Baciami ancora (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2009
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,99 €)

Giulia, Carlo, e tutti gli altri amici sono finalmente "cresciuti".Passati i 40 anni le loro vite sono, però, ancora molto lontane dall'aver raggiunto un equilibrio sentimentale. Nonostante loro fatichino a superare le vecchie ideosincrasie, l'Italia è molto cambiata...
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Elena 1971

    29/04/2020 20:34:50

    L’ultimo bacio elevato all’ennesima potenza. Stessi drammi vissuti dai 40enni del film originale. Favino e Santamaria da urlo.

  • User Icon

    nina

    11/03/2019 14:25:51

    roma, una giovane coppia si separa, ma i due si amano ancora. l'amore trionfa su tutto, quello vero sempre. ma se era amore vero, perchè si sono traditi? certe situazioni viverle per capirle.

Muccino racconta il volto esteriore dell'oggi, della famiglia ampiamente intesa e della dinamica amorosa

Trama

Uno sguardo, dieci anni dopo, alle vite di Carlo e Giulia, protagonisti de L'ultimo bacio. La storia si svolge a Roma, dieci anni dopo il primo episodio, e narra l'evoluzione della storia d'amore dei due protagonisti, le loro vite e quelle dei loro amici di sempre: Paolo, Adriano e Alberto, partiti per un goliardico viaggio alla fine del primo film che si rivelerà formativo, e Marco felicemente sposato con Veronica.

  • Produzione: Fandango, 2018
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 140 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Stefano Accorsi Cover

    "Attore italiano. Fra i più dotati della generazione affermatasi negli anni ’90, esordisce con P. Avati nel 1991 in Fratelli e sorelle, ma acquista popolarità soprattutto grazie a Jack Frusciante è uscito dal gruppo (1996) di E. Negroni e alla campagna pubblicitaria di una nota marca produttrice di gelati. Sul set di questi spot incontra D. Luchetti che ne fa il protagonista della sua intensa rievocazione della lotta partigiana I piccoli maestri (1998), tratto dall’omonimo romanzo di L. Meneghello. La consacrazione arriva lo stesso anno con la sorprendente opera prima di L. Ligabue Radiofreccia, per la cui interpretazione riceve il primo David di Donatello come miglior attore protagonista, aggiudicandosene poi un altro con L’ultimo bacio (2001) di G. Muccino, dove interpreta con persuasiva... Approfondisci
  • Vittoria Puccini Cover

    Attrice italiana. Rivelatasi già nei panni (e senza) delle adolescenti pudiche e allo stesso tempo emancipate e disinibite di Tutto l’amore che c’è (2000) di S. Rubini e Paz! (2002) di R. De Maria, deve gran parte della sua popolarità al ruolo televisivo di Elisa di Rivombrosa (dal 2003, regia di C.Th. Torrini), al quale fanno seguito altri personaggi per la fiction. La sostanziale purezza e innocenza dei suoi personaggi, conseguenza diretta di una bellezza eterea e virginale, si conferma anche nella Francesca di Ma quando arrivano le ragazze? (2005) di P. Avati o nella Gloria di Colpo d’occhio (2008) di Rubini, donne in biblico tra due uomini attorno alle quali si rompono amicizie o si mettono in atto mefistofeliche macchinazioni. Approfondisci
  • Pierfrancesco Favino Cover

    Attore italiano. Diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, si dedica da subito alla professione teatrale lavorando in molti spettacoli di L. Ronconi. Noto a molti per alcune interpretazioni in varie fiction italiane (Amico mio, Padre Pio, Gli insoliti ignoti), approda presto al grande schermo: colleziona una doppia nomination (David, Ciak d’Oro) vestendo i panni del sergente Rizzo in El Alamein (2002) di E. Monteleone. Acquista notorietà tra il grande pubblico con Da zero a dieci (2002) di L. Ligabue, a cui segue una serie di apparizioni in film di discreto successo, quali Passato prossimo (2003) di M.S. Tognazzi, Mariti in affitto (2004) di I. Borrelli, Le chiavi di casa (2004) di G. Amelio, Nessun messaggio in segreteria (2005) di P. Genovese e L. Miniero, Amatemi... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali