-15%
Cadrò, sognando di volare. Copia autografata - Fabio Genovesi - copertina

Cadrò, sognando di volare. Copia autografata

Fabio Genovesi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 15 gennaio 2020
Pagine: 312 p., Rilegato
  • EAN: 2000000042350
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 16,15

€ 19,00
(-15%)

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Cadrò, sognando di volare. Copia autografata

Fabio Genovesi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Cadrò, sognando di volare. Copia autografata

Fabio Genovesi

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Cadrò, sognando di volare. Copia autografata

Fabio Genovesi

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica, che ci travolge e ci emoziona come un'onda impetuosa, ci fa commuovere, sorridere e poi ridere fino alle lacrime. E ci racconta cosa vuol dire credere in qualcosa.

Hai presente quando la radio passa la canzone che ascoltavi sempre alle superiori, e ti immaginavi nel futuro, libero e felice di fare quel che volevi... be', se a sentirla il cuore ti si stringe e alla fine devi cambiare stazione, vuol dire che in quel futuro qualcosa non è andato come sognavi. Così è per Fabio, che ha ventiquattro anni e studia giurisprudenza. La materia non lo entusiasma per niente, ma una serie di circostanze lo ha condotto lì, e lui non ha avuto la forza di opporsi. Perciò procede stancamente, fin quando – siamo nel 1998 – per evitare il servizio militare obbligatorio viene spedito in un ospizio per preti in cima ai monti. Qua il direttore è un ex missionario ottantenne ruvido e lunatico, che non esce dalla sua stanza perché non gli interessa più nulla, e tratta male tutti tranne Gina, una ragazza che si crede una gallina. Diversi come sono, qualcosa in comune Fabio e Don Basagni ce l'hanno: la passione per il ciclismo. Così iniziano a guardare insieme il Giro d'Italia, e trovano in Marco Pantani l'incarnazione di un sogno. Un uomo coraggioso, tormentato e solo, che si confronta con campioni colossali che hanno il loro punto di forza nella prudenza e nel controllo della corsa. Pantani invece non fa tanti calcoli, lui dà retta all'istinto e compie sforzi immani che gli permettono di spostare il confine, "il terribile confine tra il possibile e l'impossibile, tra quel che vorremmo fare e quel che si può". Grazie a questa meravigliosa follia, Fabio e Don Basagni troveranno in sé un'audacia sepolta, e metteranno in discussione l'esistenza solida e affidabile che ormai erano abituati a sopportare. Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica, che ci travolge e ci emoziona come un'onda impetuosa, ci fa commuovere, sorridere e poi ridere fino alle lacrime. E ci racconta cosa vuol dire credere in qualcosa. Qualsiasi cosa. Che sia però magica, e ci accenda, spingendoci avanti o da qualsiasi parte, senza progetti o direzioni già tracciate. Si rischia di cadere, sì, ma quando alla radio passeranno la canzone della nostra adolescenza allora, cantandola a squarciagola coi finestrini abbassati, di sicuro voleremo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Erica

    24/02/2020 12:23:56

    Questo romanzo alterna la storia di Marco Pantani a quella del protagonista….ed è una storia a tratti surreale (come spesso lo sono quelle di Genovesi) che ti fa commuovere e sorridere allo stesso tempo...a me è piaciuto molto questo libro, pur non essendo un'appassionata di ciclismo, ho apprezzato Marco Pantani come atleta, conoscevo la sua storia e di conseguenza non mi sono assolutamente annoiata nel leggere i tratti in cui si parla di lui.

  • User Icon

    Laura

    17/02/2020 17:27:25

    Fabio, giovane alla vigilia della laurea, si trova a fare il servizio civile presso un ospizio di vecchi sacerdoti, dove incontra Don Basagni, allettato da anni, arrabbiato e lunatico ex missionario. Per il giovane è il momento giusto per riflettere sul futuro che ha davanti, sulle scelte non sue che rischiano di pregiudicare la sua vita. Entrambi appassionati di ciclismo si ritrovano a fare il tifo per Pantani, nell’anno del doppio trionfo al Giro di Italia e al Tour de France, uomo, invece, di scelte drastiche che pare assalire la vita con la determinazione, il coraggio e la sfrontatezza di chi decide cosa vuole. Un romanzo sulle scelte, sul caso e sull’incapacità dell'uomo di disegnarsi la vita che vorrebbe… Fabio Genovese in questo romanzo, intrecciando e incrociando le vite di Fabio con quella di Pantani ci induce a riflettere perché spesso ci troviamo prigionieri di situazioni che ci stanno strette, che vorremmo cambiare, senza riuscirci, ma domandandoci anche come ci siamo trovati ad essere ciò che non volevamo. Non sono le scelte macroscopiche quelle che ci condizionano, ma quelle minime che giorno dopo giorno spostano sempre più in là quello che vogliamo, e ci allontanano da chi vorremmo essere veramente. E ci invita a riappropriarci del bambino che siamo stati e che è ancora in noi. Non importa l’età, non importa che cosa abbiamo fatto o chi siamo diventati, perché quel noi stesso più piccolo è il tesoro più grande da conservare e lasciare andare, perché non importa quante volte cadiamo se stiamo cercando di volare...

  • User Icon

    Roberto Checchi

    18/01/2020 10:11:43

    Il niente in un pensionato per preti da qualche parte sull' Appennino tosco emiliano, la solitudine dei boschi, la capacità di vedere il lato positivo delle cose al di là della linea blu del mare e degli orizzonti anche quando tutto ROSA non lo è mai. La passione viscerale, quasi fosse un cordone ombelicale che ci tiene ancorati ai piaceri e alle gratificazioni dello sport del ciclismo e il grazie che ognuno di NOI deve a Marco Pantani e alla sua straordinaria estate del 1998. Così, quel paese di montagna disperso sull' Appennino tosco emiliano, luogo dimenticato da DIO e dagli uomini, diventa la cornice ideale per creare dal nulla un' amicizia, allacciare rapporti umani diversamente costruibili in circostanze diverse e incentrare dialoghi sulla fragilità degli uomini e contemporaneamente saper mostrare la medesima capacità, raffigurata sull' altro lato della medaglia, volontà abile a fortificare ogni debolezza, con la consapevolezza, solo e soltanto nostra, di riuscire perfettamente nel nostro intento. Il romanzo è in sintesi la storia di quell' esperienza, vissuta a latitudini diverse e in situazioni decisamente opposte, la conquista di una FELICITA', la stessa, sia per Fabio e Don Basagni concentrati davanti alla televisione in attesa degli imprevedibili colpi di mano del Pirata e la mia, in mezzo alle foreste del Canada o sulle improponibili pendenze dell' Athabasca Glacier, bandana rigorosamente gialla in testa, pronto ad emozionarmi ed esultare per l' infinita collezione di successi di Marco, che per uno strano caso del destino si concluse a Cesenatico il 13 Agosto giorno del mio compleanno.

  • Fabio Genovesi Cover

    Scrittore italiano. È nato e vive a Forte dei Marmi.Ha scritto il romanzo Versilia Rock City (Transeuropa, 2008, nuova edizione Mondadori, 2012) e il saggio cult Morte dei Marmi (Laterza, 2012). Esche vive (Mondadori, 2011), suo secondo romanzo, è stato tradotto in più di nove Paesi. Sempre con Mondadori pubblica i romanzi Tutti primi sul traguardo del mio cuore (2013), Chi manda le onde (2015) e Il mare dove non si tocca (2017), Rolando del camposanto (2019) e Cadrò, sognando di volare (2020).Collabora inoltre con il «Corriere della Sera», «Vanity Fair» e «Il Tirreno». Scrive soggetti per il cinema, spettacoli teatrali, reportage per «Rolling Stone» e altre riviste musicali, e ha tradotto autori di culto come Hunter... Approfondisci
Note legali