Categorie

Alfonso Mateo-Sagasta

Traduttore: R. Bovaia
Editore: Guanda
Anno edizione: 2016
Pagine: 269 p. , Brossura
  • EAN: 9788823512764

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    learco

    20/10/2016 13.02.55

    Ho trovato il libro interessante e ben documentato. La vicenda realmente accaduta di Guerrero, che da fedele suddito dei re di Spagna diventa uno strenuo difensore della civiltà maya, meritava un libro, se non altro perchè rappresenta un caso unico nella storia della conquista spagnola. Prosa semplice e lineare con frequenti salti temporali dal periodo della giovinezza in Spagna a quello della maturità in Messico. Consigliato.

  • User Icon

    Fabio Ponzana

    07/05/2016 12.12.37

    Questa volta no, Sagasta non mi è piaciuto. Mi aveva colpito "Ladri d'inchiostro", sempre dello stesso autore e primo di una trilogia mai pubblicata in Italia. Questa volta tuttavia il libro non convince e risulta eccessivamente cavilloso perdendosi, in maniera a dir poco didascalica, nelle terminologie maya più inutili. Sovrabbondanti sono le descrizioni di qualsiasi evento...tanto che all'ultima pagina si è lieti di aver terminato il viaggio nell'ennesimo tentativo di mitizzare il "buon selvaggio".

Scrivi una recensione