Categorie

€ 14,05

€ 16,53

Risparmi € 2,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile


scheda di Concilio, C., L'Indice 1992, n. 4

L'ora del risveglio e l'ora dell'assopimento sono i limiti cronologici di un'avventura che ha la durata d'un giorno: il trasloco in una nuova casa. L'abbandono della residenza di famiglia e il conseguente approdo in un quartiere più popolare sono vissuti da Natalie come una sorta di caduta cui non resta che rassegnarsi. Alla novità dell'evento si aggiunge invece per Rhoda la possibilità di ridisegnare la propria vita secondo nuove prospettive, anche se questo significa sfidare sua madre deludendone le aspettative. Del resto l'alternativa che ha davanti a sé è vivere un'esistenza come quella della zia Ellen invecchiata all'ombra di una madre non meno autoritaria di Natalie, oppure seguire l'esempio di sua sorella Delia sempre disposta a gettarsi nella vita con entusiasmo. Nello spazio e nel tempo della quotidianità, Lettice Cooper visita un mondo tutto al femminile animato dal contraddittorio legame d'affetto che unisce due donne, una madre ed una figlia. Ma in questo mondo anche gli uomini hanno una loro collocazione, seppur precaria. È il caso di Maurice che pensa alla perdita della casa paterna come all'espulsione da un rifugio di "durevole stabilità" e contemporaneamente si sente escluso dall'alleanza delle due "creature femminili" di casa, la piccola Tatty e la giovane moglie Evelyn. A mutare tuttavia non sono solo gli equilibri e le alleanze domestiche, di Tatty aggrappata alla mamma, di Delia e Rhoda complici solidali, specularmente contrapposte alle due più anziane sorelle, Natalie ed Ellen. Sullo sfondo è l'Inghilterra degli anni trenta a cambiare, con un'edilizia che tende a livellare le differenze sociali, con impercettibili presagi di guerra, con i giovani come Delia pronti ad accogliere le istanze di rinnovamento e a contrastare il residuo snobismo immobilista della generazione precedente.