Buone feste, Alex Cross

James Patterson

Traduttore: V. Guani
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17 novembre 2016
Pagine: 260 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788850244904
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Isa

    23/02/2016 11:52:18

    Sono affezionata ad Alex Cross ma quando si esagera, si esagera! Storia inverosimile!

  • User Icon

    Gianna

    17/01/2016 00:56:17

    Ho acquistato il nuovo libro contenta di poter ritrovare Alex Cross ma ...incredibilmente brutto ....senza un senso sono state appiccicate in modo improbabile 2 storie una peggiore dell altra ...unica che si salva è Nana mentre Cross è una parodia mal riuscita dei primi libri ...che peccato aver speso soldi inutilmente e soprattutto aver perso tempo per leggere un libro PESSIMO ...se ne usciranno altri spero che Patterson faccia tesoro delle innumerevoli critiche e dia un giro di boa necessario se non vuole affossare il suo più grande personaggio

  • User Icon

    Sergio

    15/01/2016 23:17:36

    E' una sorta di maledizione! Non se ne salva uno! Tutti i grandi fanno la stessa fine, compresa Elizabeth George, Ludlum e Clancy, questi ultimi due che continuano a scrivere da morti e perfino Grisham è in discesa. E' tremendo essere obbligati a scrivere un libro l'anno anche quando non si ha niente da dire. Questo Alex Cross, poi, è stucchevole. Sembra una favoletta di Natale condita con zucchero caramellato, sciroppo d'acero e tutte le sdolcinatezze natalizie di un'America più ipocrita che mai. Dove sono finiti il Patterson e il Cross di secoli fa? La figura della nonna centenaria è ormai patetica; un buonismo di tutti assolutamente incredibile con Gesù bambino sempre tra i piedi. Smettetela, per piacere. Basta scrivere se questi sono i risultati. Anche il grande Deaver mostra segni di logorio. Prendetevi un anno sabatico, anche dieci, ma ridateci i vostri romanzi di una volta. Grazie.

  • User Icon

    Elena

    02/01/2016 19:08:53

    Direi che Patterson sta precipitando e ormai non sa più cosa inventarsi. Libro banale e noioso, un Alex Cross sempre più inverosimile e così perfetto da risultare fastidioso. Non sono riuscita a finirlo,ma poco importa tanto la fine era ampiamente scontata... Decisamente non acquisterò altri suoi libri; soldi buttati.

  • User Icon

    Pupottina

    09/12/2015 18:10:39

    Sarà per l'atmosfera natalizia, strana in un thriller, o per la bravura di James Patterson che riesce a mescolare il tutto creando un capolavoro, ma anche con questo romanzo ha saputo fare centro. Ottimo thriller con al centro il nostro Alex Cross, che lotta contro il crimine anche a Natale.

  • User Icon

    Marco

    02/12/2015 11:56:35

    E' uno scherzo vero? due raccontini da poco appiccicati insieme per arrivare a 260 pagine, ma che volendo potevano anche essere 200 (la seconda parte è prolissa e con molti personaggi inutili, se Patterson inizia anche ad essere noioso stiamo freschi). La sensazione che ho già da un po' di tempo è poi che Alex Cross risolva i casi per pura fortuna e non per abilità sue, in quanto passa metà libro a chiedersi cosa stia succedendo. Bisognerebbe che Patterson cominciasse a scrivere meno e meglio, ma forse in America si accontentano così...

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione