Il cervello non ha pudore. Aforismi involontari

Jules Renard

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Fiabesca
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 29 ottobre 2014
Pagine: 150 p., Brossura
  • EAN: 9788862224352
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 13,00

Venduto e spedito da Libreria Dedalus

Solo una copia disponibile

+ 3,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 6,50

€ 13,00
(-50%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Capolavoro d'introspezione e ironia, documento traboccante di aneddoti e caricature dall'aroma gradevolmente aspro, il diario di Jules Renard è dotato di un carattere che in prima battuta non salta all'occhio: alcuni dei suoi pensieri quotidiani assumono involontariamente la forma dell'aforisma, della massima salace, dell'analogia visiva. E poiché la bellezza di un aforisma aumenta se alla sua radice agisce uno spirito pungente e malizioso, quelli di Renard hanno le carte in regola: riescono a esprimere una forma di mentalità anarchica e solitaria che suona come atto di accusa verso l'insulsaggine della modernità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Jules Renard Cover

    (Châlons, Mayenne, 1864 - Parigi 1910) scrittore francese. Fu, nel 1890, tra i redattori del «Mercure de France», la celebre rivista dei simbolisti. Dopo aver pubblicato una raccolta di novelle, Delitto al paese (Crime de village, 1888), seguita dai caustici racconti di Sorrisi forzati (Sourires pincés, 1890), scrisse un impegnativo romanzo Lo scroccone (L’écornifleur, 1892), storia di un intellettuale fallito. Del 1894 è la sua opera più celebre, Pel di carota (Poil de carotte), poi adattato a commedia, che gli conquistò una solida fama, confermata da racconti e atti unici in cui R. manifestò la sua straordinaria capacità d’osservazione, il suo pacato pessimismo, l’acutezza dell’osservazione psicologica. Se Pel di carota è il racconto di un’infanzia infelice, l’atto unico Il pane casalingo... Approfondisci
Note legali