Avaro nel tuo pensiero - M. Sechi,C. Verbaro,Lorenzo Calogero - ebook

Avaro nel tuo pensiero

Lorenzo Calogero

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: M. Sechi, C. Verbaro
Editore: Donzelli
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 5,6 MB
Pagine della versione a stampa: XXV-200 p.
  • EAN: 9788868433444
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 16,99

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A sessant’anni dalla sua solitaria composizione (ottobre 1955), finalmente i lettori italiani avranno l’occasione di scoprire una delle più belle raccolte poetiche del Novecento, rimasta sino a oggi inedita, dopo la morte del grande poeta calabrese. Pur essendo una raccolta organica predisposta dall’autore per una pubblicazione, Avaro nel tuo pensiero non fu, inspiegabilmente, inclusa nei due volumi di opere edite e inedite messi insieme da Lerici e Tedeschi all’indomani della morte del poeta, nell’effimero clamore del caso Calogero, né ha potuto essere riesumata prima d’oggi, nonostante la puntuale e autorevole segnalazione di Amelia Rosselli, che nel 1980 ne scelse e commentò alcuni componimenti per la rivista «Tabula», e nonostante i molti auspici e annunci di studiosi e di editori ad essa succeduti. All'interno del flusso ininterrotto degli oltre 800 quaderni autografi in cui si riversò l'intera vita del poeta calabrese, Avaro nel tuo pensiero rappresenta un eccezionale momento di concentrazione del lavoro quotidiano di scrittura e assume il significato di un approdo rilevante, forse decisivo, anche rispetto alle raccolte di poco precedenti e coeve. Con un colpo d’ala il poeta di Parole del tempo si affranca totalmente da ogni traccia di epigonismo ermetico, e mostra una sicurezza di costruzione formale, ritmica, e una progressività incalzante del discorso poetico, che s’impongono idealmente nel panorama della poesia di quel tempo con una originalità e una forza singolari. Il lavoro linguistico affina e assottiglia, sino ad esiti di sorprendente lucidità, i materiali di un’esperienza esistenziale e umana, che in lui fu e appare prossima al nulla. Di questo nulla, riportato in un crudo e gentile arabesco di segni, Calogero fa dono ai lettori d’oggi come di un’eredità impegnativa, assoluta.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali