Le brave ragazze vanno in paradiso le cattive dappertutto

Ute Ehrhardt

Traduttore: S. Boschetti
Editore: TEA
Collana: TEA pratica
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 ottobre 2007
Pagine: 189 p., Brossura
  • EAN: 9788850214914
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paola

    01/04/2013 17:49:33

    ottimo libro, verita' sacrosante

  • User Icon

    Fefy

    16/07/2008 10:52:44

    Le donne. Sono figure ormai spiccanti nella società e nei contesti culturali, hanno avuto l'opportunità di esprimersi in ogni campo e hanno inoltre dimostrato di poter ottenere gli stessi risultati degli uomini, arrivando anche a superarli, ma non riescono a far cessare le proprie paure e i propri timori che bloccano la loro “voglia di fare”: paura dell’insuccesso e dell’indipendenza, il peso della responsabilità, il timore delle sottomessione e di non essere amate abbastanza. È così che Ute Ehrhardt, psicologa tedesca, insegna, grazie a questo libro, come smettere di essere delle “brave” ragazze e diventare delle “cattive” ragazze. Essere sempre brave quindi non porta nessuna donna all’apice della propria considerazione e stima di se stesse, ma essere “cattive” in ogni ambito della vita (casa e lavoro) porta un non so che di "egoismo femminile", inteso però come credere semplicemente nel proprio talento, non smettere di rinunciare alle proprie aspirazioni e infine di non sentirsi sottomesse alla figura maschile (fidanzato, marito o datore di lavoro) aiutandosi dicendo qualche volta “no”. E’ un manuale davvero efficiente per tutte le donne che cercano indipendenza e soprattutto rispetto. Regole ed esempi da seguire, agendo sempre con cautela e calma, essere razionali e diventare così vincenti. Le parole della psicologa si trasformano in una vera e propria “lezione di vita” facile da seguire grazie anche i vari esempi di vita quotidiana di varie donne, per raggiungere i diversi obiettivi e per superare la barriera di paure che frenano la loro energia nel vivere la vita.

Scrivi una recensione