Come un gatto in tangenziale (DVD)

nella classifica Bestseller di IBS Film - Commedia - Sentimentale

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 5,99 €)

Descrizione

Un uomo e una donna molto diversi tra loro si incontrano a causa dei figli che si sono innamorati. Lo scontro tra i due sarà inevitabile

Giovanni, la teoria. Intellettuale impegnato e profeta dell’integrazione sociale vive nel centro storico di Roma. Monica, la pratica. Ex cassiera del supermercato, con l’integrazione ha a che fare tutti i giorni nella periferia dove vive. Non si sarebbero mai incontrati se i loro figli non avessero deciso di fidanzarsi. Monica e Giovanni, entrambi vittime di spietati pregiudizi sulla classe sociale dell’altro, sono le persone più diverse sulla faccia della terra, ma hanno un obiettivo in comune: la storia tra i loro figli deve finire. Per portare a termine il comune proposito, i due cominciano, loro malgrado, a frequentarsi e a entrare l’uno nel mondo dell’altro: Giovanni, abituato ai film impegnati nei cinema d’essai, si ritroverà a seguire sua figlia in una caotica multisala di periferia davanti, tra ragazzini urlanti, spintoni e cestini di pop corn che rotolano per terra, Monica, invece, da sempre abituata a passare le sue vacanze a Coccia di Morto, tra distese di corpi stipati come sardine e aerei che scaricano carburante sopra la testa, si ritroverà nella scicchissima riserva naturale di Capalbio, tra intellettuali, vip e improbabili conversazioni sull’arte contemporanea. Finché improvvisamente qualcosa tra di loro cambia. Entrambi capiscono di non poter fare a meno uno dell’altra anche se forse la loro storia durerà come “un gatto in tangenziale”.

Descrizione

Un uomo e una donna molto diversi tra loro si incontrano a causa dei figli che si sono innamorati. Lo scontro tra i due sarà inevitabile

Giovanni, la teoria. Intellettuale impegnato e profeta dell’integrazione sociale vive nel centro storico di Roma. Monica, la pratica. Ex cassiera del supermercato, con l’integrazione ha a che fare tutti i giorni nella periferia dove vive. Non si sarebbero mai incontrati se i loro figli non avessero deciso di fidanzarsi. Monica e Giovanni, entrambi vittime di spietati pregiudizi sulla classe sociale dell’altro, sono le persone più diverse sulla faccia della terra, ma hanno un obiettivo in comune: la storia tra i loro figli deve finire. Per portare a termine il comune proposito, i due cominciano, loro malgrado, a frequentarsi e a entrare l’uno nel mondo dell’altro: Giovanni, abituato ai film impegnati nei cinema d’essai, si ritroverà a seguire sua figlia in una caotica multisala di periferia davanti, tra ragazzini urlanti, spintoni e cestini di pop corn che rotolano per terra, Monica, invece, da sempre abituata a passare le sue vacanze a Coccia di Morto, tra distese di corpi stipati come sardine e aerei che scaricano carburante sopra la testa, si ritroverà nella scicchissima riserva naturale di Capalbio, tra intellettuali, vip e improbabili conversazioni sull’arte contemporanea. Finché improvvisamente qualcosa tra di loro cambia. Entrambi capiscono di non poter fare a meno uno dell’altra anche se forse la loro storia durerà come “un gatto in tangenziale”.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mario Scippa

    15/05/2019 15:43:35

    Il film ha tutte le buone intenzioni per essere un film su cui far meditare la differenza di classe sociale. Ma è pasticciato. A me la Cortellesi non fa impazzire e Albanese è un bravo attore ma a volte sembra troppo chiuso nel suo ruolo e nella ricerca della dizione perfetta. Niente di che forse sono stato un pò severo nel voto ma di solito sono largo di 4 e 5 stelle. Quindi delle stroncature ci vogliono.

  • User Icon

    n.d.

    06/05/2019 12:39:43

    Carinissimo e una Cortellesi e un Albanese fantastici

  • User Icon

    Mary14

    20/04/2019 20:12:28

    Molto buono il soggetto, ma troppo debole la sceneggiatura, ed anche la regia non convince fino in fondo. Peccato per i due attori protagonisti, davvero strepitosi come sempre.

  • User Icon

    Angela

    12/04/2019 08:24:11

    Film molto divertente e non è scontato. Nasconde una morale, consiglio di vederlo!

  • User Icon

    Simone

    11/04/2019 10:13:46

    Film molto divertente con protagonisti molto simpatici, Albanese su tutti. Nonostante il genere comico, il film affronta anche tematiche d'attualità e piuttosto delicate

  • User Icon

    fabrizio

    18/03/2019 20:04:57

    inguardabile, è' la solita denuncia sociale fatta tramite pellicola, nessuno del cast merita un apprezzamento benevolo nulla di che, tranne la protagonista principale in totale caduta libera. Troppe parolacce gratuite alla fine stancano e di brutto. SCONSIGLIATO

  • User Icon

    Dina

    11/03/2019 22:58:17

    La Cortellesi è una garanzia. Film divertente sui problemi che possono incontrare due famiglie con una diversa cultura e livello sociale, quando i figli si mettono insieme. Problemi a non finire, incomprensioni, ma alla fine tutto si risolve

  • User Icon

    Stella

    11/03/2019 22:03:42

    Film molto divertente. Battute esilaranti. Bravi attori. Consigliato

  • User Icon

    MOLLY

    10/03/2019 17:21:05

    Divertente, anche se non un capolavoro, grazie soprattutto alla bravura degli interpreti.

  • User Icon

    Emilia

    09/03/2019 23:02:32

    Bel film, divertente e amaro allo stesso tempo. Una lotta tra centro e periferia. Incontro tra benestanti e persone con pochi mezzi. Molto attuale. Consigliato

  • User Icon

    Cin

    09/03/2019 10:46:13

    Non male come rappresentazione delle differenze nell’italia di oggi, a volte mi sembrava un po’ forzato ma comunque da vedere per farsi due risate

  • User Icon

    Pierpaolo

    09/03/2019 06:38:26

    Una particolare coppia quella della Cortellesi e Albenese, accoppiata vincente. Un film divertente, a volte amaro, sulle differenze culturali e di vita tra periferia e centro città. Pellicola intelligente, acuta e spassosa. Da vedere

  • User Icon

    FAGY

    08/03/2019 22:54:08

    Sulla carta un buon prodotto, quella che risulta alla fine troppo carente è la sceneggiatura, priva della necessaria verve dialettica che renda divertente i due mondi in opposizione. La bravura degli interpreti non è sufficiente ad alzare il livello del film che poteva dare molto di più.

  • User Icon

    giovanna

    07/03/2019 19:57:49

    bravi gli attori e bello il film, in linea con i tempi attuali

  • User Icon

    sergio mauri

    12/12/2018 11:11:58

    Cosa succede quando la figlia di una famiglia bene si innamora di un ragazzo della periferia, proveniente da una famiglia con problemi "sociali"? I due genitori, per motivi opposti, cercheranno di ostacolare i ragazzi... Bravissimi gli attori e bello il film, per passare una bella serata in famiglia!

  • User Icon

    Titti68

    29/11/2018 10:29:57

    Si ride si ride, ma c'è una morale. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Pasquale

    26/07/2018 23:33:48

    Due dei miei attori preferiti dei tanti bravi italiani....cinque stelle meritate, divertenti , il tempo è passato velocemente nel guardare questo film.

  • User Icon

    Renzo Geri

    06/07/2018 11:02:12

    Ottimo, attori bravissimi Cortellesi super.

  • User Icon

    n.d.

    29/06/2018 19:53:45

    Uno dei film più divertenti degli ultimi anni. Mai volgare ma incisivo nell'analisi dei nostri tempi in forma di commedia. Due interpreti in stato di grazia e alcune battute micidiali

Vedi tutte le 19 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Milani affronta il tema necessario dell'incomunicabilità fra il centro e la periferia, fra un'alta borghesia intellettuale e una piccolissima borghesia

Trama
Giovanni lavora per una think tank che si propone di riqualificare le periferie italiane. La sua ex moglie Luce coltiva lavanda in Provenza, convinta di essere francese. Giovanni e Luce hanno allevato la figlioletta tredicenne Agnese secondo i principi dell'uguaglianza sociale, anche se vivono al caldo nel loro privilegio. E quando Agnese rivela a Giovanni la sua cotta per Alessio, un quattordicenne della borgata romana Bastogi tristemente nota per il suo degrado, papà, terrorizzato, segue la ragazzina fino alla casa dove Alessio abita insieme alla mamma Monica e alle due zie Pamela e Sue Ellen (sì, come le protagoniste di Dallas). Giovanni scoprirà che Monica è altrettanto atterrita all'idea che suo figlio frequenti una ragazzina dei quartieri alti: "Non siamo uguali", Monica avverte Alessio. "Inutile farsi illusioni".

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2018
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (5.1 Dolby Digital)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Area 2
  • Contenuti: Backstage