Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Birdman o L'imprevedibile virtù dell'ignoranza

Birdman

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Birdman
Paese: Stati Uniti; Canada
Anno: 2014
Supporto: Blu-ray

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Commedia

Salvato in 50 liste dei desideri

€ 9,29

€ 9,99
(-7%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 7,90 €)

Un attore, famoso per aver interpretato in passato un mitico supereroe, è alle prese con le difficoltà della messa in scena di una commedia a Broadway. Nei giorni che precedono la serata della prima, l'uomo deve fare i conti con il suo io e tentare di recuperare la famiglia, la carriera e se stesso.
4,17
di 5
Totale 6
5
4
4
1
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Eugenio

    02/06/2020 12:08:11

    Buonissimo film che fa della tecnica cinematografica il suo punto forte, molto apprezzabile quindi in bluray

  • User Icon

    Giovanni3004

    26/04/2020 09:52:21

    Esordio: Amores perros, grandissimo e intenso film, dopodiché tutto è lecito? Revenant è un film prolisso stucchevole, che poteva tranquillamente durare mezz'ora di meno. Questo è un film noioso, insopportabile nel suo "voler dire". Se poi, visto che i critici lo osannano, devo dire che è un bel film, mi ritiro? Mai, dirò sempre quello che penso da 8 e mezzo di Fellini in poi. Ripeto: questo film è pesante, fastidioso, come tutte le cose che "che messaggio sublime!". Ma per favore.

  • User Icon

    Nicolò Salerno

    11/03/2019 14:33:05

    Oscar meritatissimo al film di Inarritu "Birdman". Super coinvolgente. A parer mio la miglior interpretazione di Michael Keaton.

  • User Icon

    Andrea

    15/01/2019 14:24:31

    Uno dei migliori film usciti negli ultimi anni! Consigliato a tutti

  • User Icon

    exanovo81

    20/09/2018 16:41:31

    Sicuramente il film più maturo del regista, per sceneggiatura, per tecnica, per montaggio, e anche un film di grande valore assoluto, come testimoniato dagli apprezzamenti e riconoscimenti ricevuti. Permane il pessimismo del regista, manifestato negli altri suoi film, nella rappresentazione di personaggi soli, egoisti, chiusi.

  • User Icon

    Vidal

    18/06/2015 09:29:24

    Bellissimo! Un film davvero bellissimo. Non esattamente quello che mi aspettavo andando a vederlo, ma certamente uno dei pochi movies di questa stagione e degli ultimi anni che si vede con piacere mentre il cervello gira. Michael Keaton è perfetto e dimostra di essere un grande attore. La sua storia, e quella del suo Batman, si interseca naturalmente in questo film con quella del suo personaggio e di Birdman; il risultato è un'avventura suggestiva che si apre al dramma ma, soprattutto, alla fantasia.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

Ogni intrepido, scissionistico, incredibile minuto di Birdman mi ha fatto godere. Come tutti i film che sovrastano le nuvole tossiche della formula hollywoodiana e che sfidano l’insuccesso al botteghino, il turbine cinematografico di Alejandro G. Iñárritu di sicuro risveglierà i disfattisti di professione.

Vadano al diavolo. Birdman è un vulcano d’idee creative in piena eruzione. È un nuovo modo di inventare il cinema. Michael Keaton, impegnato in un potente tour de force, interpreta Riggan Thomson, attore in disgrazia dopo aver interpretato il supereroe Birdman in una trilogia di enorme successo. Dopo essersi calato per due volte e con successo nei panni del giustiziere mascherato nei Batman di Tim Burton, Keaton conosce bene il ruolo.

L’escamotage creativo di Riggan per tornare sulle scene consiste nel debuttare a Broadway con What We Talk About When We Talk About Love, una short story dell’acclamato Raymond Carve, sceneggiata, diretta e recitata da Riggan. Che s’infila così in un territorio, Broadway, dove gli avvoltoi si pappano le star cinematografiche in un sol boccone.

Storia risaputa, ma filtrata attraverso l’occhio di questo regista messicano visionario e coraggioso (Amores Perros, 21 Grammi, Babel, Biutiful) e dei suoi cosceneggiatori, Giacobone, Dinelaris Jr. e Bo.

Come suggerito dal sottotitolo, The Unexpected Virtue of Ignorance (L’inaspettata virtù dell’ignoranza), prendere cantonate può essere una vera benedizione. Gli effetti speciali del genio della fotografia Emmanuel Lubezki, vincitore di un Oscar per Gravity, regalano la sensazione che il film si sviluppi in una sola armoniosa ripresa, tra realtà e illusione e ritorno. Quindi, quando Riggan vola sopra Manhattan e lancia palle di fuoco dalle dita, anche noi stiamo sperimentando le folli visioni nella sua testa.

La prima scena che vediamo è Riggan che lievita nel suo camerino mentre dibatte con la voce di Birdman (sempre Keaton con un registro più basso), che gli dice che lui è troppo bravo per questi rammolliti del teatro.

Dopo questa scena, sono introdotti gli altri personaggi, tutti interpretati alla perfezione. Zach Galifianakis nel ruolo del leale produttore di Riggan. Naomi Watts in quello di un’attrice della pièce teatrale, Andrea Riseborough nei panni dell’attrice che si scopa Riggan e Amy Ryan, l’ex moglie che cerca di riportare equilibrio nella vita di un uomo combattuto.

Oltre a Keaton, che offre qui la migliore performance della sua carriera, spiccano per bravura Edward Norton nel ruolo di un attore volubile che fa ammattire Riggan ed Emma Stone che interpreta la figlia del protagonista. Birdman, commedia dark sulla disperazione sostenuta dallo sfrenato ottimismo artistico di Iñárritu, riesce a farci sbellicare dalle risate, maledire le ombre e vedere noi stessi nei panni del fallibile essere umano Riggan.

Recensione di Peter Travers

2015 - Oscar [Academy Awards] - Miglior film
2015 - Oscar [Academy Awards] - Miglior regista - Alejandro González Iñárritu
2015 - Oscar [Academy Awards] - Miglior sceneggiatura originale
2015 - Oscar [Academy Awards] - Miglior fotografia

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 119 min
  • Lingua audio: Inglese (DTS 5.1 HD);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • AreaB
  • Contenuti: interviste; speciale; foto
  • Michael Keaton Cover

    Nome d'arte di M. John Douglas, attore statunitense. Interprete eclettico, formatosi come comico e ballerino fra teatro e televisione, recita nel 1982 in Turno di notte di R. Howard e l'anno successivo ottiene il primo ruolo da protagonista in Mister Mamma (1983) di S. Dragoti. I suoi lineamenti irregolari e la brillante presenza attirano la fantasia di T. Burton che nel 1988 lo sceglie per il ruolo del fantasma in Beetlejuice - Spiritello porcello e l'anno seguente come protagonista di Batman, film che mostra anche il lato oscuro e pacato della sua recitazione. Il successo è doppiato con Batman - Il ritorno (1992), cui seguono altri film che consolidano la sua carriera: tra questi la commedia surreale Mi sdoppio in 4 (1996) di H. Ramis (in cui interpreta un personaggio clonato tre volte)... Approfondisci
Note legali