che non sono affrontati con analogo taglio da Marrou.

  • User Icon

    Andrea

    20/07/2009 16.14.14

    Il libro non è solo indirizzato agli storici, ma a tutti coloro i quali si sentono affascinati dalla pratica storica. E' un'opera che assume i connotati di testamento di un grande autore qual'è Bloch, tra l'altro martire della resistenza francese. L'autore,infine, mostra una grande sensibilità a problemi quali la filologia( qualcuno dovrebbe ricordarsi di praticarla e di interessarsene più spesso) e l'insegnamento della storia a scuola

Scrivi una recensione