Editore: Cult Editore
Collana: Graffiti
Anno edizione: 2011
Pagine: 230 p., Brossura
  • EAN: 9788863920802

€ 6,00

€ 12,00

Risparmi € 6,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cutensis

    17/11/2011 18:17:09

    CODICE BEATLES di Lugli & Gattuso Facile recensire la trama del romanzo riportando quanto detto dagli stessi autori : " Una storia un po' assurda ispirata da vecchie ossessioni per i Beatles e dalla passione per la narrazione, l'intrigo, la storia , il noir, le esperienze di vita personali ed i sogni proiettati in luoghi diversi ed a volte immaginari, con un finale che non deve essere raccontato, ma scoperto per riscrivere la Storia e svelare una nuova e più avvincente verità??.." Su tutto il resto mi aiuta l'aver conosciuto il giovane Ferruccio sin da piccolo ed averlo seguito, da buon vicino di casa, nelle sue evoluzioni culturali e nell'approdo al giornalismo, quello vero anche se lui stesso ama dire che quanto scrive vorticosamente e forsennatamente serve, dopo qualche giorno, ad incartare il pesce??? meno conosciuto da me il giovane Lugli, ma è stata sufficiente qualche battuta, per inquadrarlo tra i giovani giornalisti di nicchia dal futuro promettente. Felice la scrittura a quattro mani per un romanzo scritto " nel tempo libero e dal chiaro intento commerciale " per cui la scelta di un titolo " ruffiano " il CODICE BEATLES scelta forzata dagli ingranaggi del web mentre avrebbe dovuto essere il Codice Beatle in ossequio a Paul McCartney ed alla leggenda della sua prematura e misteriosa scomparsa .- Oserei dire di essere stato capace, nella lettura del libro, di distinguere tra il pensiero dell'uno autore e dell'altro, poi alla fine sono arrivato alla conclusione dell'intrigo senza quasi accorgermene viaggiando con gli autori tra Musica, Storia eventi degli anni '60 personaggi strani e credibili allo stesso tempo in un mix assolutamente piacevole ed affatto noioso. L'augurio è che non resti opera prima, ma seguita da altre storie scritte sia a due o, se a loro piace, anche a quattro mani con lo stesso gradevole risultato del Codice Beatles. Cutensis

  • User Icon

    stefania

    21/10/2011 14:08:42

    Dopo tanti regali sbagliati, finalmente ho ricevuto un libro coinvolgente, che sa tenerti legato fino all'ultima parola. Dalla scrittura scorrevole, nè corto da essere stringato, nè lunghissimo da stancarti, e che, soprattutto, sembra fornire un'originale deduzione a un enigma che da sempre tormenta i fan dei beatles, e non solo loro! Altrettanto accattivante il booktrailer,girato sul Naviglio Grande, mitico luogo per i milanesi!!!

Scrivi una recensione