Categorie

Le balene di Maath-Zombie Carpocalypse

Giuseppe Agnoletti, Domenico Mastrapasqua

Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 308 KB
  • Pagine della versione a stampa: 40 p.
  • EAN: 9788895414522
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    rebecca

    31/08/2013 10.23.58

    E' un libricino che ha la capacità di risucchiarti in due mondi diversi e assoluitamente bellissimi. Ti dimentichi dove sei e chi sei.. Vale la pena leggerlo!

  • User Icon

    O.D.

    11/01/2012 17.48.56

    Non lasciatevi dissuadere dal titolo, il pezzo non ha nulla di prevedibile né si tratta dell'ennesima replica di un filone troppo sfruttato. In uno scenario apocalittico, la trama si apre nel bel mezzo di un dialogo, una fulminea zoomata all'interno di un'aula universitaria, tra detriti, un silenzio pesante e senso d'attesa. Si trattiene il fiato? Pochi paragrafi, cambio di scena e la narrazione entra nel vivo, si fa via via più incalzante, obbligando a non distogliere un attimo l'attenzione fino al finale, immersi totalmente nel dinamismo dell'intreccio. La scenografia apocalittica si integra perfettamente con la trama, trasuda l'angoscia dei protagonisti, rendendo ancor più cupi e inquietanti i loro timori (cosa sono davvero quegli zombie-tank?, qual è la causa di quella epidemia o infezione?). Talvolta sembra addirittura viva, una trappola infernale che dietro ogni maceria, ogni angolo, nasconde una minaccia. Nulla, nulla, è più umano. Colpi di scena e momenti di pura azione rendono la trama ancor più godibile, incrementando il ritmo narrativo tanto che ci si aspetterebbe di sentire in sottofondo la miglior colonna sonora di un film ad alto contenuto adrenalinico. Diretti fino alla scena finale. Inattesa. Ottimo nuovo riscontro per Domenico Mastrapasqua, che dimostra di sapersi destreggiare abilmente con prove narrative differenti e con la forma breve del racconto, ma soprattutto di riuscire ogni volta a migliorarsi come scrittore, dopo i suoi già eccellenti racconti pubblicati finora.

Scrivi una recensione