€ 7,99

€ 9,99

Risparmi € 2,00 (20%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione

Dopo le uccisioni, da parte della mafia, dell'ispettore Giuliano, di Pier Santi Mattarella e di Pio La Torre, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa è nominato prefetto di Palermo, senza però che gli vengano concessi i poteri che egli ritiene indispensabili per sconfiggere la mafia, potente anche a Roma, fino a bloccare le leggi che l'avverserebbero. Il 3 settembre 1982 Dalla Chiesa e sua moglie Emanuela vengono assassinati con l'agente di scorta.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mattia

    22/09/2018 07:11:55

    Il Generale Dalla Chiesa, è stato come Falcone e Borsellino l'emblema della lotta alla mafia, sapeva di essere solo, il generale ma soprattutto che non avrebbe mai avuto i poteri necessari a combattere la mafia, come invece per il terrorismo. Bravissimo Lino ventura attore di film francesi e sempre grandissima la De Sio informissima.

Scrivi una recensione

Inquietante spaccato di una società, non solo siciliana, inquinata dalle connivenze con la mafia. Una vigorosa interpretazione di Lino Ventura

Trama
La ricostruzione dei cento giorni del generale Dalla Chiesa come prefetto di Palermo. Vincitore sul terrorismo, viene inviato in Sicilia per sconfiggere la mafia. S'impegna con la consueta energia, ma il governo lo lascia solo, i pieni poteri richiesti non arrivano, gli ostacoli si moltiplicano. Con imprudenza il generale rifiuta la scorta e si fa accompagnare dalla moglie in auto, finché il 3 settembre '82 scatta l'agguato e Dalla Chiesa e la moglie vengono trucidati.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Titanus, 2017
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dual Mono 2.0)
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area2