Traduttore: O. Putignano
Curatore: M. Pagliano
Editore: Bompiani
Collana: Biografie
Anno edizione: 2000
In commercio dal: 1 dicembre 2000
Pagine: 420 p., ill.
  • EAN: 9788845243301

76° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Biografie - Biografie e autobiografie - Personaggi storici, politici e militari

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
In occasione del quinto centenario della nascita di Carlo V, Sallmann, professore di Storia Moderna a Parigi, delinea l'impressionante panorama geopolitico dell'Impero, mostrando le straordinarie realizzazioni di questo sovrano. Ultimo imperatore romano incoronato in Italia direttamente dal papa, per tutta la vita Carlo V accarezzò l'idea di essere una sorta di nuovo Carlo Magno, capace di riunire la Cristianità sotto la propria autorità. Dopo quarant'anni di regno, esausto e impotente davanti al dilagare del luteranesimo e allo scatenarsi di rivolte nazionaliste, Carlo V abdicò, lasciando crollare sua fragile creazione come un castello di carte.

€ 9,30

€ 18,59

Risparmi € 9,29 (50%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 18,59 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    andreab

    12/01/2010 10:35:38

    Interessante opera su una delle figure chiave della storia moderna. La persona di Carlo V e soprattutto la sua politica e lo spirito che la spingeva sono ben spiegate dall'autore; tutti gli aspetti (economici, religiosi, personalistici e geopolitici) dell'Europa (ma non solo) del '500 sono affrontati in modo organico. La vastità dell'Impero di Carlo V ahimè si ripercuote sulla leggibilità del saggio, che a volte sembra un puzzle (ma la colpa va alla materia trattata enorme e difforme, dalla Spagna all'Italia, dall'Austria all'America) e non certo all'autore. Casomai una (piccola) pecca la si può riscontrare nel suo stile un po' algido. Sicuramente un 'opera importante per approfondire la storia della prima metà del'500.

Scrivi una recensione