C'è chi dice no

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2010
Supporto: DVD
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 9,41

Venduto e spedito da La leoniana

+ 3,50 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Tre ex compagni di scuola si ritrovano dopo vent'anni e si rendono conto che un nemico comune li perseguita: i raccomandati. Dieci anni di esami, lauree e specializzazioni sembrano non essere serviti a niente perché quando stanno per raggiungere la posizione lavorativa tanto sognata qualche "parente di" gli soffia il posto. Per questo i tre amici decidono di ribellarsi al sistema e lo fanno prendendo di mira ciascuno il raccomandato dell'altro, così che nessuno potrà risalire a loro, mettendo in atto piccole vendette e molestie quotidiane. All'inizio è quasi un gioco ma il piano sembra funzionare e prendendo coraggio arrivando addirittura a far credere all'esistenza di un movimento - i "Pirati del Merito" - che si batte contro ogni forma di raccomandazione. Ma le cose iniziano a sfuggirgli di mano.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,25
di 5
Totale 4
5
2
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    weta

    15/05/2020 16:23:59

    Commedia dolce-amara di Giambattista Avellino con una scoppiettante Paola Cortellesi, in uno dei suoi ruoli più seri ma mai priva della sua inconfondibile verve comica. Il film è una denuncia del malcostume e del nepotismo italico, visti con gli occhi di tre validissimi giovani che si vedono sottratta la realizzazione delle proprie aspettative per far posto ai classici figli di papà raccomandati. Nonostante il tema trattato, il film riesce a essere leggero e piacevole, grazie alla maestria dei protagonisti, che riescono a dare un volto molto umano ai personaggi che interpretano.

  • User Icon

    viola

    20/09/2019 13:41:42

    Pellicola veramente interessante, che nascondo sotto l’etichetta di commedia la pesante e cocente denuncia di un problema sempre più attuale che affligge l’Italia: la più totale mancanza di meritocrazia con cui si devono scontrare troppo spesso i giovani laureati del nostro bel paese. Al di là della comicità di alcune scene e dell’immancabile rissata che possono suscitare le gag che costellano la trama del film, tutta la storia è affrontata con un sorriso decisamente amaro, e pervasa da un profondo senso di ingiustizia, che tuttavia non tramuta in rassegnazione, ma anzi dà il via ad un desiderio di rivalsa. E così Max, Irma e Samuele metteranno in atto un piano che li porterà, tra azioni lecite ed illecite, e tra situazioni drammatiche ed esilaranti, a ribadire che al malcostume c’è chi dice no.

  • User Icon

    Pasquale

    17/09/2018 23:15:29

    Film tragicomico è forse un po' eccessivo ...è divertente e mi è piaciuto il trio Cortellesi Argentero Ruffini...anche se niente di speciale, 4 stelle meritate anche per la storia tratta da un fatto reale.

  • User Icon

    Barbara

    22/10/2011 13:31:33

    film sugli ideali che al giorno d'oggi rimangono tali - comunque discreto film 2 ore passate piacevolmente

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: Universal Pictures, 2011
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); trailers; foto
  • Paola Cortellesi Cover

    Attrice, imitatrice, doppiatrice e cantante italiana. Esordisce giovanissima in tv, dove raggiunge il successo sotto la guida della Gialappa’s Band e si afferma definitivamente sul piccolo schermo ottenendo la co-conduzione del Festival di Sanremo. Nel 2001 arriva al cinema con il film di G.?Manfredonia Se fossi in te, cui seguono A cavallo della tigre (2002) di C. Mazzacurati, Il posto dell’anima (2003) di R. Milani, Passato prossimo (2003) di M.S. Tognazzi, Natale a casa Deejay (2004) di L. Bassano, Tu la conosci Claudia? (2004) di M. Venier, dove rivela spiccate doti di mimetismo e di simpatia e Piano, solo (2007) di R. Milani, nel ruolo drammatico della sorella del pianista jazz Luca Flores. Approfondisci
  • Paolo Ruffini Cover

    Attore, sceneggiatore, regista (Fuga di cervelli 2013 e Tutto molto bello 2014), ha fondato l'associazione cinematografica Nido del Cuculo. A lungo conduttore di fortunate trasmissioni televisive (Colorado 2011-2015), è auotore piuttosto versatile, specialmente per quanto riguarda il mondo giovanile. Tra le sue opere più recenti Tutto bene (TEA 2012), il pamphlet sul mondo dei social Odio ergo sum (Mondadori Electa 2015), Telefona quando arrivi (Sperling & Kupfer 2016) e La sindrome di up (Mondadori, 2019). Approfondisci
Note legali