Categorie

Arrigo Petacco

Editore: Mondadori
Collana: Oscar storia
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
Pagine: 249 p. , ill.
  • EAN: 9788804508243

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Renzo Montagnoli

    14/07/2016 22.08.08

    In una guerra ci sono sempre battaglie che, se non possono essere definite risolutive della stessa, rivestono però una particolare importanza, poiché segnano un'inversione di tendenza. Fino all'epico scontro di El Alamein nel corso della seconda guerra mondiale la vittoria aveva sempre arriso alle armate del Terzo Reich, ma la sconfitta subita in quel piccolo villaggio, che era talmente piccolo da costituire una semplice espressione geografica, segnò una svolta al corso degli eventi, perché in seguito l'asse Roma - Berlino vide sempre una progressiva riduzione dei territori in precedenza occupati e una lenta, ma inesorabile ritirata delle sue truppe, soprattutto dopo la batosta di Stalingrado. Di questa grande battaglia nel deserto, anche se in effetti gli scontri furono tre, di cui solo l'ultimo determinante, parla questo interessante saggio storico di Arrigo Petacco. Da leggere, perchè è un'opera di sicuro interesse, avvincente peraltro come un romanzo.

  • User Icon

    And the Oscar goes to ....

    12/01/2016 10.59.17

    Altro bel libro di Petacco. Molto interessante la vicenda della decodifica da parte degli inglesi del codice Enigma e le conseguenze ad essa associate.

  • User Icon

    Guido

    29/07/2014 20.38.15

    Libro di facile lettura ma molto interessante. Vengono narrate molte vicende relative alla guerra in Africa, ad esempio l'apice della campagna di Rommel fino ad arrivare al suo declino. La presenza di fotografie e delle varie mappe contenenti i tragitti delle varie armate rende la storia ancora più esaltante

  • User Icon

    Luca

    20/02/2012 00.33.23

    Pienamente d'accordo col commento precedente! Se pur molto riassuntivo il Petacco ha generato un opera di facile lettura che non fa mai cadere il lettore nella noia e delinea chiaramente i fatti cosi come son avvenuti rimanendo nell'imparzialità.

  • User Icon

    Fabio Milocco

    03/07/2010 16.14.41

    Finalmente un libro che racconta la storia e i fatti senza inutili storielle di contorno. E i fatti come li racconto Arrigo Petacco sono assolutamente scorrevoli e "leggeri" da leggere. Un ottimo libro per chi volesse approfondire questo importante capitolo della seconda guerra mondiale senza andare a cercare i soliti noiosi libri di storia. Un fronte, quello del nord Africa, considerato marginale o secondario ma che in realtà avrà conseguenze sull'intera guerra. Parte da qui l'avanzata degli Alleati su Berlino.

  • User Icon

    Davide

    29/03/2010 15.32.07

    Libro utile per capire l'assurdità della guerra e soprattutto rivalutare (in bene o in male) molti personaggi storici che dai libri di scuola escono troppo spesso santificati o demonizzati. Da leggere.

  • User Icon

    marcelloT

    23/11/2009 09.56.03

    Il libro ideale per sapere un po' di storia per quanto riguarda la Guerra d'Africa. Libro scorrevolissimoche non si perde troppo nei particolari ma spiega a grandi linee quel che e' accaduto. Unico neo, forse, il fatto che l'autore ripeta troppo spesso il fatto che le forze dell'Asse non fossero a conoscenza di Ultra (scoprirete cos'e' leggendo). Per il resto un libro interessante.

  • User Icon

    federico

    18/10/2009 13.03.32

    Bello, non bellissimo, scorrevole, forse a volte un poco semplicistico ma sicuramente godibile. Mi ha appassionato di piu' dello stesso Autore il libro sulle battaglie nel Mediterraneo durante la seconda guerra mondiale.

  • User Icon

    michele

    13/06/2008 14.15.12

    il libro è molto bello riesce anche ad essere appassionante nonostante il genere. forse chi cerca particolari dettagliati sullo svolgersi delle battaglie può lamentarsi, ma il libro scorre molto in questa maniera. inoltre l'autore descrive benissimo i rapporti che c'erano tra italiani e tedeschi e gli stati d'animo delle truppe nei vari momenti del conflitto.

  • User Icon

    Pierluigi

    30/03/2007 12.34.57

    Molto bello,scorrevole e che finalmente rimette le cose a posto su come siano andate realmente le cose durante la campagna d'Africa. Non capisco la criticità di Paolo nel sostenere che questo è un libro buono per neofiti. Anzi io ritengo esattamente il contrario. Infatti ciò che asserisce l'autore (secondo me molto più obiettivo di altri storici stranieri) è in aperta controtendenza con alcune versioni "ufficiali". Vedi ad esempio la questione Auchinleck (considerato il vero vincitore delle forze inglesi) e la questione Montgomery. Inoltre Petacco restituisce la giusta dignità al ruolo svolto da alcuni reparti italiani (trattati da altri solo come vigliacchi e "mangiaspaghetti") come la Folgore, l'Ariete e i bersaglieri. E comunuqe c'è poco da fare. Se si vuol conoscere la storia degli italiani durante la IIGM (quella vera ed obiettiva non quella falsa montata da certi storici stranieri) non si può che leggere Petacco o Caruso.

  • User Icon

    stefano

    08/03/2007 16.59.32

    Ho finito di leggere il libro ieri dopo averlo interrotto e ripreso più volte. Petacco è sempre Petacco anche se questo libro a mio avviso non è all'altezza del Prefetto di ferro o di Faccetta nera. Le descrizioni delle battaglie non sono eccelse. Sull'aneddotica c'è però la mano del maestro. Sarebbe bello vedere uno sceneggiato di molte puntate che si ispiri a questo libro e che ricostruisca organicamente la storia delle vicende libico-egiziane della seconda guerra mondiale come esperienza collettiva. Dico serie perché un film che descrive una vicenda individuale in questo contesto già è stato girato. Un vero capolavoro, con i bravi attori Briguglia, Favino e Solfrizzi.

  • User Icon

    Marco Mancini

    15/12/2003 23.19.39

    E' il primo libro che leggo su questo argomento ma, sopratutto, il primo che leggo di questo autore. Il mio giudizio non può che essere positivo: l'autore scrive in maniera chiara, semplice, divulgativa (cosa importante per un neofita dell'argomento) ed esauriente (anche con l'aiuto di cartine topografiche delle battaglie). E, cosa non facile, riesce a rendere partecipe il lettore al dramma e agli avvenimenti di questo terribile conflitto. Un libro interessante e sicuramente da consigliare.

  • User Icon

    Massimo

    17/10/2003 14.57.59

    un bel documento sulla pusillanimita' della nostra classe dirigente militare, rende pero' giustizia alla spocchia germanica. Da non perdere.

  • User Icon

    Paolo

    18/04/2003 13.24.25

    Libro abbastanza approssimativo nella descrizione delle avvenimanti bellici. Discreta la descrizione dei rapporti fra i comandi italiani e tedeschi. Lo consiglierei solo a che è completamente a diguino su questo argomento.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione