Attacco di panico. A un passo dalla libertà

Rosario Sorrentino

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 2 ottobre 2018
Pagine: 154 p., Rilegato
  • EAN: 9788804706519
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,72
Descrizione
In questo romanzo Rosario Sorrentino affronta, grazie alla sua esperienza professionale, la tematica degli attacchi di panico, disturbo invalidante che colpisce sempre più persone. Ma da cui si può guarire

Sentivo come se una parte di me fosse uscita da me, dal mio corpo e non mi appartenesse più e fosse collocata fuori, altrove, da dove potevo vedere, osservare l’altra parte di me ma dall’esterno, da una posizione, una prospettiva diversa. Ero però consapevole, lucida, stavo assistendo a occhi aperti, impotente, a qualcosa di surreale, di insolito, che somigliava molto a un sogno o a una sorta di sdoppiamento iniziale. Ecco, pensai. Ci risiamo, è lei, la “bestia” è tornata a trovarmi, a farsi sentire

Dopo un divorzio doloroso, Laura ritrova finalmente la serenità. Ha un buon lavoro e le è tornata la voglia di fare progetti, nuove amicizie. Inspiegabilmente, però, iniziano a manifestarsi strani malesseri che sulle prime sembrano dovuti a stanchezza. Ansia da stress è la diagnosi del medico. Pian piano questi episodi si trasformano in crisi di panico, al punto da costringerla, una volta uscita dal pronto soccorso, a vivere nella sua automobile a pochi passi dall'ospedale. A nulla servono la vicinanza della migliore amica e di un ragazzo conosciuto per caso in ospedale, che lei allontana pur sentendosene attratta. Non vuole sentire ragioni: rifiuta i farmaci che le vengono prescritti e conduce ormai un'esistenza da senzatetto, pur consapevole di vivere in una prigione, in spazi delimitati autoimposti. Dopo aver allontanato tutti gli affetti, Laura rimane sola, nel mirino di loschi individui, appartenenti alla malavita organizzata. Riuscirà la consapevolezza di essere in pericolo di vita a farle accettare quella terapia farmacologica in grado di restituirle a poco a poco la forza di reagire? Riuscirà, insieme alla voglia di amare, a recuperare la libertà che ha perso? In questo romanzo Rosario Sorrentino affronta, grazie alla sua esperienza professionale, la tematica degli attacchi di panico, disturbo invalidante che colpisce sempre più persone. Ma da cui si può guarire.

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 18,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    peppebuda091@gmail.com

    09/11/2018 11:19:00

    Consiglio assolutamente questo libro. Si vede che gli attacchi di panico sono descritti da uno specialista che affronta e risolve questi problemi da moltissimi anni e con grande successo. Inoltre la trama del libro è veramente accattivante e prende subito il lettore con inaspettati colpi di scena. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Serena B.

    01/11/2018 10:48:48

    FInalmente il tanto atteso romanzo del Prof. Sorrentino è uscito! Leggere pagina dopo pagina mi ha aiutata a comprendere che chi soffre come me di attacchi di panico ancora tutt’oggi non riesce ad essere compreso dal mondo circostante. Spero che se ne parli di più attraverso i media e che i disturbi di questa patologia, ancora misteriosa, possa essere messa alla luce a coloro che non ne sanno nulla e per chi ha accanto una persona che ne soffre e non sa come aiutarla. Il Prof. Sorrentino ci spiega che nonostante le più svariate forme che essa assume esiste un metodo per guarirne e per uscire da questo terrificante tunnel. Ed io posso confermarlo. Questo libro risulta essere uno specchio che riflette oltre la propria immagine anche tutte le forme di sentimenti ed emozioni di chi sta lottando o ha terminato di combattere contro questo mostro, il panico. Grazie Prof. Buona lettura.

  • User Icon

    Gianfranco

    27/10/2018 17:57:03

    Consigliato a tutti quelli che hanno o meno avuto a che fare con problemi di panico, ma soprattutto un romanzo (questo è e non un saggio scientifico) con tanto di passioni, intrighi, colpi di scena. Pervaso di quella speranza di cui ognuno di noi si augura possa essere vincente nel corso dell'esistenza, ponendosi con fiducia nelle mani di chi può aiutare.

  • User Icon

    Antonella

    13/10/2018 10:34:14

    "Beva" così inizia il romanzo ed è stato entrare nella scena di un film. Letto con facilità, con la voglia insaziabile, ma anche dolorosa trattandosi di una patologia come gli attacchi di panico in cui le crisi stravolgono la personalità e si ha paura di avere paura.Una straordinaria capacità di stabilire ed incuriosire il lettore su ciò che sta per accadere e i personaggi Laura, Riccardo ma anche gli altri fondamentali per la storia, sono descritti con minuziosi dettagli, tanto da sentirli intimi accanto chi legge. E' nata un'alchimia fra me e i protagonisti, vissuta intensamente. Leggendo mi sono soffermata varie volte, avendo quasi paura per ciò che sarebbe accaduto. Una bellissima storia di passione, nonostante la "bestia" e non puoi non esserne coinvolto. Un'"appanicata" in una bolla fragile e trasparente ma anche con un fortissimo istinto alla vita che fattasi aiutare dalle persone giuste, ce la può fare. Il romanzo ci fa vivere i momenti tragici della vita di Laura e i suoi incontri fatti anche di malfattori, in un crescere di situazioni pericolose.Ho sofferto insieme a Laura, ma anche condiviso il dolore, la gioia, la bellezza, le difficoltà, la voglia o meno di farcela le ho sentite tutte, ma anche la sofferenza che ti fa scendere nel baratro, ma la speranza che si può risorgere.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione