DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Best in Show. Capolavori italiani dalla collezione Lopresto. Ediz. italiana e inglese

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: A. Cittadini
Editore: Skira
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 17 settembre 2015
Pagine: 204 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788857225098
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 37,80

€ 70,00

Punti Premium: 38

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo volume presenta 20 autovetture italiane costruite in un unico esemplare o in tiratura estremamente limitata appartenenti alla collezione Lopresto, la più importante a livello nazionale e tra le più prestigiose a livello mondiale: vere opere d'arte meccanica che hanno fruttato più di centottanta premi internazionali di cui quaranta Best in Show. Dalla Isotta Fraschini Tipo 1902 (1901) alla Lancia Alfa 12hp Miller (1908), dalla Alfa Romeo 6C 2500 Sport Touring (1939) all'Alfa Romeo Giulietta Spider Bertone (1955), dalla Lancia Flaminia Speciale Pininfarina (1963) alla Autobianchi A112 Giovani Pininfarina (1973); si può ben dire che la Collezione Lopresto rappresenti uno spaccato di storia dell'auto, del design, dell'Italia e della sua creatività. Considerato uno dei collezionisti di automobili d'epoca più importanti al mondo, Corrado Lopresto segue il restauro e cura la ricerca storica dei preziosi esemplari della sua collezione ed è una vera autorità in materia. Riverito e ammirato a Pebble Beach quanto ad Amelia Island, Mulhouse o Goodwood, è l'unico che, dal 1929, si sia aggiudicato quattro Coppe d'Oro al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este.
Note legali