Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

I cavalieri del Texas di King Vidor - DVD

I cavalieri del Texas

The Texas Rangers

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Texas Rangers
Regia: King Vidor
Paese: Stati Uniti
Anno: 1936
Supporto: DVD

€ 8,50

Venduto e spedito da Allstoreshop

Solo 1 prodotto disponibile

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sul finire del secolo scorso, tre banditi si dividono: uno continua da solo la vecchia vita di malefatte, gli altri due, convinti che i Rangers sono inflessibili nella vigilanza, si arruolano nel corpo dei volontari. Uno dei due viene ucciso dal bandito, l'altro, che era stato arrestato, viene liberato e regola i conti con l'ex compare; ora può sposare la figlia del suo capo, che ama, riamato.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Universal Pictures, 2015
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Ceco; Danese; Finlandese; Inglese per non udenti; Italiano; Norvegese; Olandese; Polacco; Svedese; Ungherese
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area0
  • Fred MacMurray Cover

    Propr. Frederick M., attore statunitense. Figlio di un violinista, impara a suonare il sassofono e parte in tournée con un'orchestra. Nel cast di alcuni musical a Broadway, viene notato da un produttore della Paramount e messo sotto contratto. Con il suo primo ruolo di rilievo, in The Gilded Lily (Il giglio dorato, 1935) di W. Ruggles, diventa in brevissimo tempo uno dei partner più ambiti dalle star di Hollywood, da C. Colbert a K. Hepburn, da C. Lombard a R. Russell. Dotato di un garbato umorismo, sfida il codice Hays in film come I milioni della manicure (1935) di M. Leisen, e Troppi mariti (1940) di Ruggles, e passa al melodramma con Ricorda quella notte (1940) ancora di Leisen. A suo agio nei panni dell'uomo perbene, affidabile e istintivamente simpatico, tradisce il suo personaggio quando... Approfondisci
  • Jack Oakie Cover

    Nome d'arte di Lewis Delaney Offield, attore statunitense. Figlio d'arte, si trasferisce a New York, dove viene ingaggiato dalla Paramount subito dopo l'avvento del sonoro. Recita in numerose produzioni, interpretando spesso il miglior amico del protagonista ed esprimendosi al meglio nei ruoli comici, anche grazie al suo viso tondo dall'espressione gioviale. È celebre la sua caricatura di Mussolini in Il grande dittatore (1940) di C. Chaplin, che gli vale una nomination all'Oscar. Successivamente è spesso in musical popolari come Non siamo più bambini (1940) di A. Dwan, dove appare nei panni del padre di S. Temple. Approfondisci
  • Jean Parker Cover

    "Nome d'arte di Lois Mae Green, attrice statunitense. Vince un concorso indetto dalla mgm per il disegno di un manifesto; il suo aspetto grazioso attira l'attenzione e le frutta il primo ingaggio come attrice in Divorce in the family (Divorzio in famiglia, 1932) di C. Reisner. Le sue interpretazioni più memorabili risalgono entrambe al 1933: in Signora per un giorno di F. Capra è l'ignara figlia della protagonista, mentre in Piccole donne di G. Cukor è, delle quattro sorelle, l'eterea e sventurata Beth. Durante la seconda guerra mondiale viaggia per l'America recitando per i feriti negli ospedali militari. Attiva in una settantina di film, spesso in ruoli sdolcinati (compreso Il fantasma galante, 1935, film inglese di R. Clair), calca anche i palcoscenici di Broadway. La sua ultima apparizione... Approfondisci
Note legali