Bersaglio in movimento. Un'avventura di Nick Stone

Andy McNab

Traduttore: S. Tettamanti
Editore: Longanesi
Anno edizione: 2003
In commercio dal: 31 gennaio 2003
Pagine: 410 p., Rilegato
  • EAN: 9788830420274
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Non appena ha capito chi doveva assassinare per conto dei Servizi Segreti, un membro del parlamento inglese, Nick Stone ha deciso di chiamarsi fuori. E ora si ritrova in un mare di guai. Infatti i suoi capi si sono messi a ricattarlo: se non andrà a Panama per portare a termine l'incarico, Kelly, la piccola orfana da lui adottata, morirà. Stone si ritrova così in America Centrale e ben presto finisce invischiato in un complotto che coinvolge i guerriglieri colombiani, il governo degli Stati Uniti e alcuni importanti uomini d'affari cinesi. Soltanto lui può impedire una crisi internazionale che metterebbe a repentaglio la stabilità dell'Occidente.

€ 12,38

€ 16,50

Risparmi € 4,12 (25%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 8,91

€ 16,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gianni

    19/03/2011 11:53:55

    come sempre il nostro Andy McNab ci insegna tecniche altamente sofisticate di sopravvivenza e guerriglia, che unite alle imprese del protagonista in territori tipicamente ostili rendono senza dubbio il racconto quanto mai avvincente e piacevole.

  • User Icon

    Thomas

    30/04/2009 01:05:51

    bello, avventuroso.. un pò di cose strane tipo "perchè proprio Carrie e Aaron?", chi sono? Perchè George? Chi è? E poi il missile che stranamente va in tilt... insomma come al solito l'azione è da paura, le descrizioni perfette, è la trama che toglie il punticino al voto. Però è sempre McNab ed è la storia di Nick Stone, sempre mitico.

  • User Icon

    Carmine da Lucera

    23/12/2007 12:01:34

    Forse perchè sto leggendo l'intera serie a partire dal primo libro, forse perchè quando ho letto questo libro avevo già pronto il volume successivo, devo dire che non ho avvertito nessuna delle lacune citate da qualcuno (evoluzioni nella vita di Nick Stone verificatesi "fuori scena", finale "aperto"). Anzi posso dire che ho trovato questo libro il più ricco di dettagli ma allo stesso tempo "dinamico" rispetto altri della serie Nick Stone (senza nulla togliere all'intera collezione fin qui letta). Il mio voto è alto perchè a partire dalla prima pagina, fino alla conclusione sono rimasto incollato con estremo interesse. Lo dimostra il fatto che ho voluto scrivere la mia prima recensione sul mitico Andy McNab, nonostante questo sia il sesto libro da lui scritto e letto dal sottoscritto.

  • User Icon

    Romano De Marco

    15/01/2007 15:02:19

    Da certi autori, da certi libri, sai già perfettamente cosa aspettarti. Non è letteratura, è intrattenimento letterario di genere che mantiene le promesse con un accettabile livello di tensione e scongiurando eccessive cadute di tono. Certo, in questo caso, come rilevato da altri lettori, il finale aperto (troppo..) lascia perplessi, così come la complessità di alcune evoluzioni nella vita del personaggio Nick Stone verificatesi "fuori scena" con le quali il lettore si trova improvvisamente a dover fare i conti rischiando di rimanere spiazzato. La cosa, a quel che so, si ripete anche nel prossimo capitolo.. Forse McNab è un po' pigro nel raccontare le vicissitudini personali di Stone e preferisce concentrarsi sull'azione quanto mai realistica e dura. Del resto probabilmente è questo l'aspetto che gli fa vendere le copie...

  • User Icon

    sebastiano

    04/02/2004 12:27:33

    sicuramente bello, come anche i precedenti. ricco di azione ed avventura... ma si può finire un libro in questo modo????

  • User Icon

    Marc

    19/01/2004 14:46:27

    Mi trovo daccordo con i vari pareri espressi, il finale è un pò del tipo:"... bhè??? e il prossimo capitolo dov'è finito???....". Comunque grande come sempre! Marc

  • User Icon

    tiziano

    25/12/2003 10:33:29

    bellissimo,attendo con ansia il prossimo, che spero sia bello come questo.

  • User Icon

    luigi

    30/09/2003 08:40:17

    Anch'io sono d'accordo sul fatto che il finale sia troppo brusco. Il motivo credo sia per creare suspance per il prossimo libro ( che magari è già scritto e si ricollega a questo). Tutto sommato però credo che un buon prodotto come l'ultimo libro di Andy meritasse una conclusione diversa. Lascia aperti troppi quesiti.

  • User Icon

    Nicol

    05/05/2003 19:28:16

    Ho letto tutti i libri di McNab perchè malgrado siano libri da "Uomini veri" e io invece sono una fanciulla...mi piace come scrive. Il suo stile è asciutto e realistico quanto basta. Ma questa volta non mi ha convinto fino in fondo. Sembra che non sapesse come concludere. E quindi ha chiuso il discorso in fretta. Ma comunque è sempre il "Bravo" McNab....o dovremmo dire Andy...sono sicura che il primo nome sia veramente il suo...qualcuno ha letto Remote Control (Controllo a distanza)? ...Tra le righe lo ammette pure lui...

  • User Icon

    Adriano

    18/02/2003 14:59:39

    Ciao a tutti i visitatori di http://www.internetbookshop.it ... Cosa dire di più dell'ultimo lavoro CAPOLAVORO: Bersaglio in movimento del grande Autore McNab Andy che non dovete perdere la possibilità di averlo nella vostra biblioteca personale e ovviamente di leggerlo ... Precedenti suoi Capolavori da non perdere assolutamente: Pattuglia Bravo two zero Azione immediata Controllo a distanza Crisi quattro Fuoco di copertura

  • User Icon

    luca p.

    18/02/2003 14:21:50

    Ottimo lavoro per gli amanti del genere, grande cura nella descrizione dei dettagli, finale troppo veloce come visto già nel precedente romanzo "Fuoco di copertura". Vai Mcnab o come tu ti chiami veramente

  • User Icon

    domenico

    31/01/2003 16:41:43

    Il voto è alto in quanto chi scrive è A.McNab. E' il classico libro d'azione alla Mcnab (l'ho letto in inglese) e devo dire che riesce a coinvolgerti nella lettura come tutti gli altri suoi scritti. Avrei preferito un finale meno sbrigativo, ma si sa, chi troppo vuole ...! Insomma leggetelo, anzi leggiamolo perchè comprerò la versione in italiano!

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione