Il cavaliere d'inverno - Francesca Del Moro,Lucia Fochi,Paullina Simons - ebook

Il cavaliere d'inverno

Paullina Simons

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,06 MB
  • EAN: 9788858628690
Salvato in 20 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Leningrado, estate 1941. Tatiana e Dasha sono sorelle e condividono tutto, perfino il letto, nella casa affollata dove vivono con i genitori. Una mattina il loro risveglio è particolarmente agitato: Dasha ha un nuovo innamorato e non vede l'ora di raccontare tutto a Tatiana. Ma un annuncio alla radio manda di colpo in pezzi la loro serenità: il generale Molotov sta comunicando che la Germania ha invaso la Russia. È la guerra. Uscita per fare scorte di cibo, Tatiana incontra Alexander, giovane ufficiale dell'Armata Rossa, e tra loro si scatena un'attrazione irresistibile. Ancora non sanno che quell'amore è proibito per entrambi e potrebbe distruggere per sempre ciò che hanno di più caro. Mentre un implacabile inverno e l'assedio nazista stringono la città in una morsa micidiale, riducendola allo stremo, la dolce Tatiana e il valoroso Alexander troveranno nel legame segreto che li unisce la forza per affrontare avversità e sacrifici. Con la speranza di un futuro migliore.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,34
di 5
Totale 67
5
49
4
7
3
2
2
3
1
6
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    moony

    19/09/2019 12:46:30

    Un bellissimo romanzo! Lo consiglio senza alcun dubbio. La storia di Tatiana e Alexander colpisce nel profondo. Alcune volte fa piangere, altre fa battere il cuore. Ho molto apprezzato lo scenario storico in cui si svolge l'intera storia, non vedo l'ora di leggere il seguito.

  • User Icon

    Raffaele

    29/07/2019 08:24:29

    Uno dei più bei romanzi che ho letto - da leggere assolutamente - Lo consiglio

  • User Icon

    marina

    08/03/2019 13:47:58

    Un romanzo bellissimo da leggere tutto d’un fiato! Ho adorato ogni capitolo di questo favoloso libro che ci trasporta ai temi della Seconda Guerra Mondiale dove due giovani, Tatiana e Alexander, dovranno combattere mille difficoltà per stare insieme. Sono veramente contenta di aver scoperto questo romanzo che sin dalle prime pagine è riuscito a catturarmi. Ho apprezzato lo stile dell’autrice, chiaro e curato, i personaggi e molte scene. Ammiro la Tatiana, la sua forza d’animo e la sua sconfinata generosità nell’aiutare il prossimo così come la forza e la determinazione di Alexander. Essendo una trilogia sono curiosa di sapere cosa accadrà nei libri successivi dato il finale di questo volume.

  • User Icon

    mary

    07/03/2019 20:57:24

    Sullo sfondo di un periodo tragico come quello della seconda guerra mondiale, due giovani ragazzi, Tatiana e Alexander, si incontrano e da lì i loro destini si intrecciano per non slegarsi mai più. Il cavaliere d'inverno è un romanzo profondo e commovente che pagina dopo pagina ti trasporta nella Russia della Seconda Guerra Mondiale, tra attacchi aerei e tragiche morti. I due protagonisti sono due personaggi davvero belli non si perdono d'anime e con forza e coraggio riescono ad affrontare ogni ostacolo nonostante le terribili sofferenze della guerra. Ho adorato ogni pagina di questo libro, lo consiglio a chiunque voglia leggere un'incredibile storia d'amore.

  • User Icon

    Dany

    20/09/2018 11:31:11

    Non riesco a capacitarmi dei commenti negativi. Secondo me è un bellissimo libro. Una storia d'amore ambientata durante la seconda guerra mondiale e ricca di momenti romantici ma anche di dettagli storici che lasciano il segno. Assolutamente consigliato!

  • User Icon

    lorena

    29/04/2015 11:28:55

    Meraviglioso è dir poco. Lo consiglio a tutte le donne senza limite d'età.

  • User Icon

    maria grazia

    08/01/2014 15:54:22

    storia magnifica! eccellente ricostruzione storica e ambientale. ci si innamora dei personaggi principali già dalle prime righe! non capisco le critiche negative relativamente la parte di Lazarevo, per me è dolcissima quella sezione del romanzo!

  • User Icon

    ManuelA81

    29/06/2013 10:20:45

    Ho comprato questo libro spinta dai commenti positivi e perché speravo di leggere una bella storia d'amore. Che delusione! Le uniche parti scritte discretamente sono le prime due, anche se alcuni dialoghi sono davvero banali, per il resto... la terza parte del libro è snervante e volgare... Alexander, a volte, assume l'atteggiamento di un fidanzato padrone. No, decisamente non lo consiglio.

  • User Icon

    michela

    25/05/2013 19:19:51

    non mi è piaciuto...decisamente banale e melenso.

  • User Icon

    contessa

    20/05/2013 15:50:34

    Atroce. Non riesco a comprendere come lo si possa definire un capolavoro. Una sviolinata pazzesca, monotono, pesante!! Dal matrimonio in poi non si può proprio leggere...le alzò il vestito, le sfilò la maglietta, gli accarezzò la schiena ..po si raccolgono un po' di mirtilli e poi ancora le alzò il vestito le sfilò la maglietta gli accarezzò la schiena ..e avanti così' per pagine e pagine e pagine ...E che barba!!!!Ma che storia del è????Ma basta!!!

  • User Icon

    simona

    10/04/2013 08:43:58

    Sostanzialmente il libro (700 pagg circa) è suddiviso in 4 parti. Le prime due parti sono molto belle, con interessante ricostruzione storica. La terza parte l'ho trovata nauseante. Non sembra nemmeno essere scritta dalla stessa mano. La quarta parte discreta. Non è, secondo il mio parere, certamente il capolavoro che descrivono. Anche se, della trilogia (Il cavaliere d'inverno - Tatiana e Alexander - Il giardino d'estate ), è il migliore. Immaginatevi gli altri.... Sforzatamente valutazione 3, arrotondato per eccesso.......

  • User Icon

    Nella

    28/03/2013 12:36:54

    Il Cavaliere d'Inverno è senza ombra di dubbio un libro d'altri tempi è ancorato ben saldamente ai classici, fa parte di quei libri che quando li leggi faranno parte per sempre di te. Può essere considerato senza esagerare un romanzo epico della letteratura romance e storica contemporanea. Tutti coloro che cercano un posto dove l'amore epico e totalizzante sia così forte da sembrare dolorosamente reale, e non relegato alle favole, deve alzare il sederino e comprarlo di corsa, e dico di corsa, perché quel posto è nascosto fra le pagine del cavaliere d'inverno. La Simons ha una capacità descrittiva che ti catapulta nel mondo dei protagonisti con una tale violenza e intensità da rendere reale ogni parola, ogni gesto, ogni sofferenza, ogni frustrazione, ogni voglia, tentazione, desiderio. Ho sentito il freddo, la fame, la disperazione di un popolo unita a quella dei protagonisti; ho sentito le bombe, gli spari, la paura; ho sentito verità indicibili e l'umanità sgretolarsi lasciando un vuoto pari a un'ingiustizia atroce. Ho sentito l'Amore che ha il coraggio, che ha la forza, la devozione, il sacrificio e la scoperta, quell'Amore che non ostante il buoi intorno è fiamma viva che indica la via, sempre. Spero per voi che decidiate di leggerlo?è un autentico regalo a se stessi!

  • User Icon

    manu.r75

    23/03/2013 22:49:51

    ho letto questo libro per la terza volta, a distanza di tanti anni mi fà ancora molto effetto e mi da emozioni forti.... bellissimo, anche se il secondo in effetti riprende molte parti del primo libro, la la fine è strepitosa.... lo consiglio vivamente ai romantici!!

  • User Icon

    Fabiana

    07/03/2013 02:00:46

    Non riesco a sopportare il fatto che ci siano persone che, dopo aver letto questo libro, lo abbiano ritenuto banale attribuendogli una sola misera stellina.Rispetto il parere altrui, ma ritengo che un giudizio del genere derivi da un "maleinterpretamento" della storia.Spiegatemi logicamente come un libro di 700 pagine(ma magnificamente scorrevole),che fonde egregiamente amore, guerra e storia, che non è scritto per niente male, che tratta argomenti forti e tremendi parlandone a chiare lettere e senza abbellimenti ma lasciando trasparire, allo stesso tempo, una grande delicatezza, che narra le tragiche vicende di due persone innamorate e afflitte che trovano la forza di vivere soltanto l'una dall'altro, che vivono e affrantano una guerra che è davvero esistita, e che viene raccontata e descritta con una grande maestria, come possa essere considerato pessimo. perchè assegnare un solo punto(o anche 2) a questo libro, vuol dire considerarlo pessimo. Per me questa è ignoranza e superficialità. Perchè per me, e non solo,questo libro è un fiume ricco di cose indimenticabili, non stiamo parlando di un libricino scarno di 100 pagine che parla due innamorati che vissero felici e contenti, non stiamo parlando di qualche pagina inutile che ci scivola via, stiamo parlando di 700 pagine che scivolano come un fiume in piena, che ci inondano e restano dentro di noi. Ho dato 5 punti a questo libro solo perchè non potevo darne 6.

  • User Icon

    tenebrosa74

    26/02/2013 13:26:54

    Siccome talvolta ho l'impressione di soffrire della "Sindrome dell'Ultimo Libro" ho preferito far passare qualche mese e qualche buo libro prima di recensire Il Cavaliere d'Inverno. Il fatto che ancora oggi quando penso a Tatiana e Alexander senta come una morsa allo stomaco vorrà dire pur qualcosa! Normalmente accetto qualsiasi opinione anche se non condivisa ma che si dica che la storia d'amore tra i due protagonisti è superficiale e volgare... vi prego NOOO! Non si può sentire. Ho apprezzato questo libro principalmente per due motivi: la parte storica a cui l'autrice ha dedicato molta cura ed attenzione e per la storia d'amore che mai come in queste pagine si avvicina alla perfezione e alla purezza.

  • User Icon

    lalla

    14/01/2013 08:57:09

    Confesso che mi sono lasciata travolgere dall'amore profondo e tormentato di Tatiana e Alexander in una Leningrado in guerra e sotto assedio. Bello!!!

  • User Icon

    CloudM

    12/12/2012 21:56:56

    A mio parere una delle più belle storie d'amore mai scritte. L'ho amato dalla prima all'ultima pagina. Da tempo non trovavo un libro capace di emozionarmi come ha fatto Il Cavaliere D'Inverno: definitivamente uno dei miei libri preferiti.

  • User Icon

    Viviana

    10/11/2012 14:04:46

    Bellissimissimo! E' un'emozione incredibile dall'inizio alla fine, non si riesce a smettere di leggerlo!

  • User Icon

    Francesca

    19/09/2012 14:24:08

    Nel suo genere di romanzone d'amore perfetto e avvincente.

  • User Icon

    PAOLA

    01/08/2012 16:40:14

    Bellissimo!!!! Forse ci sono 100 pagine di troppo ma è un libro stupendo che vale la pena di leggere.

Vedi tutte le 67 recensioni cliente
  • Paullina Simons Cover

    Paullina Simons è una scrittrice russa. Il suo nome da nubile è Paullina Handler.Nel 1968, quando Paullina aveva cinque anni, suo padre, Yuri Handler, fu arrestato e spedito in un gulag.Nel 1973, in seguito alla scarcerazione, Handler fece richiesta ed ottenne dal governo sovietico, l'autorizzazione all'espatrio. La famiglia emigrò negli Stati Uniti.Dopo la laurea in scienze politiche alla Kansas University, iniziò a scrivere narrativa.Il suo libro più conosciuto è Il cavaliere d'inverno, ambientato nell'Unione Sovietica durante l'Assedio di Leningrado.Ora Paullina vive a Long Island, New York con il secondo marito, Kevin Ryan, e i suoi quattro figli. Approfondisci
Note legali