Il castello bianco

Orhan Pamuk

Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,92 MB
  • EAN: 9788858410288
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:

€ 6,99

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Descrizione
Il ventenne gentiluomo veneziano, appassionato di astronomia e matematica, e l'astrologo turco si assomigliano come fossero fratelli gemelli. Si guardano con sospetto ma per anni vivono a stretto contatto impegnati nelle più svariate ricerche scientifiche: studiano i fuochi d'artificio, progettano orologi e discutono d'astronomia, biologia e ingegneria. Insieme riescono a debellare un'epidemia di peste. Trascorrono molto tempo raccontandosi la propria vita. Il sultano Maometto IV (1648-87) affida loro la costruzione di una potente macchina da guerra, ma durante la disastrosa guerra in Polonia il marchingegno non funziona. L'unione si spezza e solo uno dei due "gemelli" tornerà in Turchia... Ma quale? Un romanzo che è metafora del legame tra Oriente e Occidente.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    MARISA

    07/03/2019 18:51:45

    Quant'è preziosa ed elegante la penna di Orhan Pamuk! Anche questo libro è un esempio della sua grande maestria. La storia narra di due uomini, un veneziano ed un turco, molto somiglianti fisicamente che, a causa di una serie di vicissitudini, si ritroveranno costretti a vivere insieme per moltissimi anni. A questo punto la somiglianza non si limita più all'aspetto, ma si arrampica fino all'intelletto, al modo di ragionare, a quello di fare male, a quello di amare, fino al punto di non sapere più qual è il confine della singola identità. La riflessione che Pamuk ci propone riguarda, naturalmente, l'essenza delka diversità culturale che alla fine non è nient'altro che mera apparenza, giacchè il peccato e la gloria sono gli stessi per tutti gli uomini.

  • User Icon

    enrico

    04/06/2018 16:18:52

    Mi ritrovo in molte delle recensioni scritte dagli altri lettori. Nonostante una trama potenzialmente molto interessante, il racconto è piuttosto noioso ed alla fine deludente. Da acquistare solo se siete grandi appassionati di Pamuk.

Scrivi una recensione