Categorie

Manuel Vázquez Montalbán

Traduttore: H. Lyria
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Edizione: 2
Anno edizione: 2013
Pagine: 156 p. , Brossura
  • EAN: 9788807019388

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    M@

    26/08/2014 12.01.03

    Mi domando come faccia Aldo Lanciano a nutrire dubbi sull'autenticità di un libro che, da cima a fondo, pagina dopo pagina, è un distillato del migliore Manuel Vázquez Montalbán. Per sua informazione, "La bella di Buenos Aires" fu pubblicato a puntate su El País durante il mese d'agosto del 1997, con illustrazioni di Fernando Vicente. Nasce come sceneggiatura di un episodio della serie televisiva che su Carvalho voleva produrre la televisione argentina, con l'attore spagnolo Juan Diego nel ruolo di Carvalho.

  • User Icon

    aldo.lanciano

    13/03/2013 11.12.11

    Ma siamo sicuri che l'abbia scritto Montalban? Io ho qualche dubbio dopo avere letto, con molta fatica e con crescente delusione, questa storia confusa, caotica e scialba presentata come ultima opera del compianto scrittore catalano. Non c'é niente che si avvicini anche lontanamente allo stile narrativo con cui Montalban ha affascinato milioni di lettori con storie originali, personaggi indimenticabili, luoghi e ambienti diventati a noi familiari. Il Carvalho e il Biscuter di questo libro sono solo delle pallide e non riuscite imitazioni di quei personaggi indimenticabili che abbiamo amato e che continueremo ad amare rileggendo i vecchi libri del vero Montalban, dopo avere dato alle fiamme quest'ultimo.

  • User Icon

    gl

    26/02/2013 14.03.22

    Di certo un Montalban in tono minore.

  • User Icon

    maurizio biffoli

    20/02/2013 23.42.06

    Per me è il peggior libro di Montalban. Sono convinto che l'autore non abbia avuto il tempo di terminare questo romanzo con la trama confusa. Perchè pubblicare questo lavoro del grande Montalban?

  • User Icon

    marcello

    08/02/2013 12.58.32

    Particolarmente contorto,disordinato poco avvincente. Tanto,tanto colore, ma non basta a sollevare la noia.

  • User Icon

    Alessandro

    05/02/2013 08.29.00

    Primo libro che leggo di questo scrittore trama semplice e scorrevole con la ricostruzione della vita della vittima.....

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione