Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 4 liste dei desideri
disponibile in 1 giorni lavorativi disponibile in 1 giorni lavorativi
Info
Christiane F. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino
10,39 €
DVD USATO
Venditore: MASSIVE MUSIC STORE
10,39 €
Disp. in 1 gg lavorativi Disp. in 1 gg lavorativi (Solo 1 prodotto)
+ 7,99 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
MASSIVE MUSIC STORE
10,39 € + 7,99 € Spedizione
disponibile in 1 giorni lavorativi disponibile in 1 giorni lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
ibs
11,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
MASSIVE MUSIC STORE
10,39 € + 7,99 € Spedizione
disponibile in 1 giorni lavorativi disponibile in 1 giorni lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Chiudi
Christiane F. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino di Uli Edel - DVD
Chiudi
Christiane F. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino
Chiudi

Promo attive (0)

Chiudi
Estratto

Descrizione


La storia vera di una ragazza berlinese che diviene eroinomane a tredici anni e della sua caduta graduale agli stadi più bassi della tossicodipendenza.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Christiane F. Wir kinder von banhof zoo
Germania
1980
DVD
Vietato ai minori di 14 anni
8026120156030

Informazioni aggiuntive

Dall'Angelo Pictures, 2016
Terminal Video
136 min
Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Italiano (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono)
Italiano; Tedesco
1,78:1 Wide Screen
interviste

Valutazioni e recensioni

4,12/5
Recensioni: 4/5
(33)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(18)
4
(7)
3
(4)
2
(2)
1
(2)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Robertissimo
Recensioni: 4/5

D'accordo, non è un film adatto a tutti. Il tema che tratta è molto delicate: proprio perchè si tratta di una storia vera, che è anche la storia di migliaia di ragazzi/e come Christiane, che ci sono sempre stati e probabilmente (... purtroppo...) sempre ci saranno. Il problema della droga è sempre presente nel mondo, come lo era prima lo è anche adesso, l'unica cosa che cambia è l'informazione e anche il pensiero. Prima non tutti sapevano di quello che succedeva in quella stazione, e chi lo sapeva faceva finta di nulla come se il problema non lo riguardasse. Ora invece si conosce il problema, si cerca di fare qualcosa per ridurlo, anche se a mio avviso sarà difficile estirparlo in quanto chi si droga lo fà perchè lo vuole, o comunque l'ha voluto almeno all'inizio. Se uno insomma si vuole drogare, lo fà, punto, aldilà di qualsiasi tentative di dissuasione. Come Christiane, appunto, la quale non ha mai smesso del tutto di drogarsi, lo fa tutt'ora che ha ormai più di 50 anni. E quando le chiedono perchè continua a prendere eroina lei risponde - " perchè è buona! ". È dentro la testa che deve cambiare qualcosa. Tornando al film, lo ritengo molto bello proprio per la crudezza delle immagini che rendono benissimo l'idea di come sia la vita di un drogato. Se il film fosse stato meno crudo o meno mirato non avrebbe avuto lo stesso effetto. Perchè quello che deve succedere dentro di te dopo la fine del film dev'essere una sensazione di schifo verso quella realtà. E io sfido chiunque a non aver provato questa sensazione dopo aver visto il film. Sicuramente da vedere.

Leggi di più Leggi di meno
Pinu Pè
Recensioni: 5/5

Raramente un film d'impegno civile ha spiattellato in faccia allo spettatore con una tale crudezza e senza troppa retorica la realtà sul mondo della tossicodipendenza giovanile. Un film coraggioso da far vedere soprattutto ad un pubblico adolescente, oggi più che mai allo sbando.

Leggi di più Leggi di meno
JD
Recensioni: 4/5

Il libro l'ho letto dopo aver visto il film.Già allora avevo la sensazione che qualcosa fosse stato omesso,e ne ebbi poi la conferma.E' inevitabile che l'aver cambiato varie situazioni e tralasciato certe parti anche importanti(come il fatto che la protagonista nel film non arriva mai a prostituirsi nel vero senso della parola)influisca sull'apprezzamento complessivo.Ma di per se la pellicola merita il successo che ha avuto,perchè riesce a ritrarre una generazione allo sbando senza compiacimenti o moralismi,nonostante la sgradevolezza e crudeltà di alcune scene(nel libro però c'è di peggio).Ottimo il cast di giovani attori.Le scene della crisi d'astinenza di Christiane e Detlef,o dell'iniezione nel collo non si dimenticano.Bella anche la musica di David Bowie.Per quanto mi riguarda,ritengo che proiettarlo a scuola non sarebbe di grande aiuto,perchè se uno è curioso(o timoroso di venire emarginato dovrei dire)certe cose prima o poi le prova.E infine sono anche convinto che oggi non riusciremmo più a girarne di film così.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,12/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(18)
4
(7)
3
(4)
2
(2)
1
(2)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Conosci l'autore

Uli Edel

1947

Uli Edel (1947) è un regista tedesco noto in Italia e in Europa per il suo adattamento cinematografico del libro di Christiane F. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino. Ha in seguito diretto importanti pellicole come Ultima fermata Brooklyn, dal romanzo di H. Selby jr e Body of Evidence, thriller di ottima fattura. Con Feltrinelli “Le Nuvole” è uscito La banda Baader-Meinhof (2009).

David Bowie

1947, Londra

Halloween Jack, Nathan Adler, il Duca Bianco, Ziggy Stardust... con questi e molti altri pseudonimi è stato conosciuto David Bowie. Personaggio eccentrico e poliedrico è stato cantautore, polistrumentista, attore, compositore e produttore discografico, noto per il suo grande carisma e la sua provocazione. Dalla metà degli anni sessanta, Bowie ha attraversato cinque decenni di musica rock, passando dal folk acustico all'elettronica, attraverso il glam rock, il soul e il krautrock e vendendo oltre 140 album nel mondo.Come attore ha avuto successo nel 1976 come protagonista del film di fantascienza L'uomo che cadde sulla Terra di Nicolas Roeg. Tra le sue interpretazioni più note si ricordano Merry Christmas Mr. Lawrence di Nagisa Oshima del 1983, Absolute...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore