La belva più feroce - Dane Huckelbridge - copertina

La belva più feroce

Dane Huckelbridge

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 30 aprile 2020
Pagine: 432 p., Rilegato
  • EAN: 9788869055713

€ 20,90

In uscita da: 30 aprile 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La vera storia dell'uomo che uccise la famigerata tigre di Champawat e che poi dedicò la propria vita a salvare la sua specie dall'estinzione. Nepal, 1900. Ferita alla bocca da un bracconiere, una femmina di tigre del Bengala comincia a dare la caccia a prede più facili da mangiare: gli esseri umani. Per sette anni, muovendosi nella giungla ai piedi dell'Himalaya, l'animale terrorizza la popolazione, diventando più audace a ogni uccisione. Quando il suo bottino raggiunge 437 vite, le autorità coloniali si rivolgono a Jim Corbett, un giovane inglese cresciuto nella zona. Come un detective, Corbett segue i movimenti del grande felino nella boscaglia... finché la tragica morte di una ragazzina e la pista di sangue che il predatore si è lasciata dietro non lo guidano nel cuore della foresta, dove finalmente tigre e cacciatore si incontrano. Huckelbridge segue le tracce di Corbett e ci racconta una delle più appassionanti avventure del XX secolo, inquadrandola nel contesto storico in cui si svolse: quello del devastante impatto che il colonialismo ebbe sull'equilibrio tra uomo e natura.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali