Stripe PDP
Salvato in 14 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Come scrivere un best seller in 57 giorni
8,08 € 9,50 €
;
LIBRO
Venditore: IBS
+80 punti Effe
-15% 9,50 € 8,08 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 € Spedizione gratuita
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Librightbooks
9,50 € + 5,30 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,50 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
9,50 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
9,50 € + 8,00 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Bibliografia Moderna
6,50 € + 4,63 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libro di Faccia
6,30 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Memostore
7,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
5,13 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 € Spedizione gratuita
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Librightbooks
9,50 € + 5,30 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,50 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
9,50 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
9,50 € + 8,00 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Bibliografia Moderna
6,50 € + 4,63 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libro di Faccia
6,30 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Memostore
7,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
5,13 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Come scrivere un best seller in 57 giorni - Luca Ricci - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Come scrivere un best seller in 57 giorni Luca Ricci
€ 9,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

"Dobbiamo scrivere un romanzo sentimentale, alla Via col vento, guerra di secessione e amori tormentati, soldati e corna. - Ambientiamolo nel medioevo, alcuni alieni rapiscono un gruppo di monaci, un romanzo di fantascienza retroattiva". "Io scriverei un western ambientato ai giorni nostri, dove i duelli con le pistole si svolgono a Wall Street, dopo un conflitto nucleare". "Io avanzai l'ipotesi di un thriller con protagonista un anatomopatologo. Avevo sentito dire che gli anatomopatologi andavano per la maggiore nei best seller, anche se avrei avuto qualche problema a spiegare quale professione svolgessero di preciso..."
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
15 ottobre 2009
109 p., Brossura
9788842091004

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(1)
mary
Recensioni: 3/5

Una lunga riflessione tra ironia e satira sulla scrittura, gli scrittori e la società. Un punto di vista a dir poco originale (quello di uno scarafaggio) e uno stile che rende la lettura molto piacevole. Del best seller che dà il titolo e della sua realizzazione si parla poco a ben vedere, poiché si tratta di un pretesto per riflettere su ciò che gira "intorno" alla scrittura. Gli argomenti trattati sono un mezzo e non un fine, come il protagonista stesso suggerisce.

Leggi di più Leggi di meno
Umberto Mottola
Recensioni: 4/5

Breve romanzo di fantasia e allo stesso tempo breve saggio sulla scrittura, di godibile lettura. Molto lungimirante e premonitore quanto si legge a pagina 84: "-I parlamenti si suddividono nei seguenti partiti: molto a destra, a destra e un po' meno a destra."

Leggi di più Leggi di meno
Simone
Recensioni: 4/5

Divertente, originale, con echi kafkiani, citazioni e tanto amore per la letteratura. Un racconto piacevole su come nasce un best seller, quali criteri deve perseguire, quali possibili effetti ha sul lettore. Tutto visto dall'ottica di... 4 scarafaggi!!! Bravo Ricci.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(1)

Voce della critica

Scrivere conto terzi per aiutare un eroe sfortunato non è impresa nuova, da Cyrano in poi. Raffazzonare un best seller per arricchirsi in fretta, men che meno. Ma se a farlo sono quattro scarafaggi e la nobile causa è quella di risparmiare lo sfratto a uno squattrinato scrittore parigino, nel cui lurido appartamento i quattro insetti vivono da re, ecco che il remake kafkian-cyranesco diventa anche un divertente saggetto sulla letteratura di consumo.
Briac è uno scrittore puro. Non vuole scrivere un libro, ma un capolavoro. Dalla sua penna non esce niente da anni, se non un'ambiziosa lista dei "Principi fondativi del racconto nel XXI secolo". Per questo rischia lo sfratto. I quattro scarafaggi – di nome di nome guarda caso John, Ringo, Paul e George – decidono di aiutarlo, scrivendo a suo nome un libro che renda abbastanza da risolvere i suoi problemi finanziari. Le ispirazioni: i "Principi" narrativi di Briac, presi alla rovescia (facendo l'esatto contrario di quello che uno scrittore puro ritiene buono e giusto, magari qualche copia si arriva a venderla), e la portinaia di nome guarda caso Rossana, a cui chiedono consigli in chat con il nickname Cyrano. In 57 giorni sfornano un romanzo che la portinaia divora con entusiasmo, e che promette di diventare un vero best seller.
Il nuovo libro di Luca Ricci affronta ridendo temi di capitale importanza. La lettura deve essere un'esperienza estetica o ricreativa? E lo scrittore una macchina da entertainment o un individuo esangue e pieno di sé? Scrivere un libro: basta mettersi di buzzo buono e seguire regole prefissate, o bisogna aspettare l'ispirazione? E poi, cosa ha da dire la letteratura? È abbastanza imbastire una trama avvincente, che emozioni il lettore e gli dia l'impressione di esaurire il mondo di cui parla, come fanno le quattro blatte saltellando a ritmo sulla tastiera del pc? No, ma almeno un lettore, Rossana, loro ce l'hanno. La letteratura sperimentale di Briac fa ancor meno: rimane pura teoria nella lista dei "Principi fondativi", la sola opera che lui abbia completato.
Il formalismo di Briac e il successo commerciale degli scarafaggi sono, come in una parabola, due estremi esemplari: libri usa-e-getta versus sperimentazione fine a se stessa. Ma la morale qual è? Di certo si simpatizza istintivamente con gli scalcinati scarafaggi-scrittori, e Briac e la sua conventicola sono ritratti con precisione impietosa come "idioti letterari ibernati nel mito della bohème". E però, a ben guardare. I "Principi fondativi del racconto nel XXI secolo" scritti da Briac somigliano molto – lo ammette anche l'autore – agli appunti per una letteratura "pura, etica e all'occorrenza formalistica" enunciati da Ricci nel suo blog http://persecutorio.iobloggo.com. E le due opere precedenti di Luca Ricci, la raccolta L'amore e altre forme d'odio (Einaudi, 2006: racconti brevissimi) e La persecuzione del rigorista (Einaudi, 2008: romanzo breve ma intenso), sembrano rispondere – nel gusto scarno che ricorda Carver, nella forma scorciata, nella rinuncia "ad affrontare tutto il reale" – proprio ai principi di Briac, gli stessi che gli scarafaggi capovolgono creando il loro best seller. E infine la biografia in copertina cita, a beneficio dei più attenti, la lezione "I dieci comandamenti del racconto breve" che Ricci porta nelle scuole di scrittura. I due scrittori, insomma, sono parenti stretti, e l'uno sembra parlare per bocca dell'altro.
Malgrado l'antipatia di Briac, quindi, non è credibile pensare che Ricci tifi per i suoi simpaticissimi – e coltissimi – scarafaggi. Se un libro di successo sanno scriverlo loro, sembra dirci, lo può fare chiunque. Ma cosa dev'essere dei vari Briac, bene intenzionati e con alte aspirazioni, però non più capaci di comunicare con il genere umano? Devono sparire, sostituiti dagli scrittori-insetti dell'industria culturale? Forse no. Ma la scelta è fra sparire e mediare. "Tradire il proprio mezzo espressivo per farlo sopravvivere", come dice nel libro un esperto di cybercultura in tv. Niente snobismo, niente culto dell'autore (e c'è chi legge, nel nome del vanitoso Briac, una frecciata via anagramma a un noto scrittore nostrano) e la consapevolezza che lo spazio per formalismi e sperimentazioni è poco. Dopodiché – e a parlare è ancora Luca Ricci, ancora dal suo blog – può anche non interessare "l'accanimento terapeutico. Se la letteratura deve morire, che muoia, come è già successo con l'opera o il balletto". Lasciando il campo agli scarafaggi, una specie tra le più resistenti ai cataclismi naturali e, a quanto pare, anche a quelli culturali. Del resto, non sarebbe la prima volta che un insetto prende il posto di uno scrittore.
Irene Soave

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Luca Ricci

1974, Pisa

Luca Ricci, nato a Pisa nel 1974, è scrittore e drammaturgo.Insegna scrittura. I suoi racconti sono usciti nelle antologie Attenzione! Uscita operai (Noreply 2007), Quello che c'è fra noi (a cura di Sergio Rotino, Manni 2008), Storie scellerate (a cura di Ettore Malacarne, Cabila 2009) e su riviste come «Il caffè illustrato» e «Atti impuri».Tra i libri pubblicati: Il piede nel letto (Alacrán 2005, Premio Cocito- Montà d'Alba), L'amore e altre forme d'odio (Einaudi 2006, Premio Chiara), La persecuzione del rigorista (Einaudi 2008), Come scrivere un best seller in 57 giorni (Laterza 2009), Mabel dice sì (Einaudi 2012), I difetti fondamentali (Rizzoli 2015), Gli autunnali (La nave di Teseo 2018).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore