Categorie

Mario Vargas Llosa

Traduttore: G. Felici
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 362 p.
  • EAN: 9788806219390

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea

    17/09/2016 08.40.08

    Libro molto bello, dalla scrittura curata e coinvolgente. I due personaggi principali emergono con notevole spessore psicologico, destando uno spontaneo interesse nel lettore. Molto curate anche le descrizioni del contesto sociopolitico, forse a tratti eccessivamente lunghe e a rischio noia. Da leggere sicuramente. Uno scrittore da approfondire.

  • User Icon

    Massimo

    01/09/2016 23.01.23

    Gran bel libro a cominciare dalla foto della copertina. Scritto molto bene, la storia è un contenitore dell'intera natura umana. Bello!!

  • User Icon

    Alberto

    11/07/2015 09.21.24

    Come non apprezzare Llosa ? Solo i grandi possono raccontare con grazia, lievità, ritmo, passione una storia d'amore assoluto che, con un'altra penna, avrebbe come risultato un romanzetto rosa. Quando ho chiuso il libro dopo l'ultima pagina mi sono sentito orfano di Ricardito e della nina mala, avrei voluto che la storia continuasse per godermi la lettura di un romanzo straordinario. Da non perdere.

  • User Icon

    Roberto

    01/03/2015 19.03.45

    Storia originale che cattura subito attenzione e interesse. Il racconto attraversa in modo magistrale tutta la seconda metà del 900 con riferimenti storici precisi. Molto bello

  • User Icon

    Falco

    23/02/2015 20.19.39

    Vargas Llosa non delude mai! Personaggi estremi nella cornice dell'amore: uno totalizzante, l'altro egoista, spietato e corrotto. Una scrittura fluida che ci racconta con grande bravura storie e luoghi.

  • User Icon

    Fabio

    08/02/2015 17.20.37

    Se giù negli abissi sai calare, senza smarrirti, leggimi...

  • User Icon

    Paola

    18/01/2015 22.13.29

    Romanzo avvincente, di quelli che ti catturano. I personaggi ti seguono x l'intera giornata e non vedi l'ora che arrivi il momento in cui puoi leggere le avvincenti avventure della ninâ mala!

  • User Icon

    Cristiana

    04/09/2014 16.38.57

    Che noia! Ma anche che rabbia! L'ho letto pensando che un premio Nobel non potesse accumulare tante banalità in una storia da telenovela senza almeno un riscatto nel finale. E invece no, il finale è, se possibile, dato il bassissimo livello del tutto, la cosa peggiore: come nelle più melense storie edificanti i cattivi muoiono fra atroci sofferenze. Bleah!

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione