Gli astrologi immaginari

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giovanni Paisiello
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Nuova Era
Data di pubblicazione: 1 gennaio 2012
  • EAN: 4011222325860

€ 12,90

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Lavani, Carmen - Gli Astrologi Immaginari (Die Ein
2
Sinfonia (1. Akt)
3
Un Signor Di Buon Aspetto
4
Or Veggiam Chi Sia
5
A Voi Darla In Matrimonio
6
Oh Ignorante Davvero
7
Mi Sia Guida La Mia Stella
8
Alfin Vi Ritrovo
9
Vi Lascio In Pegno Il Core
10
Grang' Ignoranza Al Mondo!
11
Salve Tu Domine
12
Parla Sempre Latino!
13
Venga Pur Ch'E Benvenuto
14
Poiche Vien Il Famoso Argatifontidas (2. Akt)
15
Se Pietoso, Amor, Mi Sei
16
Di Te Appunto Cercavo
17
Non Lo Voglio, Non Lo Prendo
18
S'E Giammai Trovata
19
Con Anni Cento Addosso
20
Oh Sia Lodato Il Cielo
21
L'Ora Cheta Ed Opportuna
22
Vi Cerco In Ogni Lato
  • Giovanni Paisiello Cover

    Compositore. Studiò al conservatorio di Sant'Onofrio a Capuana a Napoli con F. Durante, C. Cotumacci e G. Abos, distinguendosi, sin dal 1759, come autore di musica sacra e di un intermezzo. Nel 1764, a Bologna, iniziò l'attività teatrale con Il ciarlone, cimentandosi subito dopo con libretti di Metastasio e Goldoni. Tornato a Napoli nel '66, compose tre opere serie, La vedova di bel genio, L'idolo cinese e Lucio Papirio dittatore, che gli spalancarono le porte degli ambienti culturali della città (fu questa l'epoca in cui strinse anche amicizia con l'abate Galiani). Successo non inferiore ottenne nel genere comico con La frascatana (1774) su libretto di F. Livigni e il Socrate immaginario (1775) su libretto di G.B. Lorenzi. Nel 1775 fu chiamato a Pietroburgo da Caterina di Russia a prendere... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali