Brani da operette - CD Audio di Johann Strauss,Franz Lehàr,Franz Von Suppé,Peter Schreier,Siegfried Vogel,Harald Neukirch

Brani da operette

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Berlin Classics
Data di pubblicazione: 4 luglio 2008
  • EAN: 0782124493721

€ 13,15

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Johann Strauss Cover

    Direttore d'orchestra e compositore austriaco. Nonostante l'opposizione del padre Johann (1804-49), che lo avrebbe voluto banchiere, studiò musica e violino e nel 1844 si presentò in pubblico con una propria orchestrina, che rapidamente si pose in vivace concorrenza con quella paterna. Alla morte del padre, unì le due orchestre e si produsse in una attività frenetica, trionfando in tutta Europa e anche negli Stati Uniti (1872). Nel 1871 iniziò a comporre anche operette; il suo Die Fledermaus (Il pipistrello, 1874) segnò il momento di massima fortuna del genere. La sua fama maggiore risiede tuttavia nei valzer (oltre 170) di cui fu chiamato «re»: soprattutto in quelli composti negli anni Sessanta per la corte viennese, con i quali seppe tradurre in musica l'ambiente spensierato e gaudente della... Approfondisci
  • Franz Lehàr Cover

    Compositore ungherese. Dopo gli studi al conservatorio di Praga, esordì come violinista in orchestra. Fu successivamente direttore di banda in vari reggimenti austro-ungarici; dal 1902, dopo le dimissioni dall'esercito, si dedicò interamente alla composizione. Nel 1905 colse il primo grande successo, di risonanza internazionale, con l'operetta Die lustige Witwe (La vedova allegra). Seguirono, nell'arco di un trentennio, non meno di 30 operette, composte nelle forme vivaci e nello spirito scintillante del repertorio leggero viennese, legato ai nomi famosi degli Strauss, di J. Lanner e di F. von Suppé. Fra le più celebri si ricordano: Wiener Frauen (Dame viennesi, 1902), Der Graf von Luxemburg (Il conte di Lussemburgo, 1909), Zigeunerliebe (Amore di zingaro, 1910), Eva (1911), Liebellentanz... Approfondisci
  • Franz Von Suppé Cover

    Propr. Francesco Ezechiele Ermenegildo Suppe-Demelli. Compositore austriaco. Nato in Croazia, ma di origine belga, si perfezionò a Vienna (dal 1835) con I. Seyfried e S. Sechter. Fu poi direttore d'orchestra in teatri viennesi; suggestionato da Offenbach, si dedicò alla composizione di operette, facendone rappresentare 30 che, pur rivaleggiando per i caratteri brillanti e la vena melodica con quelle di J. Strauss jr., non durarono altrettanto nel tempo (assai note, allora, La dama di picche, 1864; La bella Galatea, 1865; Cavalleria leggera, 1866; Boccaccio, 1879). Scrisse anche 9 opere, circa 200 musiche di scena (fra cui quelle per Poeta e contadino, 1846), musica sacra, quartetti, Lieder. Approfondisci
Note legali