Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Black Girl White Girl - Joyce Carol Oates - cover

Black Girl White Girl

Joyce Carol Oates

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno: 2007
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 448 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 213 gr.
  • EAN: 9780007232796
A controversial, painfully intimate depiction of race in America by the esteemed author of 'We were the Mulvaneys', 'Blonde' and 'The Falls'. Fifteen years after the mysterious death of Minette Swift - a 19-year-old black girl enrolled as a scholarship student in an exclusive liberal arts college - her former roommate Genna begins an unofficial enquiry into the traumatic event. In reconstructing the girls' tumultuous freshman year at the college, Genna is led also to reconstruct her life as the daughter of a famous 'radical-hippie-lawyer' of the 1960s among whose clients were anti-Vietnam war protesters wanted by the FBI. What follows is a gripping and personal portrayal of 'black' and 'white' in America in the years of crisis following the end of the Vietnam War, and the ignominious exposure and fall of President Richard Nixon.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Joyce Carol Oates Cover

    Tra le figure più rilevanti della narrativa americana contemporanea - è stata indicata, tra l'altro, come una dei favoriti per l'assegnazione al Premio Nobel della Letteratura -, è anche una delle più prolifiche. Nata nello stato di New York nel 1938, è da anni residente a Princeton, presso la cui università ha insegnato scrittura creativa dal 1977 al 2014. Fa parte della prestigiosa American Academy of Arts and Letters.Nella sua opera narrativa esplora le residue potenzialità del realismo sociale e del genere «neogotico». Dal Giardino delle delizie (A garden of earthly delights, 1966), nel quale mappa di un eden sfigurato dalla violenza, a Quelli (1969), che proietta vite ed esperienze femminili sul fondale... Approfondisci
Note legali
Chiudi