Buchi e altre superficialità

Roberto Casati,Achille C. Varzi

Traduttore: L. Sosio
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 marzo 2002
Pagine: 333 p.
  • EAN: 9788811675167
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Noi tutti parliamo di buchi, li contiamo, li descriviamo e li misuriamo. I buchi potrebbero sembrare oggetti veri e propri: come una pietra o una macchia d'olio. Eppure non appena proviamo a dare una definizione precisa di buco, ci perdiamo nel dubbio e nei paradossi: forse perché evochiamo l'idea di assenza, di vuoto, di nulla. Un concetto che sembrava semplice, che usiamo quotidianamente senza imbarazzo, diventa elusivo, sfuggente, ambiguo. "Buchi e altre superficilità" è un tentativo di prendere sul serio, analizzare e catalogare i diversi tipi di buco. Gli autori utilizzano strumenti di filosofia della percezione, deometria, logica e topologia, ma anche linguistica e letteratura. Un esperimento epistemologico che dimostra come l'esperienza e il linguaggio quotidiani si trasformino quando diventano oggetto di un'indagine filosofica e di una formalizzazione scientifica.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    gckfp

    08/09/2009 18:01:54

    Senza dubbio, un libro affascinante, che fa onore alla genialità degli Autori e presume una grande intelligenza (oltre a un bel po' di abnegazione) nei lettori. Una sola domanda, terra terra come chi scrive: qual è la sua utilità pratica?

  • User Icon

    Francesco

    20/03/2007 13:53:41

    Si merita un 4 questo libro perché, nonostante la topologia non sia facile da rendere interessante, gli autori ci sono riusciti. Mi ha stupito come dietro la semplice idea di buco, si nasconda invece un concetto fuggevole, difficile da cogliere nella sua essenza.

Scrivi una recensione