Bataan

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Tay Garnett
Paese: Stati Uniti
Anno: 1943
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 12,88 €)

A Bataan, nelle Filippine, un gruppo di tredici fanti americani deve difendere un ponte dagli attacchi dei giapponesi per permettere al grosso dei compagni di ritirarsi.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2015
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 114 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale: doppiaggio originale d'epoca; biografie; foto; trailers; manifesto originale: poster - locandine
  • Tay Garnett Cover

    "Propr. William Taylor G., regista statunitense. Occasionale stuntman, nel 1920 è sceneggiatore per H. Roach e M. Sennett; esordisce nella regia nel '28, sotto il marchio Pathé (Celebrity, Celebrità). E esprime al meglio vigore narrativo e freschezza dell'azione in esotiche ambientazioni marinaresche, prima mescolando il mélo alla commedia (Amanti senza domani, 1932) e all'avventura (Sui mari della Cina, 1935, con J. Harlow, C. Gable, W. Beery), poi puntando su ritmi più rapidi (Il mercante di schiavi, 1937, sceneggiato da W. Faulkner) con scazzottate da antologia (La taverna dei sette peccati, 1940, con M. Dietrich e J. Wayne). La sua professionalità e duttilità si esprimono anche nella commedia brillante (L'amore è novità, 1937) in cui satireggia sulla stessa Hollywood (E ora... sposiamoci,... Approfondisci
  • Robert Taylor Cover

    "Attore statunitense. Iscritto a medicina per volere del padre, abbandona gli studi per seguire la passione della musica, alla quale si dedica fino a quando non viene scritturato dalla mgm. Esordisce nel 1934 con un film di D. Butler, Handy Andy, e conquista, grazie alla prestanza fisica e a un film in coppia con G. Garbo (Margherita Gautier, 1936, di G. Cukor) la fama e l'etichetta del bell'amoroso (Il ponte di Waterloo, 1940, di M. LeRoy), poi sfruttate in vari film in costume (Quo Vadis, 1951, di M. LeRoy; Ivanhoe, 1952, di R. Thorpe) e avventurosi (L'ultima caccia, 1956, di R. Brooks; Il dominatore di Chicago, 1958, di N. Ray), prima del malinconico declino (Passi nella notte, 1964, di W. Castle, accanto alla ex moglie B. Stanwick)." Approfondisci
  • Thomas Mitchell Cover

    Attore statunitense. Prima di passare davanti alla macchina da presa, lavora come giornalista e scrittore per il cinema. Da attore riscuote l'attenzione della critica per la prima volta in Orizzonte perduto (1937) di F. Capra, e successivamente interpreta il padre di Rossella O'Hara in Via col vento (1939) di V. Fleming. Grande caratterista, prende parte a un vasto numero dei migliori film del xx secolo. Nel 1940 vince l'Oscar per il suo Doc Boone in Ombre rosse di J. Ford. Approfondisci
  • Lloyd Nolan Cover

    Attore statunitense. Attivo in teatro dal 1927, esordisce in La pattuglia dei senza paura (1935) di W. Keighley alternando ruoli più centrali nel western avventuroso (I cavalieri del Texas, 1936, di K. Vidor) e storico (Un mondo che sorge, 1937, di F. Lloyd), oppure nel film bellico (Bataan, 1943, di T. Garnett) ricco d'azione (Guadalcanal, 1943, di L. Seiler). Intanto è protagonista, nei panni del detective Michael Shayne, di una fortunata serie di sette gialli per la Fox (Michael Shayne investigatore privato, 1940, di E. Ford), tornando con energia al film spionistico (La casa della 92ª strada, 1945, di H. Hathaway), al noir (Il bandito senza nome, 1946, di J.L. Mankiewicz) e al poliziesco (La strada senza nome, 1948, di W. Keighley) dalle ambientazioni suggestive e realistiche. Più dimesso... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali