Salvato in 11 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La canzone di Colombano
11,40 € 12,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
La canzone di Colombano 110 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL LIBRO di DALLAVALLE SRL
11,40 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
11,40 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
11,40 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
12,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
12,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
12,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
6,48 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL LIBRO di DALLAVALLE SRL
11,40 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
11,40 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
11,40 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
12,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
12,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
12,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
6,48 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
La canzone di Colombano - Alessandro Perissinotto - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La canzone di Colombano Alessandro Perissinotto
€ 12,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Nel cuore di una canzone del sedicesimo secolo c'è la storia fosca e triste che questo libro racconta. Quattro omicidi, di una povera famiglia di pastori, tra cui una fanciulla, Floretta. Ne è accusato Colombano Romean, un maestro minatore provenzale sfidato a realizzare da solo l'opera immane del traforo della Thullie che ancora si ammira in val di Susa. Guidato dalle strofe e dagli archivi, Perissinotto svolge un'inchiesta e plasma questo racconto giallo, che contiene un complotto di brutale prepotenza e una falsa accusa.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2
2000
26 maggio 2000
220 p.
9788838916106

Valutazioni e recensioni

3,7/5
Recensioni: 4/5
(10)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(4)
3
(1)
2
(1)
1
(1)
Guido Giordano
Recensioni: 4/5

L'Autore rispolvera l'artificio letterario del manoscritto ritrovato, nella variante di un'antica canzone popolare di cui vuole decifrare il senso. Questo è lo spunto per un giallo storico appassionante. Le scelte linguistiche mi sembrano funzionali a ricreare l'atmosfera del tempo e dei luoghi: per questo motivo per esempio il giudice prende appunti su un "calepino" invece che su un taccuino. La soluzione del giallo, pur sorprendente, non è imprevedibile, e questo lo considero un merito. Quello che invece mi sembra un limite dell'intreccio è l'eccessiva "puntualità" con cui gli aiutanti entrano in scena a portare il loro contributo alle indagini. Nel complesso è comunque un bel romanzo che ha come fulcro un'opera di ingegneria idraulica realizzata nel 1500 e ancora oggi esistente.

Leggi di più Leggi di meno
Anna
Recensioni: 3/5

Spunti buoni e progetto ambizioso. Non sempre il ritmo narrativo è all'altezza dell'intreccio

Leggi di più Leggi di meno
chiskyw
Recensioni: 1/5

Il classico libro del quale ho pensato: finalmente l'ho finito. Decisamente pesante. Sull'onda di "Treno 8017", sempre di Perissinotto, ho voluto comprare anche questo romanzo...ma l'ho trovato davvero ostico da buttare giú...e infatti ne ho inframezzato la lettura con l’ultimo di Camilleri. L’intreccio giallo mi aveva incuriosita anche perchè ambientato tanto in lá nel tempo e in effetti la trama puó essere considerata interessante, dal punto di vista strettamente storico...ma lo stile è pesantissimo, davvero da sedicesimo secolo, con numerosissime parti in latino per riportare i vari editti di cui si serve il protagonista per tentare di capire chi ha incastrato Colombano. Faticoso. Peccato, perchè i personaggi sono ben inquadrati nel loro contesto sociale e la vicenda, fosse stata scritta in maniera un po’ piú “attuale”, sarebbe sicuramente risultata intrigante il giusto.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,7/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(4)
3
(1)
2
(1)
1
(1)

Voce della critica


scheda di Valletti, C. L'Indice del 2000, n. 09

Anche in questo secondo romanzo Perissinotto gioca con gli strumenti cui già aveva abituato il lettore alla sua prima prova. Gli elementi caratterizzanti sono infatti i medesimi: l'ambientazione e il trascorrere dei tempi storici, il relativo uso della lingua che via via si adatta alle diverse voci del racconto, il metodo d'indagine che sfrutta le fonti sia come veri e propri documenti sia come prove che concorrono a sciogliere il caso in esame. Perché La canzone di Colombano è il racconto di un processo dalla prima fase istruttoria alle conclusioni e al giudizio finale. Se lo schema è semplice, complesso è invece l'intreccio dei personaggi, il loro alternarsi fra registro alto e registro basso, fra linguaggio parlato e linguaggio fortemente codificato. Sulla ossatura del racconto, sulla matassa ingarbugliata degli avvenimenti che si muovono nell'alta Val di Susa sul finire del Cinquecento in un contesto ancora decisamente feudale di dazi, di conflitti tra autorità ecclesiastica e temporale, di economia pastorale e di neutralizzazione di qualsiasi espressione marginale in favore del potere omologante dell'Inquisizione, Perissinotto fa calare il racconto. Con il suo portato di romanzesco, di emotività e di compassione. Allora si ricostruiscono gli stereotipi del moderno: il giovane giudice è ossessionato dalla sua doppia identità di contadino e di intellettuale; l'accusato, nella sua solitaria sfida, è l'eroe di un tempo che ancora deve arrivare; il potente mandante, nonostante gli inganni, sembra poi essere annichilito dalla potenza della verità. E qui il linguaggio si fa lirico e contemplativo. L'autore ripercorre i luoghi del racconto in un presente ancora non pacificato, ancora in cerca di rimozione.

Camilla Valletti

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Alessandro Perissinotto

1964, Torino

Alessandro Perissinotto nasce a Torino nel 1964. Pratica vari mestieri e, intanto, si laurea in Lettere nel 1992 con un tesi in semiotica. Inizia quindi un’intensa attività di ricerca, occupandosi di semiologia della fiaba, di multimedialità e di didattica della letteratura. È docente nell'Università di Torino.Collabora inoltre con il quotidiano "La Stampa", per il quale scrive articoli e racconti che appaiono sul supplemento "TorinoSette", e con "Il Mattino" di Napoli. Approda alla narrativa nel 1997 con il romanzo poliziesco L’anno che uccisero Rosetta (Sellerio), al quale fanno seguito La canzone di Colombano e Treno 8017 (Sellerio, 2000 e 2003). Nel 2004 pubblica per Rizzoli il noir epistolare Al mio giudice (Premio Grinzane Cavour 2005 per la Narrativa...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore