Concerti per violino - CD Audio di Alexander Kostantinovich Glazunov,Dmitri Borissovic Kabalevsky,David Oistrakh

Concerti per violino

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Vanguard Classics
Data di pubblicazione: 15 giugno 2015
  • EAN: 0723918102528

€ 10,50

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Alexander Kostantinovich Glazunov Cover

    Compositore russo. Dopo aver studiato con Rimskij-Korsakov, fu apprezzato insegnante al conservatorio di Pietroburgo (che diresse dal 1905 al '28) e direttore d'orchestra. Nel 1928 si trasferì a Parigi, e da allora si dedicò soprattutto all'attività direttoriale. Figura di primo piano nella vita musicale russa dei primi decenni del secolo, G. fu compositore fecondo e dotato di un impeccabile mestiere. Scrisse per orchestra 9 sinfonie, 6 suites, 4 ouvertures, vari poemi sinfonici e altro, in cui espresse, malgrado un certo formalismo accademico, il suo gusto per i toni epici, le sonorità coloristiche, spesso esoticamente evocatrici. Per camera scrisse 7 quartetti, 1 quintetto, 1 suite e altri pezzi per quartetto d'archi; 1 quartetto per sassofoni; diverse composizioni strumentali e vocali.... Approfondisci
  • David Oistrakh Cover

    Violinista russo. Vincitore, nel 1937, del premio Ysaÿe di Bruxelles, svolse da allora un'intensa attività concertistica internazionale, affermandosi come uno dei maggiori violinisti del suo tempo. Il suo repertorio spaziava dal periodo barocco alla musica contemporanea russa (gli dedicarono composizioni Prokof'ev, Sostakovic, Khacaturjan, Rakov e altri), con numerose incisioni discografiche. Dotato di grande musicalità, oltre che di perfetta maestria tecnica, si distingueva per il senso grandioso del fraseggio, la pienezza sonora e il calore interpretativo. Si esibì spesso in duo con i pianisti L.N. Oborin e, in qualche occasione, S. Richter. Insegnò nel conservatorio di Mosca e svolse anche una limitata attività di direttore d'orchestra. Approfondisci
  • Dmitri Borissovic Kabalevsky Cover

    Compositore russo. Allievo di N.J. Mjaskovskij, dal 1932 insegnò composizione al conservatorio di Mosca. La sua produzione, pervasa da un lirismo di facile effetto e largamente ispirata al folclore russo, incontrò molto favore in patria. Tra le sue composizioni sono note le opere Colas Breugnon (1938), di cui fu spesso eseguita l'ouverture, e La famiglia di Taras (1947-50), l'operetta La primavera canta (1957), la suite orchestrale I commedianti (1940), la cantata Requiem per le vittime del nazismo (1963), la musica didattica per pianoforte. Approfondisci
Note legali