Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 10 liste dei desideri
La casa del comandante
9,45 € 17,50 €
LIBRO USATO
17,50 € 9,45 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
9,45 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
ibs
16,62 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,62 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
9,45 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
La casa del comandante - Valerio Varesi - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Nel paesaggio di acqua e nebbie della Bassa, il commissario Soneri si trova a suo agio. Insieme con gli anziani del posto è tra i pochi a conoscere quel tratto del Po, a sapersi muovere tra gli argini, le golene, i casolari sparsi in una terra che ormai sembra abitata da fantasmi. E dove invece le cose stanno cambiando: slavi che pescano il pesce siluro e forse trafficano con le armi; speculatori che rubano la sabbia dal letto del fiume; ragazzi sbandati senza un futuro; una banda che rapina i bancomat con l'esplosivo... Stavolta però succede anche di peggio: nel giro di un giorno spuntano due cadaveri. Il primo, come presto viene appurato, è di un giovane ungherese. Rinvenuto nel fango con un foro di proiettile in testa. Il secondo è dell'ex comandante partigiano Libero Manotti, morto di vecchiaia, di solitudine, di abbandono nella sua casa isolata in mezzo ai pioppi. Due storie diverse, eppure legate da un filo: Soneri ci mette un po' a trovarlo, avviando un'indagine che lo porta a scavare nel rivolo ambiguo del nuovo terrorismo rosso, ma anche nel passato, al tempo dell'occupazione tedesca. E che lo mette drammaticamente a confronto con alcuni, indimenticabili personaggi del fiume: il Nocio, marinaio d'acqua dolce dalla scorza ruvida e dall'animo nobile; la stagionata Gina, che tuttavia all'amore non rinuncia; il vecchio Lumén, che sulla sua sedia a rotelle esce solo con il buio, perché così la realtà gli pare meno brutta; Carega, maestro in pensione con la saggezza di un filosofo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
4 novembre 2008
278 p., Brossura
9788888320168

Valutazioni e recensioni

3,4/5
Recensioni: 3/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(1)
Alessandra
Recensioni: 2/5

Amo le atmosfere della Bassa, il cibo, gli strani personaggi che la popolano. Simpatico il personaggio del commissario. Purtroppo troppa carne al fuoco. Tante aspettative alla fine deluse. Come giallo non funziona del tutto. Peccato.

Leggi di più Leggi di meno
francesco c.
Recensioni: 4/5

Dopo aver letto decine di autori stranieri ho deciso di dare uno sguardo anche al panorama noir italiano. La scelta di Varesi è stata del tutto casuale; il libro era su un tavolinetto a casa di mia zia e sono stato fatalmente attirato dalla copertina nera! E' stata una felice intuizione perché questo libro mi ha conquistato sin dalle prime pagine. Ambientato nella Bassa Padana, lungo le sponde del Po, "La casa del comandante" è un romanzo che seppur breve riesce ad offrire al lettore una storia ricca di sfaccettature e di spunti di riflessione. Ciò che ne emerge è uno spaccato di realtà tristemente attuale, figlio di una ormai irrefrenabile crisi economica e morale che ha contagiato tutti; dai giovani che senza speranze all'orizzonte si rifugiano in ideologismi reazionari e violenti, ai vecchi che assistono impotenti al fallimento dei loro ideali. Lo stesso commissario Soneri si sente spesso smarrito e intimorito in questa società senza più punti di riferimento nella quale l'illegalità inevitabilmente dilaga. La quotidiana fitta nebbia invernale sembra voler stendere un velo pietoso sulle disgrazie di questo territorio semi-abbandonato; omicidi, rapine in banca, traffici illeciti, saccheggio di risorse naturali, inquinamento selvaggio ecc.. Se c'è una sola cosa che restituisce un senso di comunità tra gli abitanti della Bassa è il legame profondo con il fiume e la consapevolezza che un giorno esso si riprenderà i suoi spazi violati e seppellirà sotto uno spesso strato di sabbia le mostruosità del nostro tempo. Ben scritto, bei dialoghi, bei personaggi...bello!

Leggi di più Leggi di meno
Francesca
Recensioni: 1/5

Smarrito nella solita nebbia, il soporifero commissario Soneri cerca brumosamente una trama degna di questo nome e non la trova. La banalità della prosa fa il resto.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,4/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(1)

Conosci l'autore

Valerio Varesi

1959, Torino

Valerio Varesi, nato a Torino nel 1959, vive a Parma e lavora nella redazione de «La Repubblica» di Bologna. Romanziere eclettico, è il creatore del commissario Soneri, protagonista dei polizieschi che hanno ispirato le tre serie televisive Nebbie e delitti con Luca Barbareschi. I romanzi del commissario Soneri sono stati tradotti in tutto il mondo. Varesi ha inoltre pubblicato per Frassinelli La presenza e Il rivoluzionario, con cui ha iniziato una propria personale ricognizione della Storia. Lo stato di ebbrezza conclude questo percorso, arrivando fino ai giorni nostri.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore